Box Office Italia: primo Cinquanta sfumature di rosso, secondo Ore 15:17 - Attacco Al Treno

'Cinquanta sfumature di rosso' il film piu' visto nel weekend dal 9 al 11 febbraio 2018, seguito da 'The Post' e 'Ore 15:17 - Attacco Al Treno'. Debutta settimo 'I Primitivi'.

Debutta al primo posto del botteghino italiano nel weekend dal 8 al 11 febbraio 2018 Cinquanta sfumature di rosso (Fifty Shades Freed), il terzo capitolo tratto dal best-seller mondiale "Fifty Shades". Riprendendo il filo rosso degli eventi narrati nei precedenti due film del 2015 e del 2017, che nel mondo hanno incassato 950 milioni di dollari, il nuovo capitolo vede nuovamente protagonisti Jamie Dornan e Dakota Johnson come Christian ed Ana. Fifty Shades Freed incassa 5,9 milioni di euro da 769 sale, per una media di 7.670 euro per schermo.

Scende dal primo al secondo posto il film The Post in cui Steven Spielberg dirige per la prima volta la coppia Meryl Streep e Tom Hanks, con una sceneggiatura scritta da Liz Hannah e Josh Singer. Nel cast anche Alison Brie, Carrie Coon, David Cross, Bruce Greenwood, Tracy Letts: The Post porta a casa altri 1,4 milioni di euro per un totale di 4,2 milioni di euro in due settimane. Debutta al terzo posto Ore 15:17 - Attacco Al Treno (The 15:17 to Paris) del regista Clint Eastwood che racconta quanto accaduto la sera del 21 agosto 2015, il tentato attacco terroristico sul treno Thalys n. 9364 diretto a Parigi, sventato da tre coraggiosi giovani americani in viaggio attraverso l'Europa. Il film ripercorre le vite di questi tre amici, dai problemi dell'infanzia alla ricerca del loro posto nel mondo, fino alla serie di eventi sfortunati che hanno preceduto l'attacco. Ore 15:17 - Attacco Al Treno incassa 1,2 milioni di euro da 435 sale, per una media di 2.772 euro per schermo.

Scende dal secondo al quarto posto il film Maze Runner: La rivelazione (Maze Runner: The Death Cure), l'epico finale della saga di Maze Runner in cui Thomas guida il suo gruppo di Radurai sfuggiti nella loro missione finale e molto pericolosa. Con Dylan O'Brien, Kaya Scodelario, Thomas Brodie-Sangster, Ki Hong Lee, Giancarlo Esposito, Aidan Gillen, Barry Pepper, Will Poulter e Patricia Clarkson, Maze Runner: The Death Cure porta a casa altri 609mila euro per un totale di 2,1 milioni di euro.

Scende dal terzo al quinto posto la commedia italiana Sono tornato di Luca Miniero con protagonisti Frank Matano, Daniela Airoldi, Luca Avagliano, Eleonora Belcamino, Massimo De Lorenzo, Gioele Dix, Guglielmo Favilla: il film porta a casa altri 548mila euro per un totale di 1,9 milioni di euro dopo due settimane.

Scende dal quarto al sesto posto L'uomo sul treno (The Commuter) diretto da Jaume Collet-Serra con protagonisti Liam Neeson, Vera Farmiga, Patrick Wilson, Jonathan Banks, Sam Neill, Elizabeth McGovern: la pellicola porta a casa altri 403mila euro per un totale di 2,8 milioni di euro in tre settimane.

Debutta in settima posizione I Primitivi (Early Man, il film d'animazione che segna il ritorno sul grande schermo del regista Premio Oscar Nick Park, creatore tra gli altri, di Wallace & Gromit, Galline in fuga e Shaun Vita da pecora. I Primitivi incassa 388mila euro da 344 sale, per una media di 1.128 euro per schermo.

Sale dalla sesta alla ottava posizione il film Chiamami col tuo nome (Call Me by Your Name) basato sul romanzo di André Aciman con lo stesso nome, diretto da Luca Guadagnino (I Am Love, A Bigger Splash) e co-scritto da James Ivory: la pellicola porta a casa altri 311mila euro per un totale di 2,2 milioni di euro in tre settimane.

Scende dal quinto al nono posto Made In Italy di Luciano Ligabue con protagonisti Stefano Accorsi, Kasia Smutniak, Fausto Maria Sciarappa, Walter Leonardi, Filippo Dini: la pellicola porta a casa altri 215mila euro per un totale di 2,97 milioni di euro in tre settimane.

Box Office Italia 9-11 Febbraio 2018 completo qui.

Apri Box Commenti
Torna su