I 2 soliti idioti: tutti i personaggi del film

I 2 Soliti Idioti: vi presentiamo tutti i protagonisti del film con Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio. Ruggero e Gianluca De Ceglie; Patrick e Alexio; I due Preti; I pirati della strada; I due Preti; I Litigiosi; I Poliziotti; Niccolo' E Gigetto; I Russi; Perla Madonna; Professor Luigi Pelosi.
I 2 soliti idioti: tutti i personaggi del film

Il 20 dicembre 2012 arriva nelle sale I 2 Soliti Idioti, che si preannuncia come la vera novità del prossimo Natale. Dopo il successo del primo film (I Soliti Idioti, 2011) con oltre 11 milioni di euro di incasso ed una quarta serie televisiva che ha fatto registrare ancora una volta record di ascolti, Francesco  Mandelli  e  Fabrizio  Biggio  tornano  sul  grande  schermo  con  la  loro  satira  cinica  e grottesca.

I 2 Soliti Idioti, diretto da Enrico Lando, si presenta come un vero e proprio sequel: protagonisti i personaggi più amati dal pubblico, Ruggero De Ceglie e il figlio Gianluca, che ritroviamo in fuga dalla gang dei Russi. Ma in questo anno tante cose sono  cambiate e la crisi si è  abbattuta anche sull'impero del Wurstel. Per salvarlo Ruggero è disposto a tutto anche a ricorrere all'aiuto del padre di Fabiana, un uomo rigoroso ed austero che ricalca alla perfezione la contemporaneità. In questo ruolo un grande e istrionico attore, Teo Teocoli, che conferma la sua sintonia con la comicità de I Soliti idioti.

Assieme a nostri protagonisti anche la bella attrice spagnola Miriam Giovanelli, nel ruolo di una singolare badante al fianco di Ruggero De Ceglie.

Ma vediamo di seguito, nel dettaglio, tutti i protagonisti del film, al cinema da giovedì 20 dicembre 2012, che potete vedere anche nell'ampia galleria fotografica de I 2 Soliti Idioti.

Ruggero De Ceglie - Francesco Mandelli

Ruggero de Ceglie è un imprenditore romano trasferitosi negli anni '70 a Milano, dove dal nulla ha creato un impero, l'Impero der Würstel: una catena di rivenditori ambulanti di hot dog. Un controllo della Guardia di Finanza, però, mette un giorno in pericolo il suo patrimonio. Per sfuggire alla bancarotta, Ruggero decide di coinvolgere il figlio Gianluca, serio e studioso, per un quanto un po' bamboccione. Ma Ruggero è deciso a svegliarlo e farlo diventare un vero uomo: "Perché il nome dei de Ceglie non morirà, ma tornerà a svettare sui baracchini dei wurstel di tutta Italia... ma che dico: der monno intero! "

Gianluca De Ceglie - Fabrizio Biggio

Gianluca è il figlio trentenne onesto, educato e coscenzioso che ogni padre vorrebbe avere: ogni padre tranne Ruggero, che invece lo vorrebbe "Fijodenamignotta" dalla testa ai piedi. Nonostante un tale padre, Gianluca ha continuato a studiare e finalmente è arrivato a farsi una propria famiglia, sposando Fabiana, figlia di Luigi Pelosi, rettore dell'Università nella quale Gianluca lavora. E così finalmente il giovane sembra essersi liberato della presenza ingombrante del padre. Ma è troppo presto per cantare vittoria: Ruggero de Ceglie, infatti, ha in serbo per lui altri piani...

Patrick e Alexio, I Minchia-Figa Fabrizio Biggio e Francesco Mandelli

Tipico prodotto della periferia cittadina, Patrick e Alexio sono due giovani coatti, e passano le giornate al parchetto sotto casa, a sfogliare la Gazzetta, a controllare Facebook, a guardar passare le ragazze in compagnia dei loro amici. Il loro vocabolario è alquanto limitato: per esprimere ogni concetto, emozione o giudizio, usano solo tre parole: "Minchia", "Figa" e "Orco Dighel". Finché uno di loro ha un'illumiazione, un'idea geniale sul come passare la serata. "Oh, raga, il cinema?"; "Minchia, il cinema!"; "Figa, il cinema!"; "Orco Dighel!".

