CAVEMAN - Il gigante nascosto

CAVEMAN - Il gigante nascosto, il film dedicato all'artista Filippo Dobrilla, al cinema da Febbraio


Presentato all'ultima Mostra Internazionale d'arte cinematografica di Venezia, Giornate degli Autori, il film è diretto da Tommaso Landucci.

di / 12.01.2022
CAVEMAN - Il gigante nascosto

Arriva nelle sale italiane 17 febbraio 2022 il film dedicato all'artista Filippo Dobrilla, CAVEMAN - Il gigante nascosto, diretto dal regista Tommaso Landucci. Dopo essere stato presentato all'ultima Mostra Internazionale d'arte cinematografica di Venezia, Giornate degli Autori, ed essere stato in selezione ufficiale al Festival dei Popoli, il film prodotto da DocLab e Contrast Film esce nei cinema italiani grazie a DocLab, in collaborazione con Valmyn.

Sono passati trent'anni da quando Filippo Dobrilla ha iniziato a scolpire un colosso di marmo nelle viscere di una grotta nelle Alpi Apuane, a 650 metri di profondità. Questo luogo, oscuro e inaccessibile, ha protetto il segreto di una passione giovanile per un compagno di esplorazioni speleologiche consumata nell'intima oscurità della caverna. Anche dopo la fine di quell'amore, Filippo ha continuato a calarsi nell'abisso per lavorare alla sua scultura più ambiziosa, un'opera d'arte nascosta agli occhi degli uomini. Immergersi nell'oscurità della grotta significa per Filippo rifugiarsi in un luogo dove può sentirsi libero, protetto e distante dai pregiudizi e dai condizionamenti della società contemporanea. Ma l'inattesa scoperta di un tumore cambierà la sua vita in modo radicale. Ancora una volta, Filippo si trova a scivolare nell'oscurità, ma questa volta non c'è modo di tornare alla luce. 

Tommaso Landucci è un giovane regista toscano diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Dal 2012 al 2016 ha lavorato come assistente alla regia per Claudio Giovannesi e Luca Guadagnino. In questa occasione ha incontrato il regista premio Oscar James Ivory diventando suo mentore ed Executive Producer del suo primo progetto di finzione, Premio Solinas 2021 per la migliore sceneggiatura, attualmente in produzione.