Danny De Vito

Scheda di Danny De Vito

Scheda relativa a Danny De Vito, con la biografia, la filmografia, la seriegrafia, le notizie, i video correlati e un forum dedicato a Danny De Vito.
a Neptune, New Jersey, USA.

Biografia Danny De Vito

DANNY DEVITO è uno degli attori più versatili dell'industria dell'intrattenimento; eccellente come attore, produttore e regista. Ha scritto, diretto e prodotto molti corti nei suoi primi anni a Hollywood prima di emergere come filmmaker di lungometraggi. Temi da dark comedy caratterizzano i suoi film più memorabili come: La Guerra dell'audience, Getta la mamma dal treno, La Guerra dei Roses, Hoffa: santo o mafioso?, Eliminate Smoochy e Matilda 6 mitica. Ad aprile a Londra, DeVito sarà il co-protagonista del revival della commedia di Neil Simon The Sunshine Boys, che segue un duo di vecchi comici che si ritrovano dopo anni di contrasti per recitare un'ultima volta insieme. DeVito ha di recente finito di girare il suo primo film horror, The November Project, che ha diretto e prodotto. Il prossimo autunno, DeVito ritorna nei panni di Frank Reynolds nell'ottava stagione dell'acclamata serie cult comica della FX It's Always Sunny in Philadelphia. Nel 2009, lui e il resto del cast hanno completato una tournee nazionale, che ha registrato il tutto esaurito nel giro di pochi minuti, presentando un adattamento per il palco di The Nightman Cometh. Nel 2010, hanno unito le forze con Sarah Silverman e il cast di Family Guy per un concerto di beneficenza che ha raccolto più di 300.000 dollari per le vittime del terremoto di Haiti. DeVito gestisce TheBloodFactory.com, una collaborazione online, con lo sceneggiatore John Albo, di corti horror che l'attore definisce con affetto "splatter cuts". E' anche il capo della Jersey Films 2nd Avenue, la società che è succeduta alla Jersey Films. La Jersey Films ha prodotto più di 20 film, tra cui: Freedom Writers, Be Cool, La mia vita a Garden State, E alla fine arriva Polly, Man on the Moon, Pulp Fiction, Out of Sight, Get Shorty, Hoffa: santo o mafioso?, Matilda 6 mitica, Kiss e Erin Brockovich – Forte come la verità (candidato a un Oscar). Due pellicole con DeVito come co-protagonista hanno vinto l'Oscar come miglior film (Qualcuno volò sul nido del cuculo e Voglia di tenerezza), ma è stata la parte di Louie De Palma nella serie televisiva Taxi a portarlo all'attenzione nazionale e a fargli vincere un Emmy e un Golden Globe. In un sondaggio del 1999 fatto da TV Guide,Louie De Palma di DeVito è stato votato nr.1 tra i "50 personaggi televisivi più grandi di tutti i tempi." Oltre al suo lavoro per la Jersey Films, DeVito ha interpretato film come: Junior, Batman Returns, I gemelli, All'inseguimento della pietra verde , Il gioiello del Nilo, Per favore, ammazzatemi mia moglie, Tin Men – Due imbroglioni con signora, Anything Else, Big Fish – Le storie di una vita incredibile, Mezzo professore tra i marines, The Big Kahuna e Il colpo. Più di recnte ha interpretato The Good Night, Conciati per le feste, Relative Strangers – Aiuto, sono arrivati i miei, Prima o poi s…vengo, Be Cool, Nobel Son e Even Money. DeVito ha frequentato il liceo Our Lady of Mount Carmel e la Oratory Preparatory School a Summit, in New Jersey, ma è apparso solo una volta in una recita scolastica, nel ruolo di San Francesco d'Assisi. Dopo il diploma, ha fatto molti lavoretti diversi sempre con l'idea di recitare in testa. Alla fine è stato ammesso all'Accademia di Arti Drammatiche di New York. Senza lavoro, DeVito ha comprato un biglietto di andata e ritorno per Hollywood. Dopo anni di disoccupazione, è tornato a New York. Ha telefonato a un vecchio amico e ex professore dell'Accademia che, per coincidenza, lo stava a sua volta cercando per un ruolo da protagonista in uno dei tre atti unici presentati insieme con il titolo di The Man With the Flower in His Mouth. DeVito ha cominciato presto a guadagnare (60 dollari a settimana) e sono seguiti altri spettacoli teatrali. Tra i suoi crediti ci sono: Down the Morning Line, The Line of Least Existence, The Shrinking Bride e Qualcuno volò sul nido del cuculo. Nel 1975, con un fondo dell'American Film Institute, DeVito e sua moglie, l'attrice Rhea Perlman, hanno scritto e prodotto Minestrone, proiettato per due volte al Festival di Cannes e doppiato in cinque lingue. Successivamente, hanno scritto e prodotto un cortometraggio in bianco/nero in 16mm, The Sound Sleeper , che ha vinto il primo premio al concorso della Brooklyn Arts And Cultural Association. Ma il successo non gli ha dato alla testa: DeVito non dimentica i momenti difficili che ha passato, e mantiene una prospettiva lucida. Come avrebbe detto Louie De Palma, in Taxi , "Se oggi non ti comporti bene, domani ti ritroverai nella polvere". 

Filmografia Danny De Vito


Qui elencati solo i film per i quali è disponibile una scheda su MovieTele.it

Seriegrafia Danny De Vito

Seriegrafia non disponibile per Danny De Vito

Foto e Immagini (beta)

Non ci sono foto e/o immagini disponibili per Danny De Vito.
In caso di errori nella scheda (ad esempio può capitare in caso di omonimia), è possibile contattarci.