I Magnifici 7

Box Office USA: I Magnifici 7 al primo posto


'I Magnifici 7' in testa al botteghino USA del 23-25 settembre 2016, seguito da 'Cicogne in Missione' e 'Sully'.

di / 25.09.2016
I Magnifici 7

Vince il botteghino statunitense del weekend 23-25 settembre 2016 il film I Magnifici 7, la rivisitazione cinematografica di una storia classica firmata dal regista Antoine Fuqua che ci porta nella città di Rose Creek i cui cittadini, alla ricerca di protezione, assoldano sette fuorilegge, cacciatori di taglie, giocatori d'azzardo e sicari. Con Chris Pratt, Haley Bennett, Vincent D'Onofrio, Denzel Washington, Matt Bomer, Ethan Hawke, Cam Gigandet, Peter Sarsgaard, Vinnie Jones, Byung-hun Lee, il film incassa 35 milioni di dollari da 3.674 sale, per una media di 9.526 dollari per schermo.

Debutta in seconda posizione Storks (Cicogne in Missione) di Nicholas Stoller e Doug Sweetland, il film di animazione in 3D che affronta da un punto di vista nuovo e divertente, la leggenda secondo cui le cicogne portano i bambini nelle case trasportandoli in un fagottino: la pellicola incassa 21,8 milioni di dollari da 3.922 sale, per una media di 5.560 dollari per schermo.

Scende dalla prima alla terza posizione il film SULLY di Clint Eastwood che porta sul grande schermo la storia del Capitano Chesley "Sully" Sullenberger, diventato un eroe americano dopo essere atterrato con il suo jet in avaria sul fiume Hudson, salvando la vita di tutti i passeggeri. La pellicola con Tom Hanks, Aaron Eckhart, Valerie Mahaffey, Delphi Harrington, Mike O'Malley, incassa altri 13,8 milioni di dollari per un totale di 92,4 milioni di dollari dopo tre settimane.

Scende dal terzo al quarto posto Bridget Jones's Baby, il terzo capitolo del franchise su Bridget Jones che accoglie nel cast Emma Thompson e Patrick Dempsey al fianco di Renée Zellweger e Colin Firth. Il film incassa altri 4,5 milioni di dollari per un totale di 16,6 milioni di dollari dopo due settimane.

Scende dal quarto al quinto posto il thriller biografico diretto da Oliver Stone su Edward Snowden, interpretato da Joseph Gordon-Levitt (Looper) e Shailene Woodley. Il film Snowden incassa altri 4,1 milioni di dollari, per un totale di 15,1 milioni di dollari dopo due settimane.

Scende dal secondo al sesto posto l'horror Blair Witch, sequel dell'acclamato film horror del 1999, The Blair Witch Project, diretto da Adam Wingard e con Corbin Reid, Wes Robinson, Valorie Curry, James Allen McCune. Il film incassa altri 3,95 milioni di dollari per un totale di 16,1 milioni di dollari dopo due settimane.

Scende dalla quinta alla settima posizione il thriller Man in the dark (Don't Breathe) diretto da Fede Alvarez con protagonisti Stephen Lang, Jane Levy, Dylan Minnette, Daniel Zovatto, Emma Bercovici, Franciska Töröcsik. Don't Breathe incassa altri 3,8 milioni di dollari, per un totale di 81,1 milioni di dollari dopo cinque settimane.

Scende dal settimo all'ottavo posto Suicide Squad, la trasposizione cinematografica delle avventure dei personaggi DC Comics creati da Ross Andru, Robert Kanigher e John Ostrander, che incassa altri 3,1 milioni di dollari, per un totale di 318,1 milioni di dollari dopo otto settimane di programmazione.

Scende dal sesto al nono posto l'horror When the Bough Breaks di Jon Cassar con Morris Chestnut, Regina Hall, Romany Malco, Michael Kenneth Williams, che incassa altri 2,5 milioni di dollari per un totale di 26,6 milioni di dollari dopo tre settimane.

Scende dal nono al decimo posto il film d'animazione Kubo e la Spada Magica (Kubo and the Two Strings), un'epica avventura firmata Laika e ambientata in un Giappone fantastico. Il film diretto da Travis Knight e con le voci originali di Charlize Theron, Rooney Mara, Matthew McConaughey, Ralph Fiennes, porta a casa altri 1,1 milioni di dollari, per un totale di 45,95 milioni di dollari dopo sei settimane.

N.b.: le cifre qui sopra sono stime. Nei prossimi giorni i dati ufficiali saranno qui disponibili: Box Office USA 23-25 settembre 2016.