Meraviglie con Alberto Angela su Rai1: 3a edizione

Quattro puntate costituiscono la terza edizione del programma condotto da Alberto Angela dal titolo Meraviglie, in onda su Rai1.
Meraviglie con Alberto Angela su Rai1: 3a edizione

Da sabato 4 gennaio 2020, alle 21.20 su Rai1, la terza edizione del programma condotto da Alberto Angela dal titolo Meraviglie. Quattro puntate che costituiscono un viaggio tra opere, luoghi, sistemi di vita assolutamente particolari che testimoniano la creatività e l'ingegno dei nostri predecessori.

L'Italia è davvero la penisola dei tesori. Ospita, infatti, 55 siti riconosciuti dall'Unesco come patrimonio dell'umanità. Nessun paese al mondo, a parte la Cina, ha avuto altrettanti riconoscimenti. Il nostro non solo è il patrimonio più ricco, ma è anche distribuito in tutte le regioni e abbraccia tutti i periodi storici. Il merito di tanta ricchezza, di tanta bellezza è tutto nostro, dei nostri padri, dei nostri antenati. Quindi, questo programma è anche un omaggio agli italiani, a quanto hanno saputo fare nei secoli e a quanto, tra mille difficoltà, si continua a fare.

Meraviglie - La penisola dei tesori | 3a Edizione | Prima Puntata

La prima puntata di Meraviglie 3 prende il via da Capri. La storia, il costume, la moda si intrecciano su questo scoglio al largo del golfo di Napoli. Con Alberto Angela, se ne ammireranno le bellezze naturali – come la Grotta Azzurra - ma anche la storia: da Villa Jovis, la sontuosa abitazione dell'imperatore Tiberio, a Villa Lysis, culla della mondanità, al sentiero dei fortini. Il regista Mario Martone racconterà i suoi primi incontri con l'isola, mentre Violante Placido, impersonando Eleonora Duse, rievocherà il contrastato rapporto della diva con Capri.

Da un'isola di sogno a un palazzo da sogno: il Palazzo Reale di Torino. Alberto Angela, passando da un salone sontuoso ai labirintici percorsi destinati alla servitù, farà rivivere episodi che sono stati alla base della nascita dell'Italia, ma anche le mille curiosità che caratterizzavano la vita di corte. Mentre Aurora Ruffino vestirà i panni della regina Margherita, Arturo Brachetti, abitando proprio accanto, racconterà come ha potuto sbirciare dentro il Palazzo.

Si andrà, infine, a Roma, "la regina delle acque" secondo gli antichi. Il fontanone del Gianicolo, la fontana dei fiumi, la fontana di Trevi, il parco degli acquedotti. E poi, i quasi 2500 "nasoni", le fontanelle sparse per tutta la città. La storia di Roma, dall'impero al barocco, è in qualche modo scritta dall'acqua. Del suo rapporto con le fontanelle e le fontane parlerà con affetto e divertimento Carlo Verdone, mentre Gian Lorenzo Bernini, autore di tante fontane, sarà impersonato da Massimo Bonetti.

Meraviglie - La penisola dei tesori | 3a Edizione | Seconda Puntata

Sabato 11 gennaio 2020 alle 21.20 su Rai1, in onda la seconda puntata della terza edizione del programma condotto da Alberto Angela dal titolo Meraviglie - La penisola dei tesori.

In apertura di puntata Alberto Angela si trova in un luogo magico e insolito: tra le cupole di San Marco, sul tetto della basilica di Venezia. Da lì si parte alla scoperta della città lagunare. Ci si sposta lungo i percorsi meno conosciuti di Palazzo Ducale e ci si addentra negli aspetti più oscuri della storia di Venezia. Nel carcere dei Piombi si incontra Giacomo Casanova, interpretato da Fabio Troiano, mentre Ottavia Piccolo racconta le sue esperienze di veneziana per scelta. Si va poi in Campania, a Paestum, un pezzo di Magna Grecia nel Mezzogiorno d'Italia, dove sembra che dei ed eroi mitici si aggirino ancora tra i grandi templi di Hera, di Atena, di Nettuno. Nel museo si puo' vedere fra l'altro la Tomba del tuffatore, una delle pitture più famose di tutta l'eredità greca. Paestum è un luogo che da sempre ha incantato i viaggiatori del Grand Tour come Goethe, rievocato da Giorgio Marchesi. E continua ad affascinare anche oggi, come racconta Vinicio Capossela.

Con Alberto Angela si va, infine, a Firenze per scoprire le meraviglie che si nascondono a Palazzo Vecchio. È il più bel palazzo civile del Medioevo, sede del potere comunale e cuore della città. Ma nel corso dei secoli si è trasformato da un castello medievale in una vera e propria reggia rinascimentale. Non si finirebbe mai di stupirsi per i tanti tesori che vi sono custoditi e dalle tante bellezze di cui i Medici si sono circondati. Ne svela alcuni Francesca Cavallin, nelle vesti di Eleonora di Toledo. Da senese doc, Gianna Nannini racconta che cosa Firenze ha rappresentato per lei negli anni dell'adolescenza.

