Spike Lee

Biografia di Spike Lee

La scheda del personaggio Spike Lee. La biografia, la filmografia, le curiosita' di Spike Lee.
Nasce il 20 Marzo 1957 a Atlanta, Georgia, USA.

Biografia Spike Lee

Spike Lee è un notabile scrittore, regista, produttore, attore ed autore, che ha rivoluzionato sia il panorama del cinema indipendente, che il ruolo del talenti neri nel film. Ampiamente considerato come il regista afro-americano di apertura, Lee è un precursore nella scuola del cinema fai- da-te . I lavori più recenti di Spike sono Red Hook Estate, un film presentato in anteprima al Sundance Film Festival nel gennaio 2012, ed un documentario che celebra il 25esimo anniversario dell'uscita dell'omonimo album di Michael Jackson, Bad 25, presentato in anteprima internazionale al Festival di Venezia. Prima ancora, ha prodotto il documentario vincitore del Peabody Award, If God's Willing and The Creek Don't Rise, che rivisita le coste recentemente distrutte dalla tempesta del Golfo, di come i residenti hanno tentato di ricostruire le loro città, chiedendo contemporaneamente aiuto e responsabilità ai loro leader politici. Questo film segue la scia di When the Levees Broke, il primo documentario innovativo del 2006, che ha seguito la situazione degli americani bloccati a New Orleans dopo l' uragano Katrina. Ambientato nel 1944, il film del 2008 di Lee "Miracolo a Sant'Anna" (Miracle At St. Anna), narra la storia di quattro soldati di una compagnia di afroamericani appartenente alla 92a Divisione Buffalo, (quella composta interamente da militari di colore), rimasti intrappolati dietro le linee nemiche in Toscana, durante la Seconda Guerra Mondiale. Grande appassionato di sport, Lee ha anche prodotto un documentario che racconta un giorno della vita del celebre cestista della NBA Kobe Bryant, dei Los Angeles Lakers. Prodotta per ESPN, il pezzo è intitolato Kobe Doin ' Work. Un altro progetto recente, Passing Strange, è l'acclamato musical di Broadway, che esplora i viaggi di un giovane musicista afro-americano in cerca di se stesso. Passing Strange ha debuttato al Sundance Film Festival. Altri lavori che hanno ottenuto grandi consensi dalla critica e dal pubblico sono film come Inside Man;"La 25a Ora" (25th Hour); The Original Kings of Comedy;Bamboozled, e Summer of Sam -Panico a New York. Le pellicole di Lee "Girl 6 - Sesso in Linea (Girl 6), "Bus In Viaggio" (Get on the Bus); "Fa' La Cosa Giusta" (Do the Right Thing), e Clockers mostrano la sua capacità di esporre alcune critiche socio-politiche dirette e provocatorie, che sfidano le idee comuni non soltanto sulla razza, ma anche sulle classi sociali e sull'identità sessuale. La sua pellicola d'esordio, la commedia indipendente "Lola Darling" (She's Gotta Have It), gli è valsa il Prix de Jeunesse al Festival di Cannes del 1986, ed un ruolo di primo piano nella Black New Wave del cinema americano. Il suo secondo film, il redditizio ed acclamato "Aule Turbolente" (School Daze), ha contribuito a lanciare le carriere di diversi giovani attori neri. Nel 1989, Lee ha colto perfettamente lo spirito dei tempi con "Fa' La Cosa Giusta", che ha ottenuto una candidatura agli Academy Award® per la Miglior Sceneggiatura Originale, così come i riconoscimenti per il Miglior Film e la Regia da parte della Los Angeles Film Critics Association. Anche altre sue pellicole, come Jungle Fever, Mo' Better Blues, Clockers e Crooklyn, sono state accolte in maniera molto positiva dalla critica e dai suoi sostenitori. Il suo dramma epico Malcolm X, con Denzel Washington, ha ricevuto due nomination agli Academy Award®. Nato ad Atlanta, in Georgia, e cresciuto a Brooklyn, Lee è ritornato al Sud per frequentare il Morehouse College. Dopo essersi diplomato, è tornato a Brooklyn per continuare a studiare alla Tisch School of Arts della New York University che si trova a Manhattan, dove ha ottenuto un Master in produzione cinematografica. Ha fondato la 40 Acres & A Mule Filmworks, che ha la sua sede a Fort Greene, Brooklyn, nella città di New York, che si trova nel quartiere dove è cresciuto. Oltre ai suoi successi cinematografici, Lee ha prodotto e diretto numerosi video musicali per diversi artisti tra cui Chaka Khan, Tracy Chapman, Anita Baker, Public Enemy, Bruce Hornsby e Michael Jackson. Altri suoi video musicali comprendono il tardo Miles Davis e Phyllis Hyman, Naughty by Nature ed Arrested Development . Nel 1988 Lee inizia a lavorare nell'ambito delle campagne pubblicitarie, iniziando dalla Nike Air Jordan. La collaborazione con il campione di basket Michael Jordan in diversi spot, ha permesso a Lee di far resuscitare il famoso personaggio, Mars Blackmon di "Lola Darling". Ha anche completato uno spot per UNICEF sempre con Michael Jordan, Two Michaels. Lee è anche noto per le pubblicità dei Levi's Button- Fly 501; AT & T e ESPN. Le sue altre imprese commerciali includono spot televisivi per Philips, Nike, American Express, Snapple e Taco Bell. Lee ha diretto anche molti 'Art Spot Shorts' per MTV, ed un corto con Branford Marsalis e Diahnne Abbott per Saturday Night Live. E' stato anche impegnato in documentari e programmi sportivi. Con 4 Little Girls per HBO ha ottenuto candidature agli Oscar® ed agli Emmy, e ha vinto un Emmy per la sua pièce su John Thompson di Georgetown per HBO/Real Sports. Inoltre Lee è autore di sei libri sulla realizzazione dei suoi film. Il quinto, 'Five for Five', è una riflessione sui suoi primi cinque film. Ha poi seguito con 'Best Seat in the House', scritto assieme a Ralph Wiley. Recentemente è stato co-autore con la moglie Tonya Lewis Lee, del libro per bambini 'Please Baby Please; e recentemente ha scritto un libro retrospettivo sulla sua carriera cinematografica dal titolo 'That's My Story and I'm Sticking To It'. Sempre pronto ad esplorare nuovi ambiti, Spike Lee ha manifestato la sua esperienza creativa in un'altra impresa: ha fondato con DDB Needham, la Spike/DDB, un'agenzia di pubblicità. 

Seriegrafia Spike Lee

Seriegrafia non disponibile per Spike Lee

News e Articoli

Oscar 2020, la lista dei presentatori

06/02/2020
È stata resa nota la lista ufficiale e definitiva dei presentatori della serata dei Premi Oscar.

A Venezia76 anche American Skin e Beyond the Beach: The Hell and the Hope

07/08/2019
Ad accompagnare la proiezione di American Skin a Venezia arrivano Spike Lee e il regista Nate Parker.

Venezia 75, innovazioni creative e futuro del cinema secondo Spike Lee, David Cronenberg, Susanna Nicchiarelli, Sandy Powell e Blanca Suárez

28/08/2018
Spike Lee protagonista di una masterclass dedicata al tema delle innovazioni creative e al futuro del cinema.

L'Oldboy di Spike Lee

26/11/2013
Il lato oscuro della cultura pop moderna in Oldboy di Spike Lee, da Giovedì 5 dicembre al cinema, con Josh Brolin.
Apri Box Commenti Movietele Comments