Memento

Memento, annunciato Remake del film di Christopher Nolan


Il film su un uomo la cui amnesia retrograda continua a fargli commettere gli stessi errori più e più volte, avrà un remake.

di / 17.11.2015
Memento

Memento, un film su un uomo la cui amnesia retrograda continua a fargli commettere gli stessi errori più e più volte, avrà un remake: il film del 2000 che ha lanciato Christopher Nolan (Inception, Interstellar, La trilogia de 'Il cavaliere oscuro') sul grande schermo sarà rifatto sotto la guida dei produttori Andrea Iervolino e Monika Bacardi di Ambi Pictures.

"Memento è un capolavoro che lascia il pubblico col fiato sospeso per tutto il film," Bacardi ha dichiarato. "Abbiamo intenzione di rimanere fedeli alla visione di Christopher Nolan e fornire un film memorabile che è altrettanto tagliente, iconico come l'originale. E' una grande responsabilità offrire qualcosa che rispetti l'originale, ma siamo estremamente entusiasti e motivati ​​a riportare questo film alla vita e di nuovo nelle menti degli spettatori. "

"'Memento è sempre stato classificato come uno dei migliori film del decennio.", Iervolino ha aggiunto. "Persone che lo hanno visto dieci volte sentono il bisogno di vederlo ancora. Questa è una qualità che sentiamo di dover sostiene e tale da giustificare un remake. ".

Scritto e diretto da Nolan da un racconto di suo fratello e collaboratore Jonathan Nolan (The Prestige, The Dark Knight Rises, Interstellar), Memento segue un uomo che soffre di amnesia di nome Leonard (Guy Pearce) che usa indizi che ha tatuati sul suo corpo per cercare l'uomo che ha ucciso sua moglie. L'impresa è resa difficile dal fatto che Leonard soffre di una rara malattia: una incurabile forma di perdita della memoria.  Per evitare questo inconveniente, Leonard ha pensato di tenere a mente quello che dice e quello che fa attraverso fotografie, cartelline, tabelle, tatuaggi e altre consuetudini che rimpiazzano la memoria e gli permettono di fissare spazio e tempo delle azioni. A causa della sua condizione mentale, deve mettere spesso i pezzi della sua memoria di nuovo insieme da questi frammenti. Co-interpretato da Carrie-Anne Moss e Joe Pantoliano, il film è stato lodato per la sua struttura narrativa non lineare e trattemento di temi quali la memoria, la percezione, il dolore, e l'auto-inganno.

Il film realizzato con un budget di 9 milioni di dollari ha incassato 40 milioni di dollari in tutto il mondo ed è stato nominato per il miglior montaggio e migliore sceneggiatura originale agli Oscar.