Vanessa Redgrave

Biografia di Vanessa Redgrave

La scheda del personaggio Vanessa Redgrave. La biografia, la filmografia, le curiosita' di Vanessa Redgrave.
Nasce il 30 Gennaio 1937 a Greenwich, Londra, Inghilterra, UK.

Biografia Vanessa Redgrave

Vanessa Redgrave inizia la sua carriera cinematografica vincendo il Premio come Migliore Attrice a Cannes nel 1966 per la sua interpretazione nel film "Morgan matto da legare" diretto da Karel Reisz. Nel 1969 viene nuovamente premiata a Cannes per il film "Isadora", sempre diretto da Karel Reisz. Successivamente vince l'Oscar come Migliore Attrice Non Protagonista nel film "Julia" (1977) e riceve cinque nomination per i film "Morgan matto da legare" (1966), "Isadora" (1968), "Maria Stuarda regina di Scozia" (1971), "I Bostoniani" (1984) e "Howards End" (1992), la cui pellicola restaurata sarà riproposta al Festival di Cannes del 2016 alla presenza della stessa Redgrave, del regista James Ivory e del produttore Charles Cohen. Recentemente Vanessa Redgrave è stata diretta da Ralph Fiennes nella pellicola "Coriolanus" (2011); Bennett Miller l'ha diretta in "Foxcatcher – Una storia Americana" (2014) e ha recitato per Jim Sheridan in "Il segreto" (2016). "Sea Sorrow – Il dolore del mare" rappresenta il suo debutto alla regia. Dal 1990 Vanessa Redgrave è Ambasciatrice dell'UNICEF e negli ultimi trent'anni si è dedicata alla produzione di film e documentari e all'organizzazione di eventi che sposano la causa dei diritti umani e della giustizia sociale, di cui è un notevole esempio "The Plestinians" (1978). Vanessa Redgrave ha dato il suo supporto al governo di Mikhail Gorbaciov – notoriamente basato sul motto "perestrojka" (ristrutturazione economica) e "glasnost" (trasparenza politica) - e ha finanziato il primo viaggio a Londra della compagnia teatrale ebraico-russa Russian Jewish Theatre Shalom nel 1988. Nel novembre del 1989, mentre è in scena a New York con lo spettacolo "Orpheus Descending", finanzia e produce il concerto di beneficienza "The Wall Breaks" che vede protagonisti famosi artisti russi e americani. Nel corso degli anni '90 si è dedicata ad aiutare i minori residenti nell'ex Jugoslavia organizzando iniziative come la produzione, assieme a Carlo Nero, di una pellicola sulla guerra dal titolo "Letters from New York to Sarajevo", che narra di quando l'attrice realizzò in collaborazione con l'UNICEF un concerto a New York a favore dei minori che vivono in una Sarajevo sotto assedio. Redgrave si è recata di persona in Kosovo, sia prima che dopo la Liberazione, in aiuto dei rifugiati. Nel 1998, in collaborazione con la Women's Commissions for Refugees & Amnesty International, Redgrave ha visitato diverse prigioni degli Stati Uniti in cui erano rinchiusi richiedenti asilo. Nel 2001 Redgrave si è recata a Mosca e successivamente in Inguscezia al campo rifugiati per ceceni e ingusci. Vanessa Redgrave e Carlo Nero hanno realizzato insieme, con la propria casa di produzione DISSENT PROJECTS, il loro primo documentario dal titolo "Russia/Chechnya: Voices of Dissent" con la collaborazione di registi russi e di colleghi, anch'essi attivisti nell'ambito dei diritti umani. Nel 2005 Redgrave e Nero hanno raccolto fondi per realizzare il film "Wake Up World", opera che vuole essere un tributo all'impegno e all'operato dell'UNICEF. Il film è stato proiettato in anteprima nel dicembre 2006 presso la UNICEF HOUSE di New York. Nel 2007 HBO Films ha trasmesso per un mese intero "The Fever", pellicola diretta da Carlo Nero e basata sull'opera cult di Wallace Shawn. Il film è stato co-prodotto da Vanessa Redgrave, la quale interpreta anche il ruolo principale, per il quale ha ottenuto una nomination agli Screen Actors Guild Award come Migliore Attrice. Nel 2009 Redgrave ha prodotto e interpretato uno spettacolo di beneficienza per UNICEF & UNRWA all'interno della Cattedrale di Saint John the Divine a New York. Nel 2010/11, assieme a Carlo Nero, ha co-prodotto il documentario ecologista intitolato "The Killing Fields". Alla fine del 2014 Redgrave ha fatto ritorno a Sarajevo assieme a Carlo Nero per partecipare alla proiezione del loro documentario "Bosnia Rising". Nel 2015 ha co-prodotto "Eyes of St. John" sempre con Carlo Nero, un documentario dedicato al St John of Jerusalem Eye Hospital Group nella zona a est di Gerusalemme, il cosidetto West Bank, e vincitore del 'Best International Documentary' al London International Short Film Festival, e anche vincitore del 'Best Shorts – Award of Excellence' e del premio 'Humanitarian Award – Outstanding Achievement' ai Global Film Awards. 

Seriegrafia Vanessa Redgrave

Seriegrafia non disponibile per Vanessa Redgrave

News e Articoli

Venezia 75, Leone d'Oro alla carriera a Vanessa Redgrave e David Cronenberg

24/07/2018
Per il Direttore della Mostra, Alberto Barbera, la Redgrave è 'considerata tra le migliori interpreti femminili del cinema moderno, un'attrice sensibile e capace di infinite sfumature' mentre Cronenberg 'ha mostrato di voler condurre i suoi spettatori ben al di là del cinema di exploitation, costruendo film dopo film un edificio originale e personalissimo'.

Sea Sorrow, la regista Vanessa Redgrave in Italia per presentare il suo film al cinema dal 20 giugno

18/06/2018
Il documentario affronta il dramma dei rifugiati che arrivano sulle coste europee da guerre e miserie d'oltremare.
Apri Box Commenti Movietele Comments