Ben Schnetzer

Biografia di Ben Schnetzer

La scheda del personaggio Ben Schnetzer. La biografia, la filmografia, le curiosita' di Ben Schnetzer.

Biografia Ben Schnetzer

Un attore di talento in ascesa, BEN SCHNETZER dà vita a personaggi dinamici in una varietà di ruoli cinematografici, teatrali e televisivi, elevando costantemente la sua mole di lavoro. Schnetzer è attualmente impegnato nella produzione del film indipendente di Miranda de Pencier The Grizzlies ad Iqaluit, Nunavut, nel territorio artico Canadese. Questo film è basato sulla storia vera di un insegnante delle scuole superiori Russ Sheppard (Schnetzer) che arriva in una comunità artica devastata dall' alcolismo, l'abuso e il più alto tasso di suicidi dell' America del Nord. Russ organizza un campionato di Lacrosse che galvanizza la città, e provoca un cambiamento negli adolescenti locali cambiando in meglio le loro vite. Inoltre Schnetzer apparirà nel prossimo lavoro di Oliver Stone Snowden, in cui recita al fianco di Joseph Gordon-Levitt, Shailene Woodley, Melissa Leo, Zachary Quinto, Nicolas Cage, Tom Wilkinson, Rhys Ifans, Joely Richardson e Timothy Olyphant. Il thriller è basato sul libro di Luke Harding "The Snowden Files: The Inside Story of the World's Most Wanted Man" - che narra il viaggio di Snowden dalle Hawaii a Hong Kong, per consegnare i documenti sulla NSA al giornalista Glenn Greenwald - e "Time of the Octopus", il romanzo dall'avvocato russo del denunciante, Anatoly Kucherena, che racconta la storia di Snowden in attesa che il governo di Mosca gli conceda l'asilo politico. Il film sarà distribuito negli Stati Uniti dalla Open Road Films il 16 settembre 2016. Schnetzer quest'anno è apparso in Goat di Andrew Neel al Sundance Film Festival. Il film è un adattamento dell'acclamato libro di memorie di Brad Lend, in cui recita anche Nick Jonas. La storia segue le vicende di un diciannovenne (Schnetzer) che si iscrive al college con il fratello (Jonas) e fa il giuramento nella stessa confraternita. Quello che accade lì, in nome della "fraternità", mette alla prova il ragazzo e la sua fedeltà al fratello in un modo brutale. La performance di Schnetzer lo ha portato ad essere considerato 'breakout star of the year' del festival. Paramount Pictures e MTV Films hanno acquisito la distribuzione nelle sale ed i diritti dei video-on-demand (rispettivamente), ed hanno programmato l'uscita del film il prossimo autunno. Dall'inizio di quest'anno Schnetzer è impegnato nel progetto di Bronwen Hughes The Journey Is the Destination nei panni di Dan Eldon, un fotoreporter di Reuters che è stato aggredito da una folla inferocita mentre documentava la guerra civile somala, e lapidato a morte a Mogadiscio nel 1993 all'età di 22 anni. L'uscita del film è ancora da stabilire. Nel 2014, ha recitato nella dramedy d'epoca Pride diretta da Matthew Warchus. Il film è basato sulla storia vera di un gruppo di attivisti gay e lesbiche e dei loro sforzi per raccogliere fondi per l'Unione Nazionale dei minatori in sciopero nell'estate del 1984. Schnetzer ha interpretato un giovane irlandese attivista gay Mark Ashton, all'interno di un cast composto da Bill Nighy, Imelda Staunton e Dominic West. Nel 2015, il film ha ricevuto una nomination ai Golden Globe per il Miglior Film - Commedia o Musical. Schnetzer è anche apparso recentemente in "Posh" (The Riot Club), l'adattamento dell'opera del West End di Laura Wade. Diretto da Lone Scherfig da un adattamento cinematografico della Wade, il film è incentrato sul mondo controverso ed esclusivo del Riot Club, un club d'élite dell'Università di Oxford. Schnetzer ne è co-protagonista al fianco di un cast che comprende Sam Claflin, Max Irons, Douglas Booth, Freddie Fox, Sam Reid, Matthew Beard, Olly Alexander, Jessica Brown Findlay, Natalie Dormer e Holliday Grainger. In precedenza ha recitato nel film di Brian Percival " Storia di una Ladra di Libri" (The Book Thief ) tratto dal romanzo omonimo di Markus Zusak. Il film narra la storia coraggiosa di Liesel Meminger (Sophie Nelisse), una ragazza adottata che vive nella periferia di Monaco all'inizio della seconda guerra mondiale, e che trova conforto tra le pagine di libri rubati scoprendo ben presto che la lettura è la sua unica fuga dalla realtà. Quando i suoi genitori adottivi decidono di nascondere un rifugiato ebreo di nome Max (Schnetzer), Liesel apporta la pace alla sua situazione terribile, passandogli un libro rubato dopo l'altro. Schnetzer è co-protagonista al fianco di Emily Watson, Geoffrey Rush e Nélisse. Il suo debutto cinematografico è avvenuto col dramma indipendente Ben's Plan, dove Schnetzer ha interpretato il ruolo del protagonista Ben Stephens, un ragazzo di 14 anni che vive a New York, la cui madre è scomparsa tre settimane prima durante lo shopping natalizio. Da lì, ha continuato ad apparire regolarmente nella serie della ABC Happy Town, un thriller focalizzato su un decennio di rapimenti che si sono verificati in una piccola cittadina del Minnesota. Schnetzer ha studiato alla Guildhall School of Music and Drama di Londra, dove è apparso in numerose produzioni, tra cui Oedipus, As You Like It, Merrily We Roll Along e Widower's Houses. Ha iniziato a recitare all'età di 11 anni, nel ritratto di Artful Dodger in una produzione di Oliver. Ben attualmente risiede a New York. 

Video correlati a Ben Schnetzer

Apri Box Commenti