Losing Alice

Losing Alice, serie israeliana neo-noir thriller su Apple TV Plus


Attraverso la sua protagonista, la serie esplora questioni come la gelosia, la colpa, la paura dell'invecchiamento e le complesse relazioni che le donne intrattengono tra loro.

di / 20.01.2021
Losing Alice

"Losing Alice", un thriller psicologico neo-noir della creatrice, scrittrice e regista Sigal Avin, va ad unirsi alla lista di serie internazionali Apple Original grazie ad un nuovo accordo di coproduzione tra Apple e la casa di produzione israeliana Dori Media in associazione con HOT. La prima stagione della serie creata, scritta e diretta da Sigal Avin è composta di otto episodi e sarà visibile in streaming dal 22 gennaio esclusivamente su Apple TV Plus in tutto il mondo, eccetto che in Israele, dove è attualmente in onda su HOT.

"Losing Alice" è un emozionante viaggio cinematografico che utilizza flashback e flash forward in una narrazione complessa che porta lo spettatore attraverso la coscienza e il subconscio della mente della sua protagonista Alice (interpretata da Ayelet Zurer), una regista di 48 anni che si sente irrilevante da quando ha cresciuto la sua famiglia. Dopo un breve incontro sul treno, diventa ossessionata da una sceneggiatrice di 24 anni, femme fatale, Sophie (interpretata da Lihi Kornowski), e alla fine si arrende alla sua integrità morale per raggiungere potere, pertinenza e successo.

Attraverso Alice, la serie esplora questioni come la gelosia, la colpa, la paura dell'invecchiamento e le complesse relazioni che le donne intrattengono tra loro. Ma soprattutto, "Losing Alice" è una lettera d'amore per la regista.

"Losing Alice" entra a far parte di un elenco in espansione di contenuti Apple Original provenienti da tutto il mondo, tra "Teheran", una nuova emozionante serie originale israeliana creata dallo scrittore di "Fauda" Moshe Zonder; "Masters of the Air", una nuova serie drammatica degli Apple Studios prodotta da Amblin Television di Steven Spielberg e Playtone di Tom Hanks e Gary Goetzman; "Slow Horses", un thriller di spionaggio internazionale con protagonista il premio Oscar Gary Oldman; "Shantaram", basata sul romanzo più venduto di Gregory David Robert e interpretato da Charlie Hunnam; "Pachinko", una serie drammatica basata sul romanzo di Min Jin Lee best seller del New York Times e scritta e prodotta esecutivamente da Soo Hugh; e "Suspicion", un thriller con Uma Thurman basato sulla pluripremiata serie israeliana "False Flag".