Da Berlino 2018 in Italia


Black Water: Abyss, Monster Family 2, Touch Me Not, Museo, Dovlatov, The Reports on Sarah and Saleem, Las herederas Hereditary, I Feel Pretty, The Aeronauts, Ugly Dolls, The Marsh King's Daughter tra le acquisizioni all'European Film Market di Berlino 2018 in arrivo in Italia prossimamente.

di / 28.02.2018
Da Berlino 2018 in Italia

Adler Entertainment torna dall'European Film Market di Berlino 2018 con due acquisizioni: il survival thriller Black Water: Abyss e l'animazione Monster Family 2. Lucky Red torna invece con sei nuove acquisizioni: Las Herederas di Marcelo Martinessi, Hereditary di Ari Aster, I Feel Pretty di Abby Kohn e Marc Silverstein, The Aeronauts di Tom Harper, The Aeronauts di Tom Harper, Ugly Dolls di Robert Rodriguez, The Marsh King's Daughter di Morten Tyldum. I Wonder Pictures porterà in Italia Touch Me Not di Adina Pintilie, premiato alla Berlinale con l'Orso d'Oro per il miglior film e il premio per la Migliore Opera Prima, e Museo di Alonso Ruizpalacios, premiato con l'Orso d'Argento per la miglior sceneggiatura (opera dello stesso Ruizpalacios e di Manuel Alcalá). Satine Film distribuirà in Italia Dovlatov, opera di Alexej German Jr, che ha ottenuto l'Orso d'Argento per il Miglior Contributo Artistico alla 68sima edizione del Festival Internazionale del Cinema di Berlino, e poi ancora The Reports on Sarah and Saleem del regista palestinese Muayad Alayam già vincitore del Premio del Pubblico e del Premio Migliore Sceneggiatura al Festival Internazionale del cinema di Rotterdam.

Se 47 Metri aveva fatto leva sulla paura dell'acqua e degli squali, con Black Water: Abyss sarà la volta dei coccodrilli. La pellicola è ambientata nelle foreste del Nord Australia, in cui 4 amici si troveranno con sempre meno ossigeno intrappolati in grotte allagate e minacciati da un branco di pericolosi e affamati alligatori.

Dopo il primo capitolo Adler porterà sullo schermo le avventure della famiglia Wishbone che ha conquistato bambini e famiglie lo scorso ottobre. Nel nuovo film Monster Family 2, un anno dopo aver salvato il mondo da Dracula, i Wishbone, devono ancora una volta mettere da parte le loro piccole incomprensioni quotidiane e trasformarsi nuovamente in mostri per salvare i loro cari. Questa volta dovranno sconfiggere una cattivissima cacciatrice di mostri.

Black Water: Abyss è previsto in uscita nel 2019 mentre Monster Family 2 nel 2020.

Las Herederas di Marcelo Martinessi vede protagonisti Ana Brun, Margarita Irun, Patricia Abente, Ivanona Villagra. E' stato premiato con l'Orso d'argento per la migliore attrice (Ana Brun), l'Orso d'argento Alfred Bauer per il film che apre nuove prospettive e il Fipresci della critica internazionale. Un'opera prima che racconta una storia tutta al femminile: la crisi di un amore maturo sullo sfondo della delicata situazione politica e sociale del Paraguay.

Hereditary di Ari Aster è un horror che vede protagonisti Toni Collette, Alex Wolff, Milly Shapiro, Ann Dowd, Gabriel Byrne. Scritto e diretto da Ari Aster, il film è stato presentato al Sundance e  racconta la storia di una donna che, dopo la morte della madre, inizia a scoprire terrificanti segreti relativi alla sua famiglia. L'uscita del film negli Stati Uniti è prevista per giugno.

