David Buckley

Biografia di David Buckley

La scheda del personaggio David Buckley. La biografia, la filmografia, le curiosita' di David Buckley.

Biografia David Buckley

DAVID BUCKLEY irrompe sulla scena con i thriller di successo Trespass e The Town, di Ben Affleck, per il quale ha composto le musiche insieme ad Harry Gregson-Williams. Le sue colonne sonore possono essere ascoltati in film molto diversi tra loro come From Paris With Love; In the Land of the Free…,; Tell Tale; ATM – Trappola mortale; Blood Creek, di Joel Schumacher; Il regno proibito di Rob Minkoff, il thriller di Heitor Dhalia Gone e la mini-serie della Scott Free Productions Coma per la A&E. Ha composto le musiche addizionali per Gone Baby Gone, Shrek Terzo, Number 23, Giù per il tubo e per il film candidato all'Oscar American Hustle - L'apparenza inganna, di David O. Russell. Ha composto inoltre le musiche per la serie della CBS Primetime candidata all'Emmy The Good Wife, che ha appena completato la sua settima stagione, e per il dramma della PBS Mercy Street, della Scott Free Productions. Tra i lavori più recenti di Buckley troviamo le musiche per il dramma della TNT Proof; per il film della Warner Bros. The Nice Guys, interpretato da Russell Crowe e Ryan Gosling; e per la commedia di Sacha Baron Cohen Grimsby – Attenti a quell'altro, per la Sony Pictures. La musica di Buckley fa da sfondo anche a due tra i videogiochi più amati di sempre, "Call of Duty: Ghosts" e "Batman: Arkham Knight". Nato a Londra, l'introduzione di Buckley alla musica è stata in veste di ragazzo del coro per la colonna sonora di Peter Gabriel per il film L'ultima tentazione di Cristo. Buckley ha studiato e insegnato musica presso l'Università di Cambridge prima di trasferirsi a Los Angeles, dove è entrato nel team diretto da Harry Gregson-Williams. "Quello che amo di più", spiega Buckley, "è raccontare storie attraverso la musica. Dovrebbe essere intelligente ... ma scritta in un linguaggio che la renda accessibile a tutti". Buckley è stato selezionato da BAFTA come "Brit to Watch" (Inglese da tenere d'occhio) nel 2011. 

Seriegrafia David Buckley


Apri Box Commenti Movietele Comments