Nastri d'Argento 2011: i vincitori

Nastri d'Argento 2011: i vincitori

Nanni Moretti con il film Habemus Papam ha letteralmente sbancato ai Nastri d'Argento della SNGCI 2011, la 65esima edizione.

Sempre stanto in tema di film italiani, il Nastro dell'anno 2011 è andato a Noi credevamo di Mario Martone, mentre il Habemus Papam ha ottenuto ben sei Nastri su sette nomination: migliore Regista del miglior film - miglior produttore allo stesso Moretti e a Domenico Procacci; miglior fotografia a Alessandro Pesci; miglior scenografia a Paola Bizzarre e miglior costumi a Lina Nerli Taviani.

Un successo per Moretti dopo la 'sconfitta' al Festival di Cannes nel quale non è riuscito ad aggiudicarsi alcuna Palma d'Oro, vinta da The Tree of Life di Terrence Malick.

Successo anche per Anna Foglietta per il film Nessuno mi può giudicare, commedia dell'anno, che presto a la vederemo accanto ad Alessandro Gassman Ex - Amici come prima, di Carlo Vanzina.

Tra gli ospiti giunti a Taormina molti ospiti per la cerimonia di premiazione al Teatro Antico: Negramaro, Giulio Scarpati, Paolo Conticini, Maria Sole Tognazzi, Valeria Golino, Riccardo Scamarcio e Carolina Crescentini.

Nastro dell'anno 2011
Noi credevamo di Mario Martone

Regista del miglior film
Nanni Moretti per Habemus Papam

Regista esordiente
Alice Rorhwacher per Corpo celeste

Nastro speciale – Commedia
Nessuno mi può giudicare di Massimiliano Bruno

Produttore
Nanni Moretti, Domenico Procacci - Habemus Papam

Soggetto
Nanni Moretti, Federica Pontremoli, Francesco Piccolo - Habemus Papam

Sceneggiatura
Massimo Gaudioso - Benvenuti al Sud

Nella scheda tecnica dell'evento Nastri d'Argento della SNGCI 2011 saranno disponibili tutti i vincitori.



Apri Box Commenti