Baciamo le mani Palermo-New York 1958

Venerdì 4 ottobre 2013, in prima serata alle ore 21.10 su Canale 5, va in onda la settima e penultima puntata dalla fiction Baciamo le mani Palermo-New York 1958, interpretata da Sabrina Ferilli, con la partecipazione di Virna Lisi.

La prima puntata, andata in onda lunedì 2 settembre, ha raccolto 4.485.000 telespettatori totali pari ad una share del 18.50 per cento. Il secondo appuntamentocon la serie, in onda giovedì 5 settembre, ha registrato un netto di 5.289.000 telespettatori per uno share del 23.70 per cento. La terza puntata è stata trasmessa il 12 settembre e ha raccolto un netto di 5.165.000 telespettatori. La quarta puntata è stata trasmessa il 13 settembre e ha raccolto un netto di 5.474.400 telespettatori. La quinta puntata è stata trasmessa il 20 settembre e ha raccolto un netto di  4.427.000 telespettatori. La sesta puntata è stata trasmessa il 27 settembre e ancora non ci sono i dati d'ascolto.

Cosa vedremo in questa settima puntata? Ecco qualche anticipazione:

Ruggero e' scampato all'attentato a Little Italy. Agnese e la sua famiglia sono sicuri che la mafia colpira' nuovamente. Gabriella esorta tutti i commercianti del quartiere a stare uniti e a combattere Don Gillo. Il suo obiettivo e' quello di aprire le trattative con Draghi grazie all'aiuto del famoso avvocato Charles Lettieri: questi convince Gabriella a trovare la testimonianza di qualcuno che in qualche modo inchiodi e denunci il temuto boss. Sara' la giovane Mariarosa Draghi a fornire una preziosa prova ai Vitaliano... una prova che incastra suo padre e tutto il sistema mafioso di New York. Ma Don Gillo reagisce e prepara il suo prossimo, crudele piano...Intanto Gabriella e Ruggero non riescono piu' a stare lontani l'uno dall'altra e cedono all'amore e alla passione...Louise inizia una relazione con Giuliano Draghi. Sentendosi tradita da Ruggero, ha un unico scopo: quello di vendicarsi con i Vitaliano.

Potete scoprire e commentare tutte le puntate della fiction nella sezione dedicata a Baciamo le mani Palermo-New York 1958.

Discussione