Be Kind Award 2019, ecco tutti i vincitori

Ecco la lista di tutti i premiati al Be Kind Award 2019, il premio dedicato alla gentilezza

di / 13.11.2019
Be Kind Award 2019, ecco tutti i vincitori

Il 13 Novembre, giornata mondiale dedicata alla gentilezza, è diventato anche il giorno in cui sono stati assegnati i premi del Be Kind Award. Un premio che nasce dagli autori del documentario Be Kind - Un Viaggio Gentile All'Interno della Diversità, Nino Monteleone e Sabrina Paravicini.

Il documentario nasce dal desiderio dell'attrice Sabrina Paravicini di fare un viaggio insieme al figlio Nino, affetto dalla sindrome di Asperger. Si tratta di una forma di autismo che alterna grandiose competenze e attitudini a massimi livelli a incapacità relazionali. Nel corso del viaggio, il piccolo regista è diventato il creatore di un film di 83 minuti che riflette sulla diversità e sulla gentilezza, un bene che sembra sempre più raro ai giorni d'oggi, dove è l'indifferenza a farla da padrone. Nel suo percorso cinematografico il documentario ha avuto un successo non indifferente ed ha avuto la Menzione Speciale della Giuria al Taormina FilmFest 2018 e la Menzione Speciale Nastri d'Argento DOC 2019; cosa più importante è stato proiettato anche nelle scuole, per cercare di sensibilizzare il pubblico più giovana.

Il passo successivo è stato appunto l'instaurazione del Be Kind Award, che è stato consegnato sotto il cielo uggioso di Roma, nella cornice storica della Casa del Cinema dentro Villa Borghese, a due passi da Via Veneto. Il premio mira a premiare le personalità del mondo dello spettacolo, della cultura e dello sport che abbiano dimostrato di essere vicini al tema della gentilezza, della diversità e della tensione all'inclusione in una società che sembra sempre più interessata a dividere.

Il premio di quest'anno è stato intitolato a Fabrizio Frizzi, uno dei volti più gentili della televisione italiana, la cui carriera è stata costellata e caratterizzata da modi gentili e atti di generosità inattesa. I nomi dei nominati sono stati raccolti nel corso dei mesi scorsi, grazie a segnalazioni del pubblico che poi sono state votate sul sito www.lets-be-kind.com, così come sui canali social instagram @letsbekindfilm e su facebook su @bekindfilm.

Di seguito ecco tutti i vincitori della serata: Federico Bondi (visto in Dafne) per la categoria Cinema,  Diego Bianchi per Propaganda Live per la categoria TV, Saverio Tommasi per il Web, Franco Faggiani per il libro La manutenzione dei sensi, a Sfera srl per la start up, a Niccolò Fabi per la musica, a Francesco Totti per lo sport,  Anna Foglietta per Every Child is my child per la categoria ONG,  Luciana Delle Donne ideatrice di Made in carcere, realtà che aiuta le donne in carcere a imparare un lavoro in attesa di tornare libere per la categoria Kind People, Fiorella Mannoia personaggio femminile, Beppino Englaro (presidente associazione Per Eluana), Laura Tangherlini di Rai News per il giornalismo ed alla professoressa Mara Pillon della Scuola Marco Polo di Silea, in provincia di Treviso, che ha trasformato le lezioni regolari di italiano in lezioni di gentilezza. Per la categoria  Brand il riconoscimento è andato a Zara Kids (per la sua campagna stampa in cui il protagonista è bambino con sindrome di Down insieme al fratello)
 
Menzione speciale assegnata al giornalista televisivo Vincenzo Mollica, Fabia Bettini e Gianluca Giannelli per Alice nella città e all'attrice Elena Santarelli, AS Film Festival, un festival interamente gestito da ragazzi con la sindrome di Asperger. 



Apri Box Commenti