Joe Biden

L'insediamento di Joe Biden sulle reti Rai, Mediaset e Sky


Le reti Rai, Mediaset e Sky seguiranno l'insediamento di Joe Biden, 46esimo Presidente degli Stati Uniti, in programma nel pomeriggio di mercoledì 20 gennaio 2021 con collegamenti da Washington e lunghe dirette.

di / 20.01.2021
Joe Biden

Collegamenti da Washington e lunghe dirette: le testate Rai, Mediaset e Sky seguiranno l'insediamento di Joe Biden, 46esimo Presidente degli Stati Uniti, in programma nel pomeriggio di mercoledì 20 gennaio 2021. Inoltre, tutte le testate copriranno l'evento con servizi, approfondimenti, analisi e collegamenti in diretta anche nelle varie edizioni dei Tg.

L'insediamento di Joe Biden in diretta sulle reti Rai

Il 20 gennaio, alle ore 17.00, su Rai1 in onda lo Speciale Tg1 "Il giorno di Biden" condotto da Emma D'Aquino, fino alle 18.40, con collegamenti da Washington, ospiti e commenti. Alla stessa ora su RaiNews24 uno speciale di tre ore, condotto dal vicedirettore Oliviero Bergamini e da Andrea Gerli, con la collaborazione degli inviati della CNN negli Stati Uniti. In collegamento da Washington il racconto dell'evento con il corrispondente Antonio Di Bella e l'inviata Rai Liana Mistretta. Tra gli ospiti: Mario Del Pero, docente di Storia Internazionale e storia della politica estera statunitense all'Institut d'études politiques/SciencesPo di Parigi, Massimo Faggioli, docente di Teologia e studi religiosi della Villanova University della Pennsylvania, Tiziano Bonazzi, Professore emerito di Storia e istituzioni dell'America del Nord all'Università di Bologna, Arianna Farinelli, politologa del Baruch College di New York, Maurizio Molinari, direttore de La Repubblica, il giornalista e analista politico americano Andrew Spannaus, il direttore dell'ISPI Paolo Magri, i giornalisti Gaja Pellegrini-Bettoli e Mattia Ferraresi, la scrittrice Katherine Wilson.

Sui sito rainews.it il discorso di Joe Biden sarà disponibile in lingua originale.

Su Rai2, alle ore 21.00, in onda Tg2 Post con un approfondimento dedicato all'insediamento di Biden.

Il giuramento del Presidente e della vicepresidente Kamala Harris si potranno ascoltare su Rai Radio1 nello Speciale Zapping condotto da Giancarlo Loquenzi, in onda dalle 17.30. La cerimonia e i suoi risvolti politici saranno poi il giorno dopo al centro della puntata di Radio anch'io, alle 7.30 di giovedì 21 gennaio con Giorgio Zanchini. Nei Giornali radio, inoltre, collegamenti con l'inviato dagli Stati Uniti Enzo Arceri. Infine, per l'occasione, riprendono i podcast di Rai Radio1 a cura di Laura Pepe: il primo, dal titolo "Biden-Harris, l'America volta pagina", disponibile già dal 19 gennaio su RaiPlay Radio.

L'insediamento di Joe Biden in diretta sulle reti Mediaset

Mercoledì 20 gennaio, dalle ore 17.00 alle ore 18.55, su Retequattro, in onda lo "Speciale Tg4 - Nasce l'America di Biden", condotto da Giuseppe Brindisi, dedicato all'insediamento del nuovo presidente degli Stati Uniti d'America Joe Biden. Nel corso dello speciale – in simulcast su Tgcom24 - collegamenti da Washington, ospiti in studio, analisi e commento della cerimonia che aprirà ufficialmente alla presidenza Biden. Tra gli ospiti: Maria Giovanna Maglie, Alessandro Sallusti, Paolo Guzzanti, Federico Rampini, Alessandro Plateroti e Massimo Teodori.

L'insediamento di Joe Biden in diretta su Sky

Mercoledì 20 gennaio, dalle ore 17 alle 20, Renato Coen, con la partecipazione del direttore di Sky Tg24 Giuseppe De Bellis, condurrà una lunga diretta sul canale per seguire la cerimonia di insediamento di Joe Biden. Con gli ospiti ed esperti in studio e attraverso i collegamenti dei corrispondenti Usa, analizzerà tutte le reazioni a caldo al discorso di Biden.

Su Sky OnDemand e NOW TV è disponibile la produzione originale Sky "The Disunited States of America", un docu-film diretto da Luis Prieto in presa diretta che racconta il fenomeno Donald Trump e l'identita' dei suoi sostenitori.

"Trump, The Apprentice President" è invece uno speciale di SkyTG24, anche questo disponibile su Sky OnDemand e NOW TV a cura di Andrea Bonini, Renato Coen, Liliana Faccioli Pintozzi e Cristiana Mancini: un ritratto a 360 gradi della vita di The Donald.

Altro titolo disponibile ondemand è "America Burning", speciale curato da Tiziana Prezzo che racconta l'impatto dirompente che ha avuto sulla società americana e a livello mondiale la morte di George Floyd: afroamericano ucciso da un poliziotto. Evento che ha dato origine alle manifestazioni del #BlackLiveMatters.

E pluribus unum. Storia dei presidenti americani

 E pluribus unum. Storia dei presidenti americani
E pluribus unum. Storia dei presidenti americani

Ci sono stati momenti di crisi nella storia degli Usa, spesso superati grazie all'opera del primo cittadino, il presidente degli Stati Uniti. In 230 anni si sono succeduti alla guida del Paese 45 presidenti ai quali si aggiunge l'ultimo eletto, Joe Biden. Alcuni hanno segnato un'epoca come, nel XX secolo, Franklin Delano Roosevelt e Ronald Reagan, altri avrebbero potuto farlo se la loro vita non fosse stata spezzata prematuramente: è il caso di John Fitzgerald Kennedy. Altri ancora sono stati dimenticati. Ma come si è evoluta nel tempo questa figura così importante e quali sono stati i grandi presidenti che si sono distinti per le loro azioni politiche? La storia degli Stati Uniti attraverso i suoi presidenti è raccontata da "E pluribus unum. Storia dei presidenti americani", il programma in due puntate condotto da Lucia Annunziata – che lo firma con Gianluca Miligi, Marco Orlanducci, Giorgio Taschini, regia di Fedora Sasso - in onda da martedì 19 gennaio alle 22.10 su Rai Storia. Dai padri fondatori, che firmano la Dichiarazione d'indipendenza dalla Gran Bretagna nel 1776 e successivamente scrivono la Costituzione, al primo Presidente, George Washington, generale e comandante in capo dell'esercito americano durante la guerra. E poi Thomas Jefferson, spirito illuminista, che di quella storica dichiarazione è stato il principale autore. E ancora, durante la guerra civile, il momento di maggiore crisi nella storia della democrazia americana, la figura di Abraham Lincoln. Fino a Woodrow Wilson, il Presidente che porta il Paese nella Prima guerra mondiale. Gli Stati Uniti reciteranno da allora un ruolo di primissimo piano sulla scena internazionale: è nato il "secolo americano". Nella puntata, anche il commento degli storici Ferdinando Fasce e Massimo Teodori e l'intervista all'ex Primo Ministro e giudice della Corte costituzionale Giuliano Amato.