Maria Pia Calzone

Biografia di Maria Pia Calzone

La scheda del personaggio Maria Pia Calzone. La biografia, la filmografia, le curiosita' di Maria Pia Calzone.

Biografia Maria Pia Calzone

Si diploma presso il Centro Sperimentale di Cinematografia; si Laurea in Lettere all'Istituto Orientale di Napoli; frequenta la Scuola Europea mestiere dell'attore; segue vari seminari di voce e recitazione con Venice Manlej e Johannes Theron membri del Roy Art Theatre di M. Argues. Al cinema ha partecipato a molti film tra cui Mater Natura di Massimo Andrei nel ruolo di protagonista nel 2005 per cui ha preso numerosi premi. Tra gli altri: Chiari di luna di Lello Arena (1988), Cash Espress di F. Bruno (1993), Matrimoni di Cristina Comencini (1998); Per tutto il tempo che ci resta e Ribelli per caso (2001) di Vincenzo Terracciano (1998); Segreto di Stato di Giuseppe Ferrara (1995); La Bruttina stagionata di Anna Di Francisca (1996); Pater Familias di Francesco Patierno (2002); Equilibrium di Kurt Wimmer (2003); Marcello Marcello di Denis Rabaglia (2008); Aspromonte di Hedy Krissane (2012); Io che amo solo te di Marco Ponti (2015). Da 1988 ha partecipato a numerose fiction e serie tv tra cui ricordiamo Gomorra la serie di Stefano Sollima, Francesca Comencini, Claudio Cupellini di cui è stata la protagonista femminile e per cui ha ricevuto numerosi premi: Premio afrodite, Premio miglior attrice al Galà Cinema e Fiction, Premio Migliro Attrice al Roma Fiction Fest 2014. A tearo: Dobbiamo parlare di e con Sergio Rubini, con Isabella Ragonese e Fabrizio Bentivoglio (2015); Bestialità di Dario D'Ambrosi (2014); Lisistrata per la regia di B. Tobias e J. Mesalles (Scuola d'arte catalana di Barcellona); Le Troiane per la regia di B. Tobias e J. Mesalles (Scuola d'arte catalana di Barcellona); Amleto per la regia di P. Klough direttore della Guild Hall School of Music and Drama di Londra e di Nicolaj Karpov direttore del Gitis Accademia d'arte drammatica di Mosca; Le Gemelle di Copì per la regia di C. Casini (autunno 1995); Sogno di una notte… per la di Lello Arena; Amleto regia di T. Russo e Tre Bicchieri di cristallo per la regia di A. Mistichelli (2002). 

Video correlati a Maria Pia Calzone

Apri Box Commenti