Ritratto Olivia Wilde

Olivia Wilde

Scheda di Olivia Wilde

Scheda relativa a Olivia Wilde, con la biografia, la filmografia, la seriegrafia, le notizie, i video correlati e un forum dedicato a Olivia Wilde.
Nasce il 10 Marzo 1984 a New York City, New York, USA.

Biografia Olivia Wilde

Come attrice e attivista, OLIVIA WILDE è una donna rinascimentale al giorno d'oggi. È un'attrice versatile e riesce con facilità ad effettuare cambiamenti, condividendo lo schermo con attori famosi e ripaga sempre il pubblico con il suo talento. Sia come produttrice che regista, riesce a lavorare sia nel mondo dello spettacolo che nel campo di beneficienza. Di recente, Wilde ha prodotto il thriller psicologico Meadowland. Il film, in cui Wilde non solo è produttrice ma anche attrice, racconta la storia di una madre il cui figlio è scomparso, uno shock che la porta a fare un patto inaspettato e pericoloso con la rassegnazione, quando cerca di instaurare una relazione con un ragazzo sbandato e si rende conto che la cosa prende una piega inaspettata. Per di più, Wilde farà il suo ritorno in TV quest'anno con la serie TV drammatica Untitled Rock 'N'Roll , in onda su HBO. Ambientata a New York nel 1970, esplora il mondo del business della musica, alimentato dal sesso e dalla droga, nel momento in cui scoppiano la musica punk e la disco music; il tutto viene raccontato attraverso gli occhi di un produttore discografico che cerca di far rinascere la sua casa discografica con una nuova canzone di successo . Wilde recita insieme a Bobby Canavale nella serie drammatica, prodotta da Martin Scorsese, Mick Jagger, Terence Winter e George Mastras. Lo scorso anno, il pubblico ha visto Wilde recitare nel film Her, vincitore del premio Oscar Spike Jonze. È la storia di un uomo solo che si innamora della voce del suo computer. Scritto e diretto da Jonze, il film è stato mostrato in anteprima come film-­‐ serata di chiusura del New York Film Festival nel 2013, ricevendo clamorose recensioni da critici di film in cima alle classifiche. Il film, della Warner Bros., presenta un cast completo che include anche Joaquin Phoenix, Amy Adams, Rooney Mara, e Samantha Morton, e si è aggiudicato il premio di film favorito della stagione, ha ricevuto, tra gli altri, cinque Premi Oscar e tre candidature Golden Globe. Inoltre, Wilde ha preso parte in Third Person di Paul Haggi, il cui esordio è avvenuto al Toronto International Film Festival. È stato girato a Roma, l'attrice interpreta il ruolo di una scrittrice e il suo rapporto con il teatro. Completano il cast Liam Neeson, Mila Kunis, James Franco, e Adrien Brody. Inoltre, Wilde ha interpretato Suzy Miller nel film di Ron Howard, Rush, tanto acclamato dalla critica. Il dramma della Formula Uno, sulla rivalità tra i piloti Niki Lauda (Daniel Bruhl) e James Hunt (Chris Hemsworth), mostrato in anteprima al Toronto International Film Festival. La pellicola ha ottenuto tantissime recensioni positive ed ha ricevuto anche diverse nomination durante la stagione degli Award. Nel campo della commedia, Wilde ha prodotto e recitato accanto a Jake Johnson in Drinking Buddies, diretto da Joe Swanberg. Il film, approfondisce cosa accade quando due mondi, quello della vita domestica e quello del cameratismo tra soci di lavoro, si scontrano. Drinking Buddies fu acquistato dalla Magnolia Pictures dopo essere stato trasmesso in anteprima al festival South By Southwest, ed ha ottenuto, ovunque, vantaggiose recensioni da parte di un eclettico mix di critici. Wilde è stata anche una delle protagoniste di Better Living Through Chemistry, ed ha avuto come partner Sam Rockwell e Michelle Monaghan in un film che mostra la storia di uno schietto farmacista, la cui vita monotona viene stravolta quando inizia una relazione con la donna-­‐trofeo di un cliente. Tra l'altro, Wilde è apparsa nella commedia della Warner Bros., The Incredibile Burt Wonderstone, in cui interpreta una donna modello, ed ha recitato a fianco di Steve Carell, Steve Buscemi e Jim Carrey. Il film è basato sulla vicenda di un duetto storico di maghi che ebbero successo a Las Vegas e, dopo molto tempo, si riuniscono per sfidare un fanatico ed emergente mago "di strada". In precedenza Wilde è apparsa in film quali People Like Us, The Words, di Alex Kurtzman, in cui ha recitato insieme a Dennis Quaid, Bradley Cooper, e Zoe Saldana, Butter, un film della Wenstein Company, Deadfall (Legami di sangue), di Stefan Ruzowitzky, The longest Week, in cui ha recitato insieme a Jason Bateman, Cowboys & Aliens, un film di Jon Favreau, la commedia The Change Up, e Tron: Legacy, in cui il suo partner è Jeff Bridges. Nell'estate del 2011, Wilde ha debuttato alla regia ed è stata anche autrice di una serie di film-­‐ documentario, Free Hugs, per la Glamour Magazine, ed ha ricevuto approvazione in molti festival di film in America. Cresciuta da genitori quali premiati giornalisti e sceneggiatori di documentari, Wilde è stata ispirata ad