David Bowie e' morto, Rai omaggia il Duca Bianco

Per rendere omaggio a David Bowie, Rai propone appuntamenti speciali Lunedi' 11 gennaio per rivivere alcuni dei momenti della carriera del musicista scomparso

E' morto David Bowie, il trasformista del pop e del rock: a 69 anni e dopo 18 mesi di battaglia contro il cancro. Il Duca Bianco, come era soprannominato, è morto una settimana dopo il suo compleanno, lo scorso 8 gennaio. Bowie aveva da poco pubblicato l'ultimo album, le cui atmosfere, testi e perfino la copertina, vengono ora riletti come un testamento spirituale.

Per rendere omaggio a David Bowie, Rai propone una serie di appuntamenti per rivivere alcuni dei momenti tra i più significativi della carriera del musicista scomparso all'età di 69 anni. Questa sera, lunedì 11 gennaio, in seconda serata, alle ore 23.20 su Rai2, sarà trasmesso il film Furyo, uno dei suoi più grandi successi sul grande schermo come protagonista. La pellicola del 1983 è diretta da Nagisa Oshima. La storia è ambientata a Giava, 1942. Il campo di prigionia giapponese è diretto dal giovane capitano Yonoi (Sakamoto), con l'aiuto del sergente Hara (Takeshi Kitano), dove sono detenuti prigionieri di guerra occidentali, principalmente britannici ed olandesi. Il tenente colonnello inglese Lawrence, per aver vissuto a lungo in Giappone, conosce la lingua giapponese e può mediare con i comandanti. Il regime detentivo è durissimo, inumano. Un giorno arriva nel campo l'ufficiale australiano Jack Celliers, un incursore, destando un morboso interesse da parte di Yonoi, che non può dichiarare la propria omosessualità pena l'ignominia assoluta. Questo finirà col creare ulteriori tensioni tra guardiani e prigionieri fino a che Yonoi viene sostituito e Celliers messo a morte. La guerra è finita. Yonoi ha commesso suicidio. Hara è stato processato dagli alleati per crimini che ovviamente non capisce. Su sua richiesta riceve Lawrence la notte prima dell'esecuzione per scambiarsi, anche se non è periodo, i più sinceri auguri natalizi, segno di gratitudine e rispetto dimostrati durante la detenzione.

Sempre questa sera, alle 20.00 su Rai3, l'intera puntata di "Blob" sarà dedicata al ricordo dell'artista scomparso, mentre su  Rai 5  alle 21.15 sarà proposto il concerto "Ziggy Stardust", dove la leggenda del rock David Bowie si esibisce nei panni del suo alter ego Ziggy Stardust in un concerto divenuto storico e ripreso dal regista D.A. Pennebaker. "The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars", uscito nel 1972 e ancora oggi uno dei migliori album mai pubblicati secondo la rivista Rolling Stone, è un album che ha cambiato la storia del rock'n'roll e la vita di molti. Nella scaletta del concerto ispirato a quell'album epocale, alcuni tra i brani più famosi di David Bowie/Ziggy Stardust: da "Space Oddity" a "Changes", da "All the Young Dudes" e "Suffragette City" fino alla celeberrima "Rock'n'Roll Suicide".

Tributo a David Bowie anche da tutte le Testate Giornalistiche Rai che nelle varie edizioni dei notiziari ricorderanno con servizi e approfondimenti la vita e la carriera del Duca Bianco.