Grey's Anatomy

Preparatevi a versare lacrime durante la visione dell'ultima puntata della stagione finale di Grey's Anatomy. Il produttore esecutivo/creatore Shonda Rhimes rivela che il 17 maggio prossimo, l'episodio vedrà la morte di un personaggio molto amato.

"Ci sono alcuni momenti avvero scioccanti, orribili"

è così che sostiene di aver fatto piangere gli scrittori dello show. Alla domanda se il momento tragico sia peggio della sparatoria in ospedale nel finale della sesta stagione, risponde a TV Guide, 

"Sì, è così. La tempra degli spettatori sta per essere testata."

Rhimes stessa ammette che scrivere la trama della grande morte sia stata una "tortura". Condivide,

"Sono stata seduta con la testa tra le mani per giorni. Capisco la scelta che ho fatto, ma mi spaventa come i fan potranno reagire."

Senza menzionare chi morirà, la Rhimes annuncia che il dramma inizierà nella puntata del 10 maggio dove "un grosso caso coinvolgerà un gruppo dei nostri fuori dall'ospedale." Prosegue: "E' una specie di caso medico della loro vita."

Anche in questo episodio, i fan potranno finalmente vedere Derek e Meredith aver completato la loro casa dei sogni, che lei descriverà con un semplice "molto bella". Mentre inizialmente era previsto che per terminare la stagione la nuova casa sarebbe andata in fiamme, ma ammette ora, "non ero pronta a farlo."

Tragica morte a parte, i fan possono avere qualche anticipazione "straordinariamente romantica" tra Ben e la dottoressa Bailey, con Miranda che prenderà una decisione "che cambierà radicalmente la sua vita". Nel frattempo, Alex ha "un momento davvero incantevole, dove si scopre quanto egli sia cresciuto in questa stagione."

Rhimes rivela anche che il finale lascerà la possibilità per gli spettatori di indovinare chi potrebbe tornare per una possibile nuova stagione.

"E 'un grande momento. Stavamo scherzando nella stanza degli sceneggiatori dicendo che, se questo fosse stato il finale della serie saremmo stati a posto. Ma ci è stato detto molto chiaramente che non lo è". 

Commenti