I Feel Pretty di Abby Kohn e Marc Silverstein è una commedia con protagonisti Amy Schumer, Michelle Williams, Naomi Campbell, Emily Ratajkowski. Amy Schumer veste qui i panni di una ragazza da sempre insicura del proprio aspetto fisico, Renee Bennett, che si risveglia dopo una caduta convinta di essere diventata la donna più bella e capace del mondo. Questa inedita fiducia in sé stessa la porta a vivere la vita senza timori, facendola diventare una donna di successo. Cosa accadrà quando si renderà conto che il suo aspetto fisico in realtà non è mai cambiato? L'uscita del film negli Stati Uniti è prevista all'inizio di questa estate .

The Aeronauts di Tom Harper è una avventura con Eddie Redmayne (premio Oscar per La teoria del tutto) e Felicity Jones nel cast. Dal regista di Peaky Blinders e War & Peace il racconto della storia vera di Amelia Wren e dello scienziato James Glaisher, che nel 1862 partirono per un incredibile viaggio in mongolfiera alla scoperta dei cieli stabilendo un record mai superato. L'inizio delle riprese è previsto ad agosto.

Ugly Dolls di Robert Rodriguez è un film di animazione che arriva da Robert Rodriguez, che torna a dirigere un family dopo Spy Kids. Cimentandosi per la prima volta con un film di animazione, porterà sul grande schermo il mondo satirico dei colorati Ugly dolls, popolari mostriciattoli creati nel 2001 da David Horvath e Sun-Min Kim, diventati una delle property di maggior successo al mondo grazie ad Hasbro. L'uscita del film è prevista per il 2019.

The Marsh King's Daughter di Morten Tyldum (Imitation Game e Passengers) con Alicia Vikander (premio Oscar  per The Danish Girl) è l'action- thriller tratto dal best-seller di Karen Dionne, venduto in più di 25 Paesi. La vita di Helena è perfetta. Almeno così sembra. La donna, infatti, ha un segreto legato al suo passato: la madre è stata rapita quando era un'adolescente e lei è nata dalla relazione con il criminale. Dopo aver vissuto per 12 anni sotto il controllo del padre-rapitore, l'incubo ricomincia nel momento in cui Helena scopre che l'uomo è fuggito di prigione. Le riprese inizieranno in estate. 

Touch Me Not di Adina Pintilie è il film premiato alla Berlinale 2018 con l'Orso d'Oro per il miglior film e il premio per la Migliore Opera Prima. Una regista e i suoi personaggi si avventurano insieme in un progetto di ricerca sull'intimità. Sul confine sottile tra realtà e finzione, Touch Me Not segue i percorsi emotivi di Laura, Tómas e Christian, offrendo un punto di vista profondamente empatico sulle loro vite. In cerca di un contatto fisico che in realtà temono profondamente, i tre lavorano insieme per superare vecchi schemi, meccanismi di difesa e taboo e per ritrovarsi finalmente liberi.Touch Me Not racconta come si puo' trovare l'intimità nei modi più imprevedibili, e come sia possibile amarsi l'un l'altro senza perdere le proprie identità.

Museo di Alonso Ruizpalacios è il film premiato alla Berlinale 2018 con l'Orso d'Argento per la miglior sceneggiatura (opera dello stesso Ruizpalacios e di Manuel Alcalá). Juan e Wilson, eterni studenti ben oltre la trentina, stanno pianificando un colpo audace: intendono irrompere nel museo nazionale di Archelogia di Città del Messico per rubare preziosi reperti precolombiani, in particolar modo la maschera funeraria di King Pakal. Mentre le loro famiglie celebrano il Natale, loro si preparano all'azione. Il colpo va a buon fine e i due tornano a casa pieni di antichi tesori, ma la mattina dopo si rendono conto che il furto è descritto dai notiziari come un vero e proprio attacco alla Nazione. È a quel punto che capiscono la gravità delle loro azioni. Nel proseguire rocambolescamente il loro piano, Juan e Wilson si ritrovano in un viaggio che li porta dalle rovine Maya di Palenque alle spiagge di Acapulco nel futile tentativo di piazzare dei tesori così famosi e riconoscibili che nessuno osa acquistarli. Ispirato a una storia vera, Museo rappresenta al meglio con beffarda ironia il vecchio adagio "non sai quello che hai finché non ti trovi a perderlo".



Apri Box Commenti