Ritratto Chris O'Dowd

Chris O'Dowd

Scheda di Chris O'Dowd

Scheda relativa a Chris O'Dowd, con la biografia, la filmografia, la seriegrafia, le notizie, i video correlati e un forum dedicato a Chris O'Dowd.
Nasce il 9 Ottobre 1979 a Sligo, Irlanda.

Biografia Chris O'Dowd

CHRIS O'DOWD, l'attore candidato ai premi Tony, si è costruito una solida reputazione internazionale come interprete versatile di cinema e Tv. O'Dowd è attualmente sugli schermi con Ray Romano nella nuova serie EPIX "Get Shorty," basata sul romanzo omonimo di Elmore Leonard. Il personaggio interpretato da O'Dowd, Miles Daly, cerca di diventare un produttore di cinema a Hollywood, per lasciarsi alle spalle il suo passato criminale e riconquistare la sua famiglia da cui si è allontanato. La serie è andata in onda il 13 agosto 2017, accolta favorevolmente dalla critica. E' il protagonista accanto a Jessica Williams del film di Jim Stouse per Netflix, "L'incredibile Jessica James" in cui interpreta Boone, un divorziato dal cuore spezzato che inizia una storia inaspettata con Jessica James. O'Dowd ha lavorato nel film di Dorota Kobiela e Hugh Welchman, "Loving Vincent" con Saoirse Ronan, la cui prima si è svolta nell'edizione 2017 del London Film Festival e uscito il 22 settembre 2017. E' anche nel cast del nuovo "Cloverfield Movie" in uscita nel 2018 diretto da Julius Onah e prodotto da J.J. Abrams. E' impegnato inoltre nella realizzazione del film di Jesse Peretz "Juliet Naked" con Rose Byrne e Ethan Hawke. O'Dowd è famoso per il suo ruolo nel film "Le amiche della sposa" con Kristen Wiig. Per la sua interpretazione nel film Chris è stato candidato per un BAFTA come "Miglior artista emergente", per lo Screen Actors Guild Award per il "Miglior cast cinematografico", e ha vinto all'Irish Film and Television Award, come "migliore attore non protagonista di cinema." "Le amiche della sposa" diretto da Paul Feig e prodotto da Judd Apatow, ha ricevuto due nomination all'Oscar, una nomination per il Golden Globe® per "Miglior film commedia o musicale", ed è stato nominato "Film dell'anno" da AFI. Il film ha anche vinto il premio della Critics' Choice come "Miglior film commedia", un premio della People's Choice per "Miglior commedia" e apprezzato dalla critica di tutto il paese come "Miglior cast". il film è stato un grande successo al botteghino incassando circa 300 milioni di dollari in tutto il mondo. Tra gli altri film di O'Dowd troviamo: il film di Wayne Blair "The Sapphires" che ha sbancato i botteghini in Australia e fatto vincere a Chris il premio AACTA come "Miglior Attore";"Love after love" di Russell Harbaugh; il finto documentario Netflix di Christopher Guest "Mascots"; "Miss Peregrine-La casa dei ragazzi speciali" di Tim Burton; "The program" di Stephen Frear; "St. Vincent" di Theodore Melfi con Bill Murray e Melissa McCarthy; "Cuban fury" di James Griffiths; "Calvario" di John Michael McDonagh; "Thor" della Marvel; "Questi sono i 40" di Judd Apatow con Paul Rudd; "Friends with kids" di Jennifer Westfelt con John Hamm e Kristen Wiig; "A cena con un cretino" di Jay Roach con Paul Rudd e Steve Carrell; "I fantastici viaggi di Gulliver" di Rob Letterman; "I love Radio Rock" di Richard Curtis con Phillip Seymour Hoffman; e il film di Gareth Carrivick "Frequently Asked Questions About Time Travel". E' tra gli attori di "Festival", candidato per due premi BAFTA come "Miglior film inglese" e ha vinto un BAFTA Scozia per "Miglior film in un film scozzese". Ha prestato la voce per il film di animazione di Chris Wedge "Epic-Il mondo segreto" insieme a Beyonce, Amanda Seyfried e Jason Sudeikis. In Tv, Chris è molto conosciuto per il suo ruolo nella serie di successo "The It Crowd", è anche nelle serie Tv "Girls" per HBO, la serie di Christopher Guest "Family Tree" (HBO), "Crimson Petal and the White" (BBC) e "Moone Boy" (Sky One, Hulu). O'Dowd ha scritto, diretto e interpretato "Moone Boy" che è una commedia semi-autobiografica sulla sua infanzia trascorsa negli anni '90 a Boyle, in Irlanda. Chris interpreta l'amico immaginario di un ragazzo, Martin Moore, e la serie ha vinto il premio per la Tv Emmy del 2013 per "Miglior commedia", e la candidatura per "Miglior programma commedia" ai The British Comedy Awards, e ha vinto il premio IFTA per "Miglior programma di intrattenimento" nello stesso anno. Nel 2014 "Moone Boy" ha vinto il premio come "Miglior sit-com" in Inghilterra, vinto per il secondo anno consecutivo il premio IFTA, e ricevuto la candidatura per un BAFTA. Per il teatro, la performance di Chris nel ruolo di Lennie in "Uomini e topi" di Steinbeck, con James Franco, ha ricevuto una nomination per il premio Tony per la "Miglior performance", una nomination al Drama Desk per "Attore emergente di teatro". Prima di "Uomini e topi" ha recitato nel 2008 in "Under the blue sky" di Anna Mackmin con Catherine Tate e Francesa Anis al teatro Duke of York nel West End. Chris è nato a Roscommon, in Irlanda. Ha studiato Scienze Politiche all'Università di Dublino prima della sua formazione presso l'Accademia di musica e arte drammatica di Londra. 

Seriegrafia Chris O'Dowd

Seriegrafia non disponibile per Chris O'Dowd

News e Articoli

Get Shorty, la serie con Ray Romano e Chris O'Dowd

24/08/2016 | Ray Romano e Chris O'Dowd interpreteranno le parti di Gene Hackman e John Travolta nel film del 1995 diretto da Barry Sonnenfeld.

Video correlati a Chris O'Dowd

Apri Box Commenti