Meraviglie - La penisola dei tesori | 3a Edizione | Terza Puntata

Sabato 18 gennaio alle 21.25 su Rai1, in onda la terza puntata del programma condotto da Alberto Angela dal titolo Meraviglie.
In apertura di puntata, Alberto Angela si trova tra le guglie del Duomo di Milano, simbolo dell'intera città. Passando dall'intrico di guglie, pinnacoli e statue al maestoso interno con le splendide vetrate, si farà un viaggio che parte dalla fine del 1300 ai giorni nostri, con un filo caratteristico: il marmo di Candoglia, il materiale con cui è stato edificato e che ancora oggi viene utilizzato per il restauro. Remo Girone, nei panni di Gian Galeazzo Visconti, racconta l'origine del Duomo, mentre Roberto Bolle parla del suo speciale rapporto con la città di Milano.

Il viaggio prosegue in Abruzzo, dove è soprattutto la Natura a mostrare le sue meraviglie. Alberto Angela viaggia attraverso il Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga, dove si innalza la vetta del Corno Grande. Qui sorge il Castello di Rocca Calascio, solitaria fortezza medievale che domina un paesaggio ancora incontaminato. Si va, poi, nella città romana di Alba Fucens, e poi nel Parco Nazionale della Majella, dove, in suggestivi eremi scavati nella roccia, visse in povertà il monaco benedettino che divenne Papa Celestino V, interpretato da Alberto Santucci. Le caratteristiche di questa terra vengono illustrate da Lino Guanciale.

Si va, infine, a Catania, raccontando la storia e la bellezza di due grandi e ricchi edifici: il maestoso Monastero dei benedettini e il lussuoso Palazzo Biscari. Due gioielli del barocco, in cui la creatività artistica trova libero sfogo. Catania, come una città palcoscenico: dalle facciate delle chiese, dei palazzi, al taglio affascinante di ogni angolo di strada, da piazza Duomo a via Dei Crociferi, dove sembrano risuonare le melodie di Vincenzo Bellini. Il musicista sarà impersonato da Riccardo Maria Manera.

Meraviglie - La penisola dei tesori | 3a Edizione | Quarta Puntata

Si chiude sabato 25 gennaio alle 21.20 su Rai1, la terza stagione di Meraviglie con Alberto Angela. Attraverso quattro puntate, è stato compiuto un viaggio nella penisola italiana tra opere, luoghi, sistemi di vita assolutamente particolari che testimoniano la creatività e l'ingegno dei predecessori.

L'ultima puntata del viaggio in Italia di Alberto Angela presenta un andamento speciale. Si partirà, infatti, da un luogo privilegiato: il Quirinale, la sede della Presidenza della Repubblica. Sarà una scoperta non tanto di questo magnifico palazzo ma di ciò che rappresenta, e cioè del patrimonio, delle tante ricchezze naturali e artistiche sparse in tutta Italia. È come essere nella casa degli italiani, a fare l'inventario dei beni di famiglia. Dal Palazzo, Alberto Angela si sposterà per mostrare le meraviglie italiane.

Dopo uno sguardo alle incisioni della Val Camonica, il primo sito nazionale tutelato dall'Unesco, si andrà a Genova, la città superba, la dominatrice dei mari, con la sua lanterna e palazzo Doria. Il testimone sarà un genovese innamorato della sua città: Luca Bizzarri.

Ci si sposterà al sud, in Sicilia, tra i paesaggi lunari dell'Etna, il vulcano più attivo del mondo, un'alternanza di fuoco e di neve. Si vedrà come l'attività vulcanica ha modificato profondamente la montagna e tutto il territorio circostante. Dallo spazio, l'astronauta Luca Parmitano ci farà partecipi delle emozioni provate sorvolando il vulcano. Lo scrittore Alessandro D'Avenia ripercorrerà i suoi ricordi adolescenziali e racconterà i miti legati all'Etna. Tra le distese laviche, si vedranno anche i movimenti coreografici della Compagnia Zappalà Danza.

E, infine, l'ultima tappa porta in Toscana. Si partirà dalla magnifica Piazza del Campo di Siena per andare sorvolare Val d'Orcia, dove tra strade sinuose coronate da cipressi, roccaforti ed acque termali visiteremo uno dei paesaggi più dolci e rasserenanti d'Italia. Oliviero Toscani ne esalterà la bellezza, mentre Luca Angeletti rievocherà la figura di Ghino di Tacco.



Apri Box Commenti Movietele Comments