Foto Oliver Jackson-Cohen

Oliver Jackson-Cohen

Scheda di Oliver Jackson-Cohen

Scheda relativa a Oliver Jackson-Cohen, con biografia, filmografia, seriegrafia, notizie, video correlati. Nasce il 24 Ottobre 1986 a Londra, Inghilterra, UK.
conosciuto per La Figlia Oscura (film), The Haunting of Bly Manor (serie), La spia russa (film), Quello che veramente importa (film), L'Uomo Invisibile (film), Hill House (serie), Dracula (serie), Faster (film)

Conosciuto per

Biografia

Oliver Jackson-Cohen è un attore britannico con una vasta esperienza in televisione e al cinema. Ha recitato ne La figlia oscura, diretto da Maggie Gyllenhaal, su una donna la cui vacanza al mare prende una svolta inquietante quando inizia ad affrontare i problemi del suo passato. Oliver recita al fianco di Olivia Coleman, Dakota Johnson e Peter Sarsgaard. Di recente ha anche terminato la produzione della commedia romantica Mr. Malcolm's List, su una giovane donna che viene corteggiata un misterioso e ricco spasimante nell'Inghilterra del XIX Secolo, e nel biopic su Emily Bronte prodotto dalla Warner Bros. Emily, scritto e diretto da Frances O'Connor.
Prossimamente, Oliver reciterà nell'adattamento in due parti del classico capolavoro francese di Alexandre Dumas I tre moschettieri. I due lunghi film, intitolati I tre moschettieri - D'Artagnan e I tre moschettieri - Milady, saranno diretti da Martin Bourboulon. Oliver apparirà al fianco di Eva Green e Vincent Cassel.
Oliver ha recitato in The Haunting of Bly Manor, la seconda stagione della serie antologica di Netflix, The Haunting. Bly Manor segue un insegnante che cerca di sfuggire a un passato che lo ossessiona, a cui viene affidato il compito di prendersi cura di due bambini dopo la tragica e misteriosa morte della loro ragazza alla pari. Oliver ha recitato anche in Hill House, la serie che svela il passato di una famiglia sull'orlo della distruzione, posta di fronte a ricordi inquietanti della loro vecchia casa. Per quanto riguarda il cinema, ha recentemente recitato nel ruolo del protagonista de L'uomo invisibile della Universal Pictures, al fianco di Elizabeth Moss. Il film segue una donna il cui ex violento si toglie la vita e le lascia la sua fortuna, tuttavia, lei sospetta che la sua morte sia stata una messa in scena.
Precedentemente Oliver ha interpretato Emerald City al fianco di Ana Ularu e Adria Arjona, la cruda serie in dieci parti della NBC basata sul Mago di Oz. Oliver ha ricoperto il ruolo di Lucas, un uomo bello, misterioso e arguto trovato da Dorothy dopo essere stato picchiato, sanguinante, su un palo fuori dalle rovine del suo villaggio. Ancora prima, Oliver ha recitato nel ruolo del protagonista William Thornhill, nella miniserie drammatica australiana The Secret River. Basato sul pluripremiato romanzo di Kate Grenville, il dramma segue le gesta di alcuni dei primi coloni europei nel New South Wales all'inizio del XIX Secolo. Oliver è apparso anche in Quello che veramente importa, con Camilla Luddington, Jorge Garcia e Jonathan Pryce. Ha interpretato Alec, un uomo la cui vita in Inghilterra sta andando in pezzi perché la sua piccola impresa di riparazioni elettriche, "The Healer", sta fallendo e i suoi debiti di gioco lo stanno soffocando. Oliver aveva già recitato nel thriller La spia russa, interpretando Misha, un personaggio che è stato poi ripreso da Charles Dance. Ambientato nella Mosca degli anni '50, il film racconta la storia di una ragazza comunista, Katya, interpretata da Rebecca Ferguson, che spia gli americani durante la corsa agli armamenti della Guerra Fredda.
