Giffoni 2017: tutti gli ospiti

Jasmine Trinca madrina della giornata di apertura.

Giffoni 2017: tutti gli ospiti

Tanti gli ospiti alla Cittadella del Cinema di Giffoni per la 47esima edizione del Film Festival, in programma dal 14 al 22 luglio 2017.

Jasmine Trinca  madrina della giornata di apertura. Dopo la vittoria del premio come Miglior Attrice Protagonista a Cannes 2017 nella sezione Un Certain Regard e ai Nastri d'Argento 2017 per la straordinaria interpretazione in "Fortunata" di Sergio Castellitto, Jasmine torna a Giffoni a pochi mesi dalla presentazione speciale di Slam - Tutto per una ragazza di Andrea Molaioli, realizzata lo scorso marzo in collaborazione con la Universal Pictures.

Sabato 15 primo ospite internazionale: Amy Adams. L'attrice torna in Italia per incontrare i giurati Generator e raccontare la sua carriera che comprende anche cinque nomination agli Oscar (per "Junebug", "Il dubbio", "The Fighter", "The Master", "American Hustle") e 2 Golden Globe vinti per "American Hustle" e "Big Eyes".

Domenica 16 alla Cittadella del Cinema Julianne Moore per la consegna del Premio Truffaut. Ha lavorato con Robert Altman, Steven Spielberg, Joel ed Ethan Coen, Paul Thomas Anderson, Gus Van Sant e Todd Haynes. A Giffoni, ripercorrerà con i ragazzi del Giffoni le tappe della sua carriera, dai primi passi sui palcoscenici di off Broadway al Premio Oscar e il Golden Globe vinti nel 2015 come migliore attrice protagonista per il film drammatico Still Alice di Richard Glatzer e Wash Westmoreland. Attesi lo stesso giorno Clara Alonso e Diego Dominguez oltre allo chef Alessandro Borghese.

Lunedì 17 luglio ospite Lodovica Comello, attrice, conduttrice e cantante, mentre martedì 18 torna al Festival Margherita Buy, vincitrice di 7 David di Donatello, 7 Nastri d'Argento, 5 Globi d'oro e 13 Ciak d'oro e recentemente in tv con la terza stagione di "In Treatment" e al cinema in Piccoli crimini coniugali di Alex Infascelli. Ospite lo stesso giorno lo youtuber Favij per incontrare i giurati Elements.

Mercoledì 19 luglio 'arriva l'inverno' a Giffoni con il protagonista di Game of Thrones Kit Harington: l'attore britannico racconterà ai giffoners la sua carriera tra teatro, cinema e tv a pochi giorni dal debutto della settima stagione de "Il Trono di Spade". Nello stesso giorno la giuria Generator incontrerà anche Cristiana Capotondi, attualmente sul set del nuovo film di Marco Tullio Giordana.

Giovedì 20 luglio ospite Bryan Cranston, attore che si potrà ricordare per la sua interpretazione in Breaking Bad del personaggio di Walter White (4 Emmy Awards, un Golden Globe, due Critics' Choice Television Awards, 4 SAG Screen Actors Guild Awards. Ospiti lo stesso giorno Carolina Crescentini, tra i protagonisti della fiction di Rai 1 I Bastardi di Pizzofalcone, e Pio Stellaccio, visto in Il clan dei camorristi e Il sistema.

Nel penultimo giorno di Festival, venerdì 21, Ambra Angiolini si confronterà con la giuria Generator. Un ritorno anche quello di Rocìo Muñoz Morales, a due anni dalla sua prima volta giffonese. Infine, sabato 22 luglio ospite Michele Bravi, il vincitore della settima edizione di X Factor.

GIFFONI 2017 MASTERCLASS

Nove mattinate di cinema e 22 incontri con oltre 25 testimonial, riservati a 120 ragazzi tra i 18 ed i 25 anni. I masterclasser analizzeranno nelle mattinate le opere degli ospiti, mentre nel pomeriggio interagiranno con registi, attori e autori per scoprirne il punto di vista nel processo creativo.

