Foto Hirokazu Kore-Eda (Hirokazu Koreeda)

Hirokazu Kore-Eda (Hirokazu Koreeda)

Scheda di Hirokazu Kore-Eda (Hirokazu Koreeda)

Scheda relativa a Hirokazu Kore-Eda (Hirokazu Koreeda), con biografia, filmografia, seriegrafia, notizie, video correlati.
conosciuto per Le Buone Stelle - Broker (film), Le Verita' (film), Un affare di famiglia (film), Sandome No Satsujin (film), Ritratto di Famiglia con Tempesta (film), Little Sister (film), Father And Son (film), I Wish (film), Air Doll (film)

Biografia

Nato a Tokyo nel 1962, Kore-eda si è laureato all'Università di Waseda nel 1987 e subito dopo ha cominciato a lavorare per l'emittente TV Man Union, per cui ha realizzato numerosi documentari pluripremiati. Nel 2014 ha fondato una sua casa di produzione, Bun-Buku. Nel 1995 ha diretto il suo primo lungometraggio, Maborosi, tratto dal romanzo di Teru Myamoto, che ha vinto l'Osella d'oro alla 52ma edizione della Mostra Internazionale del cinema di Venezia. Con Wandāfuru raifu (Afterlife, 1998), distribuito in oltre 30 paesi, Kore-eda si è imposto all'attenzione del pubblico internazionale. Nel 2001 il suo film Distance è stato presentato in concorso al Festival di Cannes. Nel 2004 è uscito il suo quarto film, Nessuno lo sa, il cui protagonista, Yuya Yagira, è diventato l'attore più giovane a ricevere la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile. Nel 2006 ha diretto Hana yori mo naho, un film d'epoca incentrato sul tema della vendetta. Nel 2008 ha firmato il dramma familiare Aruitemo aruitemo (Still Walking), basato su esperienze personali, molto apprezzato in tutto il mondo. Nel 2009 il suo Kūki ningyō (Air Doll) è stato presentato in prima mondiale nella sezione "Un certain regard" della 62ma edizione del Festival di Cannes, elogiato per la sua rappresentazione originale e inedita di una fantasia erotica. Nel 2011, il suo Kiseki (I Wish) ha vinto il premio per la Miglior sceneggiatura al 59° Festival internazionale del cinema di San Sebastián. Nel 2012 ha diretto la sua prima serie tv, Going Home. Il suo film Father and Son (2013) ha vinto il Premio della giuria al Festival di Cannes e il premio del pubblico ai festival internazionali del cinema di San Sebastián, Vancouver e San Paolo, battendo il record di incassi dei suoi film precedenti in molti paesi. Kore-eda ha anche prodotto film di giovani registi giapponesi, come Kakuto di Yusuke Iseya, presentato al Festival internazionale del cinema di Rotterdam nel 2003; Hebi ichiko (Wild Berries, 2003), scritto e diretto da Miwa Nishikawa, il cui secondo film, Yureru (Sway), è stato presentato al Festival di Cannes 2006; e Endingu nôto (Ending Note: Death of a Japanese Salesman, 2011) di Mami Sunada, che ha commosso il pubblico di tutto il mondo. 

Filmografia

Qui elencati solo i film per i quali è disponibile un collegamento ad una scheda su MovieTele.it

Seriegrafia

Qui elencati solo i film per i quali è disponibile un collegamento ad una scheda su MovieTele.it

Foto e Immagini (beta)

Non ci sono foto e/o immagini disponibili per Hirokazu Kore-Eda (Hirokazu Koreeda).
In caso di errori nella scheda (ad esempio può capitare in caso di omonimia), è possibile contattarci.