Halle Berry discriminata per la sua bellezza

L'attrice ha ammesso di aver fatto fatica ad essere presa sul serio, a causa del suo aspetto

Halle Berry discriminata per la sua bellezza

Halle Berry non ha avuto vita facile nei primi anni della sua carriera.

Se, infatti, la bellezza sembra essere un elemento fondamentale per poter recitare, ad Hollywood spesso l'essere troppo belle può portare anche a non ottenere le parti che si vorrebbero interpretare.

L'attrice ha, infatti, ammesso di non essere riuscita ad accedere ad un ruolo come protagonista per lungo tempo, proprio a causa del suo aspetto esteriore:

"Provenivo dal mondo delle reginette di bellezza e da quello delle modelle, e quando molti lo capivano mi inquadravano come una donna che non avrebbe mai potuto recitare. Così, ho cercato di mettere da parte quel lato di me stessa e mi sono imposta di recitare delle parti difficili, ma che potessero aumentare la mia credibilità come attrice"

E l'impegno della Berry è continuato nel tempo, facendola anche approdare al ruolo di produttrice, per pellicole nelle quali ha sempre creduto fermamente e che le hanno consentito di diventare un'attrice, ma anche più in generale una professionista di Hollywood, acclamata da tutti.

Apri Box Per Commentare