Minari di Lee Isaac Chung

Minari al cinema dal 26 Aprile, su Sky e NOW dal 5 Maggio


La pellicola, in sala dal 26 aprile in Italia grazie ad Academy Two, ha ricevuto il premio come Miglior film in lingua straniera ai Golden Globes ed ha più di una nomination ai prossimi Oscar.

di / 24.04.2021
Minari di Lee Isaac Chung

Academy Two ha annunciato che il film Minari di Lee Isaac Chung, nominato e vincitore ai Golden Globes nella categoria Miglior film in lingua straniera, e con protagonista Steven Yeun (visto nella serie The Walking Dead), sarà nei cinema a partire dal 26 aprile (làddove possibile in base alle aperture locali). Minari sarà poi già in onda in prima visione mercoledì 5 maggio su Sky Cinema Due, anche in streaming su NOW.

Minari ha vinto anche il Gran Premio della Giuria e il Premio del pubblico al Sundance oltre al Premio come miglior attrice non protagonista ai Bafta, mentre è stato candidato a 6 Independent Spirit Awards oltre che ai prossimi Oscar nelle categorie di Miglior film, regia, sceneggiatura, attore protagonista, attrice non protagonista e per la colonna sonora.

Il racconto ha inizio quando Jacob (Steven Yeun), immigrato coreano, trascina la sua famiglia dalla California all'Arkansas, deciso a ritagliarsi la dura indipendenza di una vita da agricoltore negli Stati Uniti degli anni '80. Nonostante Jacob veda l'Arkansas come una terra ricca di opportunità, il resto della sua famiglia è sconvolto da questo imprevisto trasferimento in un fazzoletto di terra nell'isolata regione dell'Ozark. L'arrivo dalla Corea della nonna (Yoon Yeo-jeon), donna imprevedibile e singolare, stravolgerà ulteriormente la loro vita. I suoi modi bizzarri accenderanno la curiosità del nipotino David (Alan Kim) e accompagneranno la famiglia in un percorso di riscoperta dell'amore che li unisce.

Minari, prodotto da Plan B la società di Brad Pitt, è il quarto lungometraggio scritto e diretto da Chung ma è anche quello che il regista ha sempre desiderato produrre: una riflessione intima e personale sull'incontro di due mondi. Chung è cresciuto in Arkansas, figlio di immigranti dalla Corea del Sud.