Box Office Italia: Hunger Games Il canto della rivolta 1 vince il weekend


'Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte 1' vince il weekend italiano del 21-23 Novembre 2014, seguito da 'Scusate se esisto' e 'La scuola più bella del mondo'.

Come ci si aspettava, a vincere il boxoffice italiano del weekend 21-23 novembre 2014 è Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte 1: con la maggior parte del cast di ritorno dal secondo film, The Hunger Games: Catching Fire, tra cui Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth, Sam Claflin, Woody Harrelson, Elizabeth Banks, Donald Sutherland e il compianto Philip Seymour Hoffman, nella prima parte del finale di Hunger Games si sono uniti anche Julianne Moore, Natalie Dormer e pochi altri. Il canto della rivolta - Parte 1 ha incassato nel suo primo weekend italiano 4,28 milioni di euro (4.281.735) da 556 sale, per una media di 7.701 euro per schermo.

Debutta in seconda posizione la commedia italiana Scusate se esisto! con Paola Cortellesi e Raoul Bova, che porta a casa 1,57 milioni di euro (1.569.693) da 423 sale, per una media di 3.711 euro per schermo.

Scende dal primo al terzo posto la commedia italiana La scuola più bella del mondo di Luca Miniero con Christian De Sica, Rocco Papaleo, Angela Finocchiaro. Il film si porta a casa 1,28 milioni di euro (2.494.280) nel suo secondo weekend, per un totale di 4,33 milioni (4.325.328) dopo due settimane.

Scende dal secondo al quarto posto Interstellar, interpretato da Matthew McConaughey, Anne Hathaway, Jessica Chastain, Michael Caine e molti altri, che è arrivato a raccogliere altri 1,24 (1.241.541) milioni di euro nel suo terzo fine settimana. Il totale italiano è di 8,24 milioni di euro (8.241.509) dopo tre settimane.

Debutto al quinto posto per l'atteso spin-off I Pinguini di Madagascar: il film d'animazione porta a casa al debutto in Italia 1,1 milioni di euro (1.067.090) da 348 sale, per una media di 3.066 euro per schermo. N.B.: va sottolineato che per I Pinguini di Madagascar è stata solo la Premiere, in quanto il film uscirà a livello nazionale il prossimo Giovedì, 27 Novembre.

Scende dal terzo al sesto posto la commedia diretta e interpretata da Ficarra e Picone: Andiamo a quel paese incassa nel suo terzo weekend 951 mila euro (951.007), per un totale di 6,67 milioni (6.665.554) dopo tre settimane.

Scende dalla quarta alla settima posizione il film per famiglie tra gli orsi polari Il mio amico Nanuk, con un incasso di altri 483 mila euro (482.743) per un totale di 1,54 milioni di euro (1.538.672) dopo due settimane.

Debutto in ottava posizione per Due giorni, una notte di Jean-Pierre Dardenne e Luc Dardenne, con un incasso di 314 mila euro (314.374) da 112 sale, per una media di 2.807 euro per schermo e un totale di 405.027 euro nei primi quattro giorni.

Scende dal sesto al settimo posto il dramma horror Clown di Jon Watts, con Peter Stormare, Eli Roth, Laura Allen, Elizabeth Whitmere, Christian Distefano: la pellicola incassa altri 313 mila euro (312.726) nel suo secondo weekend, per un totale di 1.179.317 euro dopo due settimane.

Chiude al decimo posto - stabile rispetto la scorsa settimana - il film biografico su Giacomo Leopardi di Mario Martone, Il giovane favoloso con Elio Germano: il film incassa nel suo sesto weekend 192 mila euro, per un totale giunto a 5.795.390 euro.

Clicca qui per il Box Office Italia 21-23 Novembre 2014.