Cars 3, Saetta McQueen al cinema e nelle sale MediCinema

Il celebre e amato Saetta McQueen protagonista di una nuova avventura a tutta velocità nel film Cars 3, nelle sale italiane dal 14 settembre anche in 3D.

Dal 14 settembre torna sul grande schermo, anche in 3D, Saetta McQueen nel nuovo film Disney-Pixar Cars 3.  Prodotto da Kevin Reher (A Bug's Life - Megaminimondo, il cortometraggio La Luna), il film è diretto da Brian Fee, già storyboard artist di Cars e Cars 2.

Cars 3 arriva nelle sale insieme al cortometraggio Disney-Pixar Lou. Diretto da Dave Mullins e prodotto da Dana Murray, Lou racconta la storia di un bullo, ladro di giocattoli, che rovina la ricreazione ai bambini del cortile e dell'unica cosa che sarà in grado di ostacolarlo: la scatola degli oggetti smarriti.

Colto alla sprovvista da una nuova generazione di bolidi da corsa, Saetta McQueen è costretto a ritirarsi dallo sport che ama. Per tornare in pista avrà bisogno dell'aiuto di Cruz Ramirez, una giovane esperta di auto da corsa con tanta voglia di vincere, e dovrà riscoprire gli insegnamenti del suo compianto mentore Hudson Hornet: il suo percorso sarà pieno di svolte inaspettate. Saetta dovrà gareggiare nella più grande corsa della Piston Cup per dimostrare che il numero 95 possiede ancora la stoffa di un campione.

"Dopo aver lavorato ai primi due lungometraggi della franchise Cars, sono onorato di poter dirigere Cars 3", afferma il regista Brian Fee. "Questi personaggi sono una sorta di famiglia per me dunque è davvero fantastico poter proseguire la storia di Saetta McQueen ed esplorare in modo più approfondito sia il mondo delle corse sia il rapporto di Saetta con questo sport. Il film sarà pieno di momenti elettrizzanti ed emozionanti". "Le auto da corsa di nuova generazione sono fantastiche", afferma il regista. "Si vede subito che raggiungono grandi velocità senza alcuno sforzo. Abbiamo dato a queste auto più veloci e più giovani un aspetto slanciato e aerodinamico per metterle in netto contrasto con Saetta McQueen".

Afferma il produttore Kevin Reher "È meglio ritirarsi quando si è ancora il numero uno oppure combattere fino alla fine?".

In Cars 3 Saetta McQueen ritrova la banda di amici che aveva conosciuto a Radiator Springs e intraprende un viaggio che lo porta ad incontrare nuovi e personaggi: da un'impetuosa allenatrice decisa a riportare la carriera di Saetta ai fasti del passato alle auto più promettenti della nuova generazione, fino a un gruppo di leggendarie auto da corsa.

Saetta conoscerà il temibile e giovane sfidante Jackson Storm. Veloce, agile e pronto a vincere. Storm è una delle auto da corsa più promettenti della nuova generazione, la sua impareggiabile velocità rischia di rivoluzionare per sempre il mondo delle corse. Allenatosi con simulatori all'avanguardia ideati per perfezionare la tecnica e massimizzare la velocità, Jackson Storm è stato letteralmente costruito per essere imbattibile e lo sa benissimo.

"Jackson Storm è la nemesi di Saetta, l'antagonista del film", spiega Jay Ward, direttore creativo della franchise di Cars. "Non è cattivo. Rappresenta quello che sta accadendo nel mondo delle corse, sia in questo film sia nella realtà". "Saetta non vede Jackson come una minaccia, almeno all'inizio", aggiunge il regista. "Poi però ha un terribile incidente e questo gli fa capire che per andare avanti dovrà agire in modo diverso".

"Le auto da corsa di nuova generazione sono fantastiche", afferma il regista Brian Fee. "Si vede subito che auto come Jackson Storm raggiungono grandi velocità senza alcuno sforzo". Storm è veloce, agile e pronto a vincere, molto simile a come era Saetta in passato: "Storm è come Saetta, ma più arrogante" afferma lo sceneggiatore Mike Rich, "non ha bisogno di imparare nulla. Il talento e la giovinezza sono dalla sua parte".

"Amo la storia di Cruz", afferma la co-produttrice Andrea Warren. "È un personaggio estremamente ammirevole e simpatico. Ha una passione smisurata per le corse e il suo compito è creare dei campioni. Il film non è incentrato solo su Saetta McQueen: da molti punti di vista è la storia di Cruz". "È estremamente ottimista", aggiunge il regista Brian Fee. "Vuole che le auto che sta allenando diventino dei campioni e uno dei suoi punti di forza è riuscire a trovare gli stimoli giusti per ciascuno di loro".

Il pilota quattro volte campione del mondo di Formula 1 Sebastian Vettel presta la propria voce per un cameo nella versione italiana del film. Vettel è la voce italiana di "Vettel", il computer di bordo e assistente digitale il cui compito è quello di dare sempre le giuste indicazioni a Cruz Ramirez, la giovane "Tutor" scelta per allenare Saetta McQueen. "Sono sempre stato un grande fan del primo film della franchise di Cars che trovo molto divertente. Quando, in Germania, mi è stata offerta la possibilità di partecipare al secondo episodio ho esclamato: volentieri! Non avevo mai fatto una cosa simile. E poi quando mi hanno parlato del terzo film della serie non potevo che essere interessato a parteciparvi. Il ruolo è piccolo ma particolare: Vettel è il computer di bordo al quale è affidato il compito di dare istruzioni. È divertente e buffo risentire la propria voce. È come parlare al telefono con se stessi" ha detto Sebastian. La voce di Vettel sarà presente non solo nella versione italiana di Cars 3 ma anche in quella tedesca.

