Patrick Bruel

Biografia di Patrick Bruel

La scheda del personaggio Patrick Bruel. La biografia, la filmografia, le curiosita' di Patrick Bruel.

Biografia Patrick Bruel

Musicista appassionato, eterno curioso, umanista sempre motivato dal desiderio di avventura, Patrick Bruel è oggi uno degli artisti più poliedrici e completi e porta avanti parallelamente la carriera di attore teatrale e cinematografico e quella di cantautore, compositore e interprete. Ottiene il suo primo ruolo sul grande schermo grazie al regista Alexandre Arcady che lo vuole in LE COUP DE SIROCCO nel 1979. La loro collaborazione si rinnoverà nel 1983 per il film LE GRAND CARNAVAL, nel 1989 per L'UNION SACRÉE e nel 1997 per K, e farà diventare Bruel un attore immancabile nel panorama cinematografico francese. Tra il 1981 e il 1983, Patrick Bruel calcherà le scene del Théâtre Saint-Georges recitando nella commedia musicale LE CHARIMARI. È il periodo in cui decide di lanciarsi in una nuova avventura: la canzone, riscuotendo un enorme successo con il brano «Marre de cette nana là». Nel 1989, esce il suo secondo album, Alors regarde che raggruppa singoli di successo quali «Casser la voix» e «Place des grands hommes» che gli permettono di accedere ai palcoscenici di maggior prestigio. A tutt'oggi quelle canzoni restano successi internazionali senza tempo. Nel 1994, pubblica il suo terzo album, Bruel, che conferma al pubblico il suo talento come cantautore, compositore e interprete. Nell'ottobre del 1999, esce l'album Juste avant, seguito da un'importantissima tournée. Nel 2002, incide Entre deux, che sarà candidato come Migliore album dell'anno e venderà quasi 3 milioni di copie. Nello stesso anno, affiancando contemporaneamente la carriera di attore a quella di cantante, Patrick Bruel recita al Théâtre de la Madeleine, accanto a Jacques Weber, nella pièce poliziesca «Le limier». Questo adattamento messo in scena da Didier Long resterà in cartellone per oltre 150 repliche nel teatro parigino. Nel 2006, Patrick Bruel, con un certo pudore, svela in parole e musiche il suo universo personale attraverso l'album, Des souvenirs devant, album che sarà tre volte disco di platino e sarà seguito da una tournée in tutta la Francia e negli Stati Uniti. A partire dal 2008, Patrick Bruel decide di rivisitare i suoi successi musicali intraprendendo una tournée di concerti acustici e più intimisti in sale di piccole dimensioni. Questa tournée, chiamata «Seul… ou presque» lo porterà a viaggiare per la Francia, il Belgio, la Svizzera e il Canada dall'ottobre 2008 al giugno 2009. Nel corso degli anni Patrick Bruel si è imposto come artista riconosciuto, tessendo tappa dopo tappa un legame unico con il suo pubblico che gli rimane sempre fedele. Contemporaneamente, Patrick Bruel si riavvicina a un'altra delle sue passioni, il cinema e interpreta ruoli da protagonista nei film UN SECRET di Claude Miller e LE CODE A CHANGÉ di Danièle Thompson E nello stesso tempo prosegue nel suo percorso teatrale recitando nella commedia «Le Prénom», diretta da Bernard Murat. Questa prima pièce dei drammaturghi Matthieu Delaporte e Alexandre De La Pattelière registrerà il tutto esaurito dal settembre 2010 al giugno 2011. E nell'aprile 2012 sarà adattata dagli autori per il grande schermo diventando il film di enorme successo CENA TRA AMICI che varrà a Patrick Bruel una candidatura al premio César per il Migliore attore. Nel 2012, esce il settimo album in studio di Patrick Bruel, Lequel de nous, che firma un disco importante e generoso. Con oltre 150 concerti e quasi un milione di spettatori, la tournée che segue segna il ritorno trionfale di Patrick Bruel sulla scena, in auditorium quali la Royal Albert Hall di Londra o il Grand Stade di Lille dove sarà il primo artista francese ad esibirsi. A partire dal 2014, ritrova la strada verso i set cinematografici, recitando in film come LES YEUX JAUNES DES CROCODILES di Cécile Telerman, la commedia di Tonie Marshall, TU VEUX OU TU VEUX PAS con Sophie Marceau e la commedia romantica di Anne Giafferi ANGE ET GABRIELLE, due successi di pubblico. Alla fine del 2015, pubblica un nuovo album intitolato Très souvent je pense à vous, in cui reinterpreta brani di Barbara, vero omaggio alla cantante che apprezza e ammira in modo particolare. Seguirà una tournée di oltre 40 date. Nel 2017, doppia rassegna stampa cinematografica per Patrick Bruel per due pellicole dal registro molto diverso, con l'uscita in Francia il 18 gennaio del film di Christian Dugay UN SAC DE BILLES e il film di animazione americano di Garth Jennings «SING», distribuito in Francia il 25 gennaio, nella cui versione francese presta la voce a uno dei protagonisti, il koala Buster Moon. Nello stesso anno Patrick Bruel recita nel film di Sebastiano Riso, UNA FAMIGLIA, in Concorso alla 74° Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. Ma al di là dell'artista che ha venduto 15 milioni di album e recitato il oltre 40 film, il grande pubblico ricorda l'impegno politico e sociale di un cittadino sempre partecipe con uno sguardo acuto su un mondo in piena mutazione e il suo annuale coinvolgimento in numerosi eventi associativi in Francia, in particolare Restos du Coeur, Téléthon (padrino 2013) o Tsedaka (padrino 2014). Attualmente, Patrick Bruel sta scrivendo il suo prossimo album.

Filmografia Patrick Bruel


2017

Una Famiglia

... Vincenzo
2012

Cena tra amici

... Vincent
2012

Paris Manhattan

... Victor

Seriegrafia Patrick Bruel

Seriegrafia non disponibile per Patrick Bruel
Apri Box Commenti
Torna su