Giffoni 2016, Film in Concorso Sabato 16 Luglio


Entra nel vivo la 46esima edizione del Giffoni Film Festival con la proiezione dei primi film in concorso: Anna, The Hereafter, Code M, Abel, Il Figlio Del Vento, The Day Will Come, An Open Secret.

Entra nel vivo la 46esima edizione del Giffoni Film Festival con la proiezione dei primi film in concorso nella giornata di sabato 16 luglio 2016.

La giornata si apre con la Sezione +18 con ANNA (Colombia/Francia, 2015) del regista franco-colombiano Jacques Toulemonde, che racconta di una giovane donna colombiana che vive a Parigi e combatte tutti i giorni con la sua fragilità emotiva legata, soprattutto al rapporto con il figlio.A seguire, il film d'animazione  HOW LONG, NOT LONG (Danimarca) dei registi danesi Michelle e Uri Kranot, che propone un percorso visivo sui temi della xenofobia, del nazionalismo e dell'intolleranza. 
Per la  Sezione +16 in programma THE HEREAFTER - EFTERSKALV (Svezia, 2015) del regista e sceneggiatore Magnus Von Horn, che racconta il percorso di rinascita di John,  il quale, uscito di prigione, vuole ricominciare la sua vita da capo ma la comunità che lo accoglie non sembra né perdonare né, tantomeno, trovare la forza per dimenticare ciò che è accaduto. La presenza di John tira fuori il peggio da chiunque gli sia accanto e lentamente si crea intorno a lui un'atmosfera da linciaggio. Sentendosi abbandonato dai suoi vecchi amici e dalle persone che ama, John perde la speranza. Incapace di lasciarsi il passato alle spalle, John decide di affrontarlo.

Per la  Sezione +6 in programma la proiezione di CODE M (Olanda, 2015) del regista Dennis Bots, una avvincente e avventurosa storia di una risoluta undicenne, Isabel, alla ricerca della leggendaria spada del moschettiere più famoso del mondo, D'Artagnan. La spada è sparita da secoli e l'unico indizio su cui può contare Isabel per ritrovarla è un codice segreto. Insieme al cugino Rik e all'amico Jules, intraprende un'emozionante ricerca che la porterà in caverne ed antichi castelli. Ma ben presto scopriranno che non sono gli unici a cercare la spada. Di chi potrà fidarsi Isabel e chi nasconde le proprie intenzioni?

Per la Sezione +10  in programma BROTHERS OF THE WIND - ABEL, IL FIGLIO DEL VENTO (Austria/Italia, 2015) diretto da Gerardo Olivares e Otmar Penker: racconta la amicizia tra Lukas, un ragazzo solitario che vive con il padre, e Abel, un cucciolo d'aquila. La storia dell'aquila ha inizio nel nido in cui è nata, con l'aquilotto primogenito che scaccia il fratello più debole dal nido condannandolo a morte certa una volta caduto nel bosco. Ma il destino dà una mano al piccolo rapace: Lukas trova l'aquilotto, lo chiama Abel e decide di prendersene cura in segreto, offrendogli tutto l'amore e la compagnia che gli sono invece negati a casa.

Per la  Sezione +1 in programma  THE DAY WILL COME (Danimarca, 2016) diretto da Jesper W. Nielsen e ispirato a fatti realmente accaduti. La storia è quella di due fratelli separati dalla madre malata a Copenhagen e rinchiusi in un orfanotrofio nella provinciale Gudbjerg. Armati unicamente di una vivida immaginazione e di un'incostante speranza, i ragazzi saranno coinvolti nella terribile battaglia contro il direttore Heck e la sua letale tirannia.

Chiude la giornata, infine, la Sezione GEX DOC con AN OPEN SECRET (Stati Uniti, 2014), di Amy Berg, acclamata dalla critica, vincitrice di un Emmy e nominata all'Oscar per Deliver Us From Devil (2006). Il documentario rivela gli abusi sessuali perpetrati ai danni di minori connessi da alcuni dei più grandi ed influenti membri dell'industria hollywoodiana.