Morto Stalin, se ne fa un altro

La comedy Morto Stalin, se ne fa un altro con Steve Buscemi su Rai5


Quando uno dei peggiori dittatori della storia, Stalin, muore nel 1953, i suoi fedelissimi si affrontano in una lotta senza esclusione di colpi per raggiungere il potere assoluto. Nessuno, però, sembra realmente preoccuparsi di governare il Paese.

di / 04.01.2021
Morto Stalin, se ne fa un altro

Una prima serata all'insegna della satira, quella di Rai5 di martedì 5 gennaio, dalle ore 21.15, con il film del 2017 "Morto Stalin, se ne fa un altro" diretto da Armando Iannucci trasmesso in prima visione tv. Nel cast ci sono Olga Kurylenko, Jason Isaacs, Andrea Riseborough, Jeffrey Tambor, Steve Buscemi, Rupert Friend.

Cosa fecero Malenkov, Kruscev, Molotov, Beria e gli altri stretti collaboratori di Stalin quando, nel 1953, trovarono il dittatore riverso nel suo studio colpito da un infarto? A questa e ad altre domande risponde causticamente la black comedy che Armando Iannucci ha adattato da una graphic novel francese: panico, intrighi, sgambetti, paranoie, epurazioni, vendette, rincorsa al potere, la tragedia che si trasforma in farsa.