Nel 2014, Oliver è stato visto nella miniserie storica di ITV, The Great Fire. Ambientata nel XVII Secolo, la serie in quattro parti racconta la storia dell'umile fornaio Thomas Farriner (Andrew Buchan) e del suo leggendario coinvolgimento nel Grande Incendio di Londra. Oliver ha interpretato uno dei protagonisti, James, Duca di York, insieme a Jack Huston e Charles Dance. Ha anche recitato nell'epico adattamento televisivo Dracula, per Sky Living e NBC. Questa rivisitazione vede il Conte (interpretato da Jonathan Rhys Meyers) posare come un imprenditore americano che sostiene di voler portare la scienza moderna nella società vittoriana, quando in realtà sta cercando di vendicarsi delle persone che gli hanno rovinato la vita secoli prima. L'unica cosa che potrebbe farlo desistere è il suo innamoramento per Mina Murray, una donna che sembra essere la reincarnazione di sua moglie. Sfortunatamente, anche il personaggio di Oliver, Jonathan Harker, è innamorato di Mina e i tre sono coinvolti in un pericoloso triangolo amoroso. La serie è stata nominata come "Favorite New TV Drama" ai People's Choice Awards.
Nella sua carriera ancora tutta da scrivere, Oliver ha recitato in alcuni dei drammi televisivi più amati del Regno Unito. Il suo primo ruolo televisivo importante è stato nel film drammatico della BBC Lark Rise to Candleford, un adattamento del romanzo autobiografico di Flora Thompson in cui interpretava il personaggio principale Philip White. In seguito è stato accettato al Lee Strasberg Theatre Institute e si è trasferito a New York per continuare i suoi studi come attore. La sua prima audizione è stata per il film indipendente Life & Death at 17, per il quale ha ottenuto il ruolo principale e ha recitato al fianco di Jennifer Lawrence e Richard Gere.
È noto per il ruolo del pittore Roddy Temple in Mr. Selfridge di ITV, diretto da Andrew Davies (Il diario di Bridget
Jones, Ragione e sentimento), per cui è stato candidato agli Emmy Award, e in cui ha recitato al fianco di Jeremy Piven e Katherine Kelly. Nel 2012 ha anche interpretato, al fianco di Miranda Richardson, Cynthia Nixon e Ben Chaplin nella miniserie nominata agli Emmy Mondo senza fine, per Channel 4. È stato anche visto in Bonekickers insieme a Hugh Bonneville e Adrian Lester.
Nel 2010, Oliver ha recitato in due lungometraggi: Faster, un thriller d'azione diretto da George Tillman Junior, in cui recitava nel ruolo del cattivo al fianco di Dwayne Johnson e Billy Bob Thornton, e la commedia romantica Amore a mille... miglia al fianco di Drew Barrymore, Justin Long e Jason Sudeikis. Ha anche fatto parte del cast in (S)ex List con Anna Faris e Chris Evans e nel thriller The Raven al fianco di John Cusack.
La carriera di Oliver è iniziata con la YoungBlood Theatre Company, che ha dato a giovani aspiranti attori la possibilità di lavorare su opere teatrali e sketch sviluppate autonomamente dalle proprie esperienze. Oliver ha lavorato al fianco di attrici come Carey Mulligan, Imogen Poots e Ophelia Lovibond.
 [dal pressbook di La Figlia Oscura]

Filmografia

Cast Artistico

2021

La Figlia Oscura

... Toni
2020

L'Uomo Invisibile

... Violento ex di Cecilia
2016

La spia russa

... Misha
2010

Faster

Qui elencati solo i film per i quali è disponibile un collegamento ad una scheda su MovieTele.it

News e Articoli

Non abbiamo notizie correlate a Oliver Jackson-Cohen.

Foto e Immagini (beta)

Non ci sono foto e/o immagini disponibili per Oliver Jackson-Cohen.
In caso di errori nella scheda (ad esempio può capitare in caso di omonimia), è possibile contattarci.