Helen Mirren

Biografia di Helen Mirren

La scheda del personaggio Helen Mirren. La biografia, la filmografia, le curiosita' di Helen Mirren.
Nasce il 26 Luglio 1945 a Chiswick, Londra, Inghilterra, UK.

Luogo di nascita: Chiswick, Londra, Inghilterra, UK
Data di Nascita: - Oggi ha 72 anni.

Biografia Helen Mirren

HELEN MIRREN (Madame Mallory) ha ottenuto il consenso internazionale per i suoi lavori teatrali, televisivi e cinematografici. Per il suo ritratto della Regina Elisabetta II in "The Queen" (2006) ha ricevuto l'Oscar, il Golden Globe, lo Screen Actors Guild (SAG) Award e il BAFTA Award come Migliore attrice. Per la stessa categoria è stata nominata da ogni organizzazione di critici da Londra a Los Angeles. Nel 2014 è stata onorata con un BAFTA alla carriera. Nel 2013 ha lavorato nel film biografico "Phil Spector" in onda su HBO, nel ruolo dell'avvocato Linda Kenney Baden al fianco di Al Pacino nella parte di Phil Spector, ottenendo un SAG Award per la sua performance nonché nomination all' Emmy e al Golden Globe; ha doppiato inoltre il personaggio di Dean Hardscrabble nel film d'animazione di Disney Pixar "Monster's University". Altri suoi lavori recenti comprendono: "Red 2" con Bruce Willis, John Malkovich e Anthony Hopkins; "Hitchcock", una produzione Sacha Gervasi in cui recita al fianco di Anthony Hopkins nel ruolo della moglie di Hitchcock, Alma Reville: la sua performance è stata nominata a un Golden Globe e al SAG Award; "The Debt" (Il debito), il thriller diretto da John Madden dove interpreta un'agente del Mossad; e "The Door" del regista ungherese István Szabó. Mirren ha iniziato la sua carriera nel ruolo di Cleopatra presso il National Youth Theatre. In seguito si è unita alla Royal Shakespeare Company, dove ha recitato nelle produzioni "Troilus and Cressida" e "Macbeth". Nel 1972 è entrata nella compagnia teatrale di Peter Brook con cui ha girato il mondo. La sua carriera cinematografica è iniziata con "Age of Consent" (L'età del consenso) di Michael Powell ma il ruolo che l'ha affermata è arrivato nel 1980 con il film di John Mackenzie "The Long Good Friday" (Il giorno del venerdì santo). Nei successivi 10 anni ha recitato in una varietà di film di grande successo fra cui "Excalibur" di John Boorman, il thriller irlandese di Pat O'Connor "Cal" che le è valso il premio di Migliore attrice al festival di Cannes e un Evening Standard Film Award; "Mosquito Coast" di Peter Weir, "The Cook, The Thief, His Wife and Her Lover" (Il cuoco, il ladro, sua moglie e l'amante) di Peter Greenaway e "Where Angels Fear to Tread" (Monteriano – dove gli angeli non osano metter piede) di Charles Sturridge. Mirren ha ottenuto la sua prima candidatura all'Academy Award per il suo ritratto della Regina Charlotte in "The Madness of King George" (La pazzia di Re Giorgio) di Nicholas Hytner, che le è valso il riconoscimento come Migliore attrice al festival di Cannes 1994. La seconda nomination all'Oscar risale al 2001, con il film di Robert Altman "Gosford Park". La sua performance nella parte della governante le è valsa inoltre candidature al Golden Globe e al BAFTA Award, diversi premi della critica e due SAG Award, uno come migliore attrice non protagonista e l'altro con tutto il cast del film. Recentemente è stata nominata sia all' Academy Award che al Golden Globe per la sua performance in "The Last Station" con Sofya Tolstoy. Fra gli altri suoi crediti cinematografici troviamo: "Some Mother's Son" (Una scelta d'amore) di Terry George di cui è stata anche produttore associato; "Calendar Girls", "The Clearing" (In ostaggio), "Shadowboxer", "State of Play", "The Tempest" e "Brighton Rock". In televisione Mirren ha recitato nella premiata serie "Prime Suspect" nel ruolo del Detective Jane Tennison. Ha ottenuto un Emmy Award e tre BAFTA Award, nonché numerose nomination al premio per la sua interpretazione nelle prime stagioni della serie "Prime Suspect". Ha vinto un altro Emmy Award e ha ottenuto una candidatura al Golden Globe quando nel 2006 ha ripreso il ruolo in "Prime Suspect 7: The Final Act", l'ultima stagione della serie di PBS. Recentemente l'attrice è stata onorata per la sua performance della regina Elisabetta I nella miniserie di HBO "Elizabeth I", aggiudicandosi un Emmy Award, un Golden Globe e un SAG Award. La sua lunga lista di crediti televisivi comprende anche "Losing Chase" che le è valso un Golden Globe; "The Passion of Ayn Rand" che le ha meritato un Emmy; e "Door to Door" e "The Roman Spring of Mrs. Stone" che le sono valsi candidature al Golden Globe, all'Emmy Award e al SAG Award. Mirren ha lavorato a lungo a teatro: ha ripreso il suo ruolo della regina Elisabetta II in "The Audience" nella West End londinese, vincendo l'Olivier Award come Migliore attrice. Ha inoltre ottenuto una nomination all'Olivier Award come Migliore attrice per la sua performance in "Mourning Becomes Electra" al National Theatre di Londra, in cui è tornata nel 2009 per interpretare il ruolo protagonista di "Phèdre" diretto da Sir Nicholas Hytner. Nel 2003 ha ricevuto il prestigioso titolo onorifico di Dame of the British Empire. 

Filmografia Helen Mirren


2017

Ella e John - The Leisure Seeke

... Ella Spencer
2016

Collateral Beauty

... Brigitte
2015

Il diritto di uccidere

... Colonello Katherine Powell
2015

Woman in Gold

... -
2014

Amore, Cucina e Curry

... Madame Mallory
2013

Red 2

... Victoria
2013

Istintobrass

... Se stessa
2013

Hitchcock

... Alma Reville
2011

Arturo

... Hobson
2010

Il debito

... Rachel Singer
2010

Red

... Victoria
2009

The Last Station

... Sofya Tolstoy
2006

The Queen - La regina

... La Regina
2001

Gosford Park

... Mrs. Wilson
2000

Pollice verde

... Georgina Woodhouse

Seriegrafia Helen Mirren

Seriegrafia non disponibile per Helen Mirren

Commenti

Serie in Prima Serata

Film in Prima Serata