Oh Boy un caffè a Berlino (2012)

Oh Boy

Locandina Oh Boy un caffè a BerlinoOh Boy un caffè a Berlino (Oh Boy) è un film di genere Commedia e Drammatico di durata circa 83 minuti diretto da Jan Ole Gerster con protagonisti Tom Schilling, Frederick Lau, Ulrich Noethen, Michael Gwisdek.
Prodotto da Schiwago Film nel 2012 in Germania [Uscita Originale il 01/11/2012 (Germania)] esce in Italia Giovedì 24 Ottobre 2013 distribuito da Academy Two.

Trama e Scheda Tecnica

Niko si avvicina ai trent'anni e di recente ha lasciato l'università. Vive alla giornata, vagando insonne per le strade della sua città, Berlino, osservando le persone intorno a lui e i modi in cui gestiscono le loro esistenze. Ma un giorno tutto cambia, e Niko è costretto ad affrontare le conseguenze della sua passiva inerzia. La fidanzata lo lascia, il padre gli taglia i viveri, e uno psichiatra gli diagnostica uno "squilibrio emotivo". Nel frattempo, il nuovo vicino di casa cerca di stringere conoscenza, mentre una bella ragazza, emersa dal passato di Niko, lo pone di fronte alle ferite che egli le ha inflitto. Ma tutto ciò che Niko vuole è un caffè. E intanto domanda: "Sai come ci si sente quando le persone intorno a te sembrano comportarsi stranamente? E più ci pensi, più capisci che la stranezza non sta negli altri, ma in te?". 


Data di Uscita ITA: Giovedì 24 Ottobre 2013
Data di Uscita Originale: 01/11/2012 (Germania)
Genere: Commedia, Drammatico
Nazione: Germania - 2012
Formato: Colore Bianco e Nero
Durata: 83 minuti
Produzione: Schiwago Film, Chromosom Filmproduktion (coproduzione), Hessischer Rundfunk (HR) (coproduzione), ARTE (coproduzione)
Distribuzione: Academy Two
Note:
Presentato in Concorso al Giffoni Film Festival 2013. Vincitore al German Film Prize 2013 6 Premi Lola: miglior film, miglior regista, migliore sceneggiatura, miglior attore, miglior attore non protagonista e migliore colonna sonora.

Recensioni redazione

7/10

Oh Boy-Un caffè a Berlino

L'odissea di un giovane alla ricerca di un caffè per le strade di Berlino tra malinconia, dubbi e incontri particolari. Un interessante esordio in bianco e nero, dal sapore rétro, ma con autoironia.

Commenti e Recensioni

Non sono presenti commenti.