Silvia D'Amico

Biografia di Silvia D'Amico

La scheda del personaggio Silvia D'Amico. La biografia, la filmografia, le curiosita' di Silvia D'Amico.

Biografia Silvia D'Amico

Silvia D'amico si laurea nel 2009 all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio D'amico. Muove i primi passi nel mondo del cinema nel 2012 con il film "Il rosso e il blu" di Giuseppe Piccioni. Fa parte del cast anche di "Gli anni felici" di Daniele Luchetti ed è la protagonista di "Fino a qui tutto bene" di Roan Johnson, per il quale vince il Premio L.A.R.A. e il Premio Guglielmo Biraghi assegnato dal SNGCI. Nel 2015, insieme con Luca Marinelli e Alessandro Borghi è nel cast dell'ultimo film di Claudio Caligari "Non essere cattivo" (72esimo Festival di Venezia), per il quale vince con il resto del cast uno Speciale Nastro D'Argento. Nel 2016 recita in "Orecchie" di Alessandro Aronadio (73esimo Festival di Venezia). Nel 2017 è nel cast di "The place" di Paolo Genovese, di "Finchè c'è Prosecco c'è speranza" di Francesca Beltrame, e in "Diva!" Di Francesco Paternò. Il 2018 la vede protagonista oltre che de "L'ospite" di Duccio Chiarini, in "Hotel Gagarin" di Simone Spada e in "Non sono un assassino" di Andrea Zaccariello. Il 2019 sarà l'anno di "Brave ragazze" di Michela Andreozzi e di "Il colpo del cane" di Fulvio Risuleo. Per la TV lavora a "Squadra Antimafia 8", "Questo nostro amore 70" e ne "I delitti del Bar Lume".

Seriegrafia Silvia D'Amico


Apri Box Commenti