investigare il campo del documentario da sola. Nel 2013, lavorò come produttrice esecutiva al film The Rider and The Storm, che quest'anno concorre al Tribeca Film Festival. Si racconta la vicenda di Timmy Brennan, un operaio che lavorava il ferro, il quale evade dalla routine della città attraverso il surf, la sua vera passione. Ma, quando l'uragano Sandy distrugge la sua casa a Breezy Point, Timmy perde tutto, anche la sua tavola; scava tra le rovine della sua casa, giorno dopo giorno, cercando di recuperare tutto quello che aveva perso, scopre la gentilezza degli sconosciuti e trova conforto ancora una volta nell'oceano. Nel 2012, è la produttrice esecutiva del film-­‐ documentario Baseball in the Time of Cholera , che è stato presentato in anteprima al Tribeca Film Festival ed ha ricevuto una citazione speciale da parte della critica durante le premiazioni. Il film affronta il tema attuale dell'epidemia di Colera ad Haiti. Nel 2011, fa il suo debutto come sceneggiatrice al Tribeca Film festival e, contemporaneamente, lavora alla produzione esecutiva dell'esemplare e straziante documentario, Sun City Picture House, che segue una comunità ad Haiti la quale si riunisce per costruire un cinema, dopo il disastro del terremoto nel 2010. Il film ha ricevuto il premio del pubblico al Maui Film Festival ed è stato anche incluso nella Docuweeks, quale serie adattata per lo schermo. Continuando nell'ambito del documentario, Wilde è apparsa nella serie della PBS "Half the Sky: Turning Oppressiomn into Opportunity for Women Worldwide", ispirata al romanzo di Nicholas Kristof e Sheryl WuDunn, dallo stesso titolo, Half The Sky, è stata trasmessa in anteprima ad Ottobre dello scorso anno , ha ricevuto critiche entusiastiche e acclamata da più di 5 milioni di telespettatori. Nella serie, Wilde viene a conoscenza dei sacrifici che devono affrontare le donne a Nairobi, Kenya, dalla prostituzione alla mutilazione degli organi genitali. Un altro argomento che viene trattato riguarda la costruzione di un rifugio in un villaggio di sole donne, il cui obiettivo è quello di raccogliere dei piccoli fondi per conquistare un'indipendenza economica e renderle libere dall'oppressione. In aggiunta al suo lavoro sul grande schermo, Wilde ha interpretato uno dei personaggi più straordinari, la Dott.ssa Thirteen, nella serie televisiva più guardata al mondo, ovvero "House"(Dr House -­‐ Medical Division). È stata inserita nella serie nel 2007 ed ha preso parte in molti racconti umanitari. "House" ha vinto quattro Emmy Award e due premi Golden Globe. I precedenti film di Wilde,che risalgono ai suoi primi anni di carriera, includono delle brevi apparizioni (cameo) a fianco di Russel Crowe nel film drammatico di Paul Haggis ,The Next Three Days; ha recitato insieme a Jack Black in Year One, e tra gli altri interpreti con cui ha lavorato, ricordiamo: Bruce Willis e Emile Hirsch nel film della Universal, Alpha Dog. Vince il premio come miglior attrice nell'Aspen Film Festival, per il film Bickford Schmeckler's Cool Ideas, e, in Conversations with Other Women, recita insieme a Helena Bonham Carter e Aaron Eckhart. I suoi precedenti ruoli televisivi includono un'altra interpretazione nella serie TV "The Black Donnellys", creata da Paul Haggis, "Skin", prodotta da Jerry Bruckheimer e un ricorrente ruolo nella serie "The O.C", in onda su canale FOX, e molto acclamata dalla critica. Wilde è protagonista, sul palco, dell'opera Beauty On The Vine al teatro Epic Theatre Center's di produzione Off-­‐Broadway. È anche membro del progetto Artists For Peace and Justice, ha partecipato alla fondazione ACLU (American Civil Liberties Union) nella California del Sud e, più di recente, ha lanciato la caritevole associazione Conscious Commerce. Ideata con la sua socia in affari, Barbara Burchfield, l'obiettivo della Conscious Commerce è quello di creare una guida per le persone con disagi, attraverso la promozione di oggetti, per incrementare uno stile sano e un nuovo modello di vita.

Filmografia Olivia Wilde


2019

Richard Jewell

... Reporter Atlanta Journal-Constitution
2014

Third Person

... Anna
2013

Lei

2013

Rush

2011

Butter

2006

Turistas

... Bea
Qui elencati solo i film per i quali è disponibile una scheda su MovieTele.it

Seriegrafia Olivia Wilde

Seriegrafia non disponibile per Olivia Wilde

News e Articoli

I 10 registi da guardare nel 2019 secondo Variety

28/11/2018 | Variety ha stilato l'annuale lista di 10 registi da tenere sotto controllo nel 2019.

Olivia Wilde offesa per il posto rifiutato in metro

15/09/2016 | L'attrice è incinta e se l'è presa con alcuni passeggeri, che non le hanno consentito di sedersi

Olivia Wilde è diventata mamma

24/04/2014 | L'attrice ha dato il benvenuto al piccolo Otis Alexander insieme a Jason Sudeikis.

Olivia Wilde aspetta un bambino

28/10/2013 | Il piccolo sarà il figlio dell'attrice e di Jason Sudeikis.

Video correlati a Olivia Wilde

Apri Box Commenti