Foto John R. Leonetti

John R. Leonetti

Scheda di John R. Leonetti

Scheda relativa a John R. Leonetti, con biografia, filmografia, seriegrafia, notizie, video correlati.
conosciuto per The Silence (film), The Wolves at the Door (film), Wish Upon (film), Annabelle (film), Mortal kombat - Distruzione totale (film)

Biografia

JOHN LEONETTI ha iniziato a lavorare nel "business" a 13 anni, nel Leonetti Cine Rentals. Frank M. Leonetti, padre di John, aveva fondato la ditta alla metà degli anni '50 ed era stato elettricista di "Singing in the Rain". L'esperienza di John con il padre e il fratello, Matthew F. Leonetti, A.S.C., gli ha permesso di iniziare la carriera come cameraman. Leonetti è stato infatti aiuto operatore e operatore di macchina e ha lavorato con direttori della fotografia di grande talento come Vittorio Storaro e suo fratello Matt Leonetti, e con registi come Stephen Spielberg e Francis Ford Coppola. E' stato anche direttore della fotografia di un video musicale diretto da James Cameron. Nel 1989 Walter Hill ha voluto Leonetti per dirigere la fotografia di uno dei primi episodi di "Tales from the Crypt" (HBO), intitolato "The Man Who Was Death", che gli ha portato una candidatura ai Cable Ace Award per la miglior fotografia. In seguito ha lavorato dal 1989 al 1993 con molti registi della serie, tra cui Peter Medak, Tom Hanks e John Frankenheimer come direttore della fotografia e ha ricevuto altre tre candidature ai Cable Ace. Leonetti ha continuato a collaborare con Frankenheimer per i film di HBO "The Prison", con cui Frankenheimer ha vinto un Emmy, e "The Burning Season", che ha vinto un Golden Globe come miglior film. Leonetti considera Frankenheimer il suo mentore e un amico per la vita. Nel 2003 Leonetti ha lavorato con di Hillary Duff e ha fotografato due film con lei: "Nata per vincere" e "The Perfect Man" nel 2004. Leonetti è passato poi ai film indipendenti e nel 2005 ha collaborato con il regista Lucky McKee a "The Woods" e subito dopo ha conosciuto un altro giovane regista di grande talento, James Wan ("Saw"), con cui ha girato l'horror "Dead Silence" nel 2006. Sempre nel 2006, un producer di Film Engine, AJ Dix, ha chiesto a Leonetti di dirigere il sequel di "The Butterfly Effect". Leonetti ha sviluppato lo script con Film Engine e il film è uscito nell'ottobre del 2006. Alla fine di quell'anno Leonetti è tornato a lavorare con Wan per "Death Sentence", con Kevin Bacon, e nel 2007 ha fotografato "Il nome del mio assassino", con Lindsay Lohan, prodotto da Frank Mancuso Jr. e diretto da Chris Severtson. Nel 2008 Leonetti ha collaborato con il regista Eric Vallette e i produttori Oliver Hengst e Elizabeth Wang-Lee per girare il suo primo film con la RED One, HYBRID (il primo girato in Canada). Il metodo di conversione in 3D è stato applicato a HYBRID da una compagnia in Germania. Poi nel 2009 è stato scelto da Alex Aja e Greg Levasseur per girare "Piranha 3D" , seguito da "Soul Surfer", basato sulla storia vera di Bethany Hamilton, la surfista di 13 anni cui uno squalo tigre aveva portato via un braccio, uscito nel 2011. 

Filmografia

Qui elencati solo i film per i quali è disponibile un collegamento ad una scheda su MovieTele.it

Seriegrafia

Qui elencati solo i film per i quali è disponibile un collegamento ad una scheda su MovieTele.it

News e Articoli

Non abbiamo notizie correlate a John R. Leonetti.

Foto e Immagini (beta)

Non ci sono foto e/o immagini disponibili per John R. Leonetti.
In caso di errori nella scheda (ad esempio può capitare in caso di omonimia), è possibile contattarci.