Venerdì 14 luglio verrà svelato il mistero di Sicilian Ghost Story svelato da Antonio Piazza, regista e sceneggiatore del film insieme a Fabio Grassadonia.

Cinque le sessioni programmate per sabato 15 luglio: con Mika, il cantante con oltre tre milioni di copie vendute solo con il singolo d'esordio "Grace Kelly", con lo scrittore Paolo Giordano, già Premio Strega con il bestseller "La solitudine dei numeri primi" (Mondadori) di cui ha firmato anche l'adattamento cinematografico, gli attori Francesco Montanari e Francesco Apolloni, impegnati di recente al cinema con "Ovunque tu sarai" (2017) - di cui Apolloni è anche sceneggiatore - e gli autori Ivan Cappiello, Marino Guarnieri, Francesco Filippini e Giorgio Siravo della Mad Entertainment di Luciano Stella, la factory partenopea di cui la 'classe' visionerà alcuni dei più apprezzati lavori animati degli ultimi anni. La giornata si chiude con Monolith: Lezione Di Cinema Dal Fumetto Al Film a cura del regista Ivan Silvestrini e dell'autore Mauro Uzzeo, soggettista dell'omonimo fumetto, edito da Sergio Bonelli, da cui è stata trappa l'opera. Il film, prodotto da Sky Cinema e Lock & Valentine, è una storia che indaga sul nostro rapporto con una tecnologia iperprotettiva, che si sostituisce sempre più a noi nelle nostre scelte.

Domenica 16 luglio Fabio Guaglione e Fabio Resinaro (alias Fabio & Fabio) parleranno del loro esordio con il primo lungometraggio Mine (2016), thriller psicologico basato sulla storia di un tiratore scelto dei Marines bloccato su una mina antiuomo. Sempre domenica 16 ospite Iginio Straffi, fondatore e presidente del Gruppo Rainbow.

Lunedì 17 luglio ospite il regista, attore e sceneggiatore Alessandro D'alatri per il suo recente The Startup, accendi il tuo futuro (2017), incentrato sull'ideatore del social network Egomnia, che con Marco Giallini ("Tutta colpa di Freud", "Perfetti Sconosciuti", "Beata ignoranza"). Si cambierà poi registro con la cantante Levante. A chiudere la giornata gli youtubers The Jackal.

Martedì 18 luglio la Masterclass Giffoni accoglierà Claudio Amendola con la sua seconda prova da regista, Il permesso - 48 ore fuori, uscito nelle sale nel 2017, a distanza da 4 anni dal suo debutto dietro la macchina da presa con La mossa del pinguino. E ancora, spazio a Casa Surace, factory e casa di produzione napoletana, e al produttore cinematografico Pietro Valsecchi.

Mercoledì 19 luglio ospiti il regista Enrico Pau (L'Accabadora) e poi il direttore del quotidiano Il Mattino Alessandro Barbano con il "Canto notturno di un pastore errante dell'Asia" di Giacomo Leopardi, mentre il regista Giovanni Veronesi ("Manuale d'amore", "Che ne sarà di noi") parlerà del suo film Non è un paese per giovani (2017).

Giovedì 20 luglio arriva Edoardo De Angelis ("Mozzarella Story", "Perez.") con il suo Indivisibili premiato con sei David di Donatello, un Nastro d'Argento e sei Ciak d'Oro. Ospiti anche le due protagoniste della pellicola, Marianna e Angela Fontana.

Venerdì 21 luglio ospite Giorgio Colangeli, decano del teatro italiano e coprotagonista della fiction tv Tutto può succedere, e Gabriele Salvatores che, prima di ricevere il Premio Truffaut, dedicherà ai giffoners un incontro-lezione sul suo cinema. Insieme al regista ci sarà anche Ludovico Giardiniello, protagonista de Il ragazzo invisibile.

A chiudere la sezione, sabato 22 luglio, sarà Gabriele Muccino ("L'ultimo bacio", "Sette Anime", "Padri e Figlie"), cui sarà consegnato il Premio Truffaut.



Commenti

Serie in Prima Serata

Film in Prima Serata