Le Iene, intervista a Mario Balotelli

Domani, domenica 17 marzo 2013 in diretta alle ore 21.20 nel nuovo appuntamento con Le Iene show, intervista esclusiva di Laura Gauthier a Mario Balotteli. La Iena mostra all'attaccante rossonero il filmato di un ragazzo che sembra stia cercando di organizzare falsi scoop da vendere ai giornali, proprio ai danni del bomber del Milan.

A seguire uno stralcio dell'intervista a Mario Balotelli, che si racconta ai microfoni delle Iene, affrontando diverse tematiche, dalle notizie di gossip che lo riguardano, alla sua vita calcistica e professionale:

Iena: Cosa ne pensi di questo filmato
Balotelli: C'è certa gente che veramente nella vita non sa come guadagnare i soldi e allora se ne approfitta. Perché comunque il gossip ci sta, però quello che fa questo ragazzo non dico sia criminalità, ma quasi.

Iena: Quante storie si inventano su di te?
Balotelli: Tante, troppe

Iena: In quanti ti usano?
Belotelli: Quasi tutti

Iena: Quanto c'è di vero sul gossip su di te?
Balotelli: Lo 0,01 per cento

Iena: E non ti viene da denunciare queste persone che si inventano queste cose su di te?
Balotelli: Gli daresti solo importanza.

Iena: È vero che hai incendiato la casa con i botti?
Balotelli: No

Iena: Sei venuto alle mani con i tifosi del Manchester United?
Balotelli: No

Iena: È vero che hai tirato delle freccette ai ragazzi delle giovanili del Manchester City?
Balotelli: Vero

Iena: È vero che portavi i calzettoni del Milan in allenamento quando giocavi nell'Inter?
Balotelli: No

Iena: È vero che hai ordinato una statua di bronzo che ti ritrae da metterti in casa?
Balotelli: Vero

Iena: Quanto multe hai pagato alle tue società?
Balotelli: Quasi niente. L'unica multa vera che ho preso è stato quando abbiamo vinto il campionato con il Manchester e io sono venuto in Italia invece di festeggiare con la squadra

Iena: Quante macchine hai distrutto?
Balotelli: Distrutte io zero. Mi sono venuti addosso due volte

Iena: Come ti trovi a Milano?
Balotelli: Bene

Iena: Mancini lo senti ancora?
Balotelli: Raramente

Iena: Perché avevate discusso?
Balotelli: Avevo fatto un fallo e si era arrabbiato, ma niente di che

Iena: Vi siete riappacificati?
Balotelli: Sì

Iena: In che ruolo preferisci giocare?
Balotelli: Attaccante centrale.

Iena: Ci sarai in Brasile l'anno prossimo?
Balotelli: Speriamo

Iena: Titolare?
Balotelli: Speriamo

Iena: Con chi in attacco?
Balotelli: Uno è quello che gioca con me nel Milan. Gli altri vanno bene tutti

Iena: Pazzini?
Balotelli: Può anche essere Pazzini

Iena: Tre giocatori che ammiri?
Balotelli: Messi, Ronaldo e Ibrahimovic

Iena: Tre giocatori che sono più forti di te?
Balotelli: Messi, Ronaldo e Ibrahimovic

Iena: Perché non hai ancora vinto il Pallone d'oro?
Balotelli: Colpa mia

Iena: Nello sport contano i sacrifici?
Balotelli :Sì, tanto

Iena: Tu che sacrifici fai?
Balotelli: Da piccolo sono rimasto senza poter fare le cose normali che fanno i ragazzi della mia età…Magari hai la macchina o una bella casa, però certe volte ti viene da essere un ragazzo normale e non puoi.

Iena: Diventerai il più forte giocatore al mondo?
Balotelli: Speriamo

Iena: In cosa devi migliorare?
Balotellia: Per diventare il più forte un po' in tutto

Iena: Chi è stato il tuo migliore allenatore?
Balotelli: Ho avuto la fortuna di avere tutti grandi allenatori

Iena: Mancini o Mourinho?
Balotelli: A livello umano Mancini, a livello calcistico Mourinho

Iena: Cosa ti ricordi di lui?
Balotelli: Abbiamo fatto tante litigate in campo, però mi ricordo anche bei momenti, di gioia, in cui ridevamo. E comunque come allenatore in campo mi ricordo tanti momenti in cui si lavorava e si giocava a grandi ritmi e a grande intensità, perché era quello che voleva lui

Iena: Senti ancora qualcuno dell'Inter?
Balotelli: Dell'Inter di adesso no. Qualche volta sento Materazzi o Sneijder

Iena: Ci sono dei trascorsi però tra te e Materazzi
Balotelli: No, Marco mi è sempre stato vicino. Non sono mai successe le cose gravi che sono state dette

Iena: Sui giornali si è letto che ti ha tirato un pugno…
Balotelli: No. A parte che non ce la fa (ride)

Iena: Il tuo gol più bello?
Balotelli: Con la Germania, il secondo

Iena: Nel derby è stato più bravo Handanovic o più scarso tu?
Balotelli: In due occasioni scarso io, in due molto bravo lui        

Iena: Vuoi dire qualcosa a tutte le persone che leggono queste notizie di gossip sui giornali?
Balotelli: Ci sono cose più importanti del gossip



Visualizza i commenti