Onward - Oltre la Magia

Onward - Oltre la Magia: il Cast e le Voci italiane hanno presentato il film Disney Pixar a Roma


Sabrina Ferilli, Fabio Volo, Favij, Raul Cremona e David Parenzo prestano le proprie voci nella versione italiana della nuova avventura Disney e Pixar

di / 26.02.2020
Onward - Oltre la Magia

Il regista Dan Scanlon, che ha realizzato l'acclamato Monsters University con la produttrice Kori Rae, ha presentato il 25 febbraio a Roma il nuovo lungometraggio Disney e Pixar Onward - Oltre la Magia [qui la recensione del film] insieme alle voci italiane del film in arrivo nelle sale italiane il 16 aprile.

Nella versione italiana del film, il cast di voci comprende Sabrina Ferilli nei panni di Laurel Lightfoot, una mamma determinata e devota che lavora duramente e si impegna con tutto il cuore in tutto ciò che fa; Fabio Volo in quelli di Wilden Lightfoot, intelligente e sicuro di sé, ha scoperto un modo creativo e al tempo stesso fantastico per rivedere i suoi figli molti anni dopo la sua morte; Favij, Raul Cremona e David Parenzo rispettivamente nei panni di uno spiritello, un apprendista stregone e un cameriere.

 Fabio Volo doppia Wilden Lightfoot in Onward - Oltre la Magia [credit: foto di Giovanna Onofri; courtesy of Disney Italia]
Fabio Volo doppia Wilden Lightfoot in Onward - Oltre la Magia [credit: foto di Giovanna Onofri; courtesy of Disney Italia]

 Favij in sala doppiaggio per Onward - Oltre la Magia [credit: foto di Giovanna Onofri; courtesy of Disney Italia]
Favij in sala doppiaggio per Onward - Oltre la Magia [credit: foto di Giovanna Onofri; courtesy of Disney Italia]

 Raul Cremona in sala doppiaggio per Onward - Oltre la Magia [credit: foto di Giovanna Onofri; courtesy of Disney Italia]
Raul Cremona in sala doppiaggio per Onward - Oltre la Magia [credit: foto di Giovanna Onofri; courtesy of Disney Italia]

 Sabrina Ferilli in sala doppiaggio per Onward - Oltre la Magia [credit: foto di Giovanna Onofri; courtesy of Disney Italia]
Sabrina Ferilli in sala doppiaggio per Onward - Oltre la Magia [credit: foto di Giovanna Onofri; courtesy of Disney Italia]

 David Parenzo in sala doppiaggio per Onward - Oltre la Magia [credit: foto di Giovanna Onofri; courtesy of Disney Italia]
David Parenzo in sala doppiaggio per Onward - Oltre la Magia [credit: foto di Giovanna Onofri; courtesy of Disney Italia]

Ambientato in un immaginario mondo fantastico, il film Disney e Pixar Onward – Oltre la Magia racconta la storia di due fratelli elfi adolescenti che si imbarcano in una avventura per scoprire se nel mondo esista ancora un po' di magia.

"La storia è ispirata al rapporto con mio fratello e al legame con nostro padre, che è venuto a mancare quando avevo circa un anno", afferma il regista Dan Scanlon. "Lui è sempre stato un mistero per noi. Un nostro parente ci ha inviato una registrazione su cassetta in cui lui pronunciava soltanto due parole: 'ciao' e 'arrivederci'. Due parole. Ma per me e mio fratello era pura magia".

LAUREL LIGHTFOOT (doppiata da Sabrina Ferilli)
Laurel Lighrtfoot è una mamma devota che lavora duramente e si impegna con tutto il cuore in tutto ciò che fa. Laurel ha perso suo marito anni prima, ma la sua grinta e la sua determinazione l'hanno aiutata a superare le difficoltà e godersi pienamente la vita con i suoi amatissimi figli, Ian e Barley. "Il suo vero dono risiede nella sua bravura a fare da madre a ciascun figlio nel modo più giusto… e i suoi figli non potrebbero essere più diversi tra loro", afferma la produttrice Kori Rae. "È in grado di essere tosta e folle come Barley, ma è anche capace di essere sensibile e controllata con Ian".

WILDEN LIGHTFOOT (doppiato da Fabio Volo)
Wilden Lightfoot è il defunto padre di Barley e Ian. Intelligente, sicuro di sé e determinato, ha scoperto un modo creativo e al tempo stesso fantastico per rivedere i suoi figli molti anni dopo la sua morte. Un antico bastone e una formula magica svelano ai ragazzi il piano del padre, che permette a Ian e Barley di evocarlo per 24 ore. Ma la magia non è affatto una scienza esatta e al primo tentativo i ragazzi riescono a evocare soltanto una metà del padre, la parte inferiore. Questa metà si unisce ai ragazzi in un viaggio per recuperare una Gemma Fenice, così da evocare completamente il padre prima che scada il tempo.