In Cars 3, il leggendario numero 95 e Cruz Ramirez, la giovane "Tutor" scelta per allenarlo, desiderano sporcarsi le ruote in una corsa senza regole per riaccendere la passione che Saetta ha perso. Sfortunatamente finiscono nel bel mezzo di un "Crazy 8", dove incontreranno la spaventosa Miss Fritter: un leggendario scuolabus che nella versione italiana ha l'inconfondibile voce della rapper e conduttrice radiofonica La Pina. Miss Fritter adora la vita spericolata e piena di distruzione del 'demolition derby' ed è una vera e propria leggenda alla Thunder Hollow. Con la sua enorme stazza da scuolabus è davvero spaventosa: ma sono le sue ciminiere, il suo segnale di STOP affilato come un rasoio e la collezione di targhe delle sue vittime a incutere terrore nei suoi avversari.

Il film vede anche il ritorno della banda di amici che Saetta aveva conosciuto a Radiator Springs, tra cui l'amichevole Fiat 500 Luigi, che nella versione italiana ha ancora una volta la voce del noto comico e cabarettista Marco Della Noce.

In Cars 3, ritorna la banda di amici che Saetta aveva conosciuto a Radiator Springs, e tra questi anche Carl Attrezzi 'Cricchetto', il migliore amico di Saetta, che nella versione italiana ha ancora una volta l'inconfondibile voce di Marco Messeri.

All'inizio del film Saetta McQueen continua a vincere una corsa dopo l'altra e la sua carriera va a gonfie vele ma, secondo il produttore Kevin Reher, quando la nuova generazione di auto da corsa entra in scena il numero 95 va nel panico, "ha un incidente molto serio, simile a quello che mise fine alla carriera di Doc Hudson". Saetta decide di tornare alle proprie radici, riscoprendo i saggi insegnamenti del suo compianto mentore Hudson Hornet. Il regista Brian Fee afferma: "Sta inseguendo la sua giovinezza. È convinto che se riuscirà a imbrigliare gli insegnamenti di Doc, sporcandosi le ruote, troverà ciò che gli manca". Nella versione originale del film, la voce di Doc Hudson è ancora una volta del compianto Paul Newman. Nel periodo in cui l'attore stava registrando le sue battute per Cars ' Motori Ruggenti, lui e il regista John Lasseter parlavano spesso di corse automobilistiche. Queste conversazioni furono registrate, dimostrandosi inestimabili nel momento in cui i filmmaker hanno deciso di riaccendere l'amore di Saetta McQueen per le corse facendogli ritrovare il mentore che, per primo, l'aveva aiutato a scoprire quell'amore.

Alex Zanardi presta la voce a Guido in Cars 3, mentre Gianfranco Mazzoni presta la voce al telecronista Bob Cutlass.

Tra i nuovi personaggi, l'energico speaker del Crazy 8, il demolition derby che esaudirà il desiderio di Saetta McQueen e Cruz Ramirez di sporcarsi le ruote in una corsa senza regole per riaccendere la passione che il numero 95 sembra aver perso. Voce italiana dello speaker è del rapper italiano J-Ax.

Nel film, il commento delle corse è affidato all'esperto attore e doppiatore Pino Insegno e al suo Chick Hicks, commentatore del Racing Sports Network e precedentemente antagonista di Saetta McQueen.

CARS 3 E MEDICINEMA - Al Cinema Spazio Oberdan di Milano, domenica 10 settembre alle ore 15:30, si è tenuta una proiezione speciale benefica di Cars 3 a favore di MediCinema Italia Onlus con l’obiettivo di contribuire alla raccolta fondi per la realizzazione della sala cinema integrata nel Grande Ospedale Metropolitano Niguarda, i cui lavori inizieranno a fine estate. A rendere più speciale l’occasione la presenza di Marco Della Noce, voce italiana di Luigi, il gommista appassionato di corse da sempre accanto a Saetta McQueen. A Marco il compito di accogliere i presenti e portare a tutti i presenti il saluto di Luigi, con il suo inconfondibile accento. La sala MediCinema verrà realizzata nel Blocco Nord dell’Ospedale, grazie al contributo di privati e alla generosità di aziende come The Walt Disney Company Italia. Il metodo MediCinema, già attiva in alcuni ospedali, si basa sulla realizzazione di uno spazio cinema dedicato alla terapia di sollievo per pazienti e familiari con un programma innovativo e strutturato per i bisogni dei pazienti, finalizzato al concreto miglioramento nell’assistenza psicologica ai pazienti degenti, differenziandosi dalle attività di puro intrattenimento all’interno delle strutture ospedaliere. Il programma è supportato da un protocollo di ricerca sugli effetti di questo nuovo servizio alla persona condotto in collaborazione con il Policlinico Universitario A. Gemelli di Roma. In concomitanza con l’uscita nelle sale italiane, il 14 settembre, Saetta McQueen e tutti i protagonisti di Cars 3 sono scesi in pista per una proiezione speciale dedicata ai piccoli pazienti del Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma all’interno della sala MediCinema. A rendere più speciale questa occasione, la presenza di Massimiliano Manfredi, la voce italiana di Saetta, aprendo la stagione cinematografica di MediCinema.

Cars 3