I due Preti - Fabrizio Biggio e Francesco Mandelli

Padre Boi e Padre Giorgio sono i due preti incaricati di celebrare le nozze tra Gianluca e Fabiana. Sono nervosi e emozionati, perché di rado la loro chiesa è così affollata: per questo hanno pensato a qualcosa di speciale, qualcosa che dovrà far tornare quei fedeli in chiesa ogni domenica: uno show indimenticabile e scatenato.

I pirati della strada - Fabrizio Biggio e Francesco Mandelli

Sono ilpericolo pubblico num ero uno:sono ipiratidella strada.Perloro,agghindatida veripirati, su un'auto che pare un antico vascello, i pedoni che attraversano sulle strisce non sono altro che birilli da bowling. E non guardano in faccia a nessuno, neanche se quel qualcuno si chiama Gianluca
de Ceglie.

I Litigiosi - Fabrizio Biggio e Francesco Mandelli

Due comuni cittadini, convinti che il rispetto reciproco e la disponibilità ad aiutarsi a vicenda siano ancora un valore importante, nella società malata di oggigiorno. Peccato però che anche loro, come tutti, hanno i nervi a fior di pelle, e che basta un piccola frase indispettita per scatenare tra loro una rissa degna di un canile.

I Poliziotti Scorreggioni - Fabrizio Biggio e Francesco Mandelli

Troiano e Pisano, agenti della squadra mobile della Polizia di Stato, hanno un solo scopo nella vita: combattere il crimine, ovunque esso si annidi. Per questo sono disposti a tutto: a correre ogni rischio, a usare la violenza, quando necessario, e perfino ad affrontare il problema maggiore che li affligge: l'aerofagia, che spesso irrompe imprevista nelle loro missioni, mandando all'aria ogni
piano.

Niccolo' e Gigetto Fabrizio Biggio e Francesco Mandelli

Niccolò e Gigetto sono due bambini: uno è il nipote di Luigi Pelosi, padre della moglie di Gianluca, l'altro è il suo migliore amico. Niccolò è così bravo che quando esce non si dimentica mai di avvertire la mamma: -Mamma, esco!; -Dove vai?; -A dare fuoco ai barboni!; Non fare tardi, però, e copriti bene!; -Uffa, che palle! Ciao ciao!

I Russi - Fabrizio Biggio e Francesco Mandelli

Due criminali russi spietati, che non hanno paura di niente e di nessuno. Per dimostrarlo, non esitano a rivolgere la propria ferocia contro loro stessi: ferendosi e mutilandosi l'un l'altro, mentre ripetono: "You think we no good?! You think we no gooood?!!!!!!!"

Perla Madonna - Miriam Giovannelli

Giovane slava avvenente, in abiti sempre provocanti. Ruggero la presenta al figlio come la sua nuova "badante", di cui ormai, data l'età, sente di aver un bisogno irrinunciabile. Gianluca, però, ha forti dubbi riguardo alla vera natura del suo mestiere. Sia quel che sia, l'intraprendenza e la scaltrezza della ragazza saranno un aiuto fondamentale per Ruggero, il quale, avendole pagato un mese di stipendio anticipato, non rinuncia a portarsela dietro ovunque.

Professor Luigi Pelosi - Teo Teocoli

Neo-sucero di Gianluca, rettore universitario, Luigi Pelosi è il padre che Gianluca avrebbe sempre voluto avere: onesto, corretto, educato, il volto stesso del rigore e della serietà. In tutto e per tutto, l'esatto contrario di Ruggero de Ceglie. Per somma sfortuna del rettore, che si troverà a doverlo affrontare molto da vicino.

Manager Siro Pileri - Gianmarco Tognazzi

Un tempo manager di successo, ai vertici della Grande Finanza, adesso è ridotto sul lastrico, costretto a mangiare alla mensa dei poveri e a dormire sotto un ponte. Ma è felice, perché la crisi economica gli ha insegnato ad apprezzare i veri valori della vita, che cerca di spiegare a Ruggero, con scarsissimo risultato.



Apri Box Commenti