Petali e spine di Naike Ror

Petali e spine, il debutto di Naike Ror in casa Always Publishing


Ha appena debuttato in libreria 'Petali e spine', il romanzo di Naike Ror edito da Always Publishing, che propone una rilettura moderna e romantica della famosa Guerra delle Due Rose
Petali e spine di Naike Ror

Il mondo del mercato editoriale è pieno zeppo di retelling su storie che sono entrate nell'immaginario collettivo: da quelli su La bella e la bestia a quelli su Orgoglio e pregiudizio, passando per le molte rivisitazioni di Romeo e Giulietta. La guerra delle due rose, il terribile conflitto che vide come protagoniste le famiglie dei Lancaster e degli York nel quindicesimo secolo, è invece un argomento che si è soliti trovare in ambito storico, tra le pagine di volumi che vogliono raccontare la Storia e basta. Ecco perché il nuovo romanzo di Naike Ror, che debutta in casa Always Publishing come prima autrice italiana, attira immediatamente l'attenzione dei lettori. Esiste un pregiudizio alquanto radicato nel mondo del mercato romance secondo il quale scrivere romanzi rosa è qualcosa di estremamente facile, che si può fare anche a occhi chiusi. Ma Petali e Spine, che porta al giorno d'oggi l'astio tra Lancaster e York, si presenta come un romanzo pieno, ricco, preciso e attento nei dettagli del contesto, a dimostrazione che gli autori che hanno talento non si sentono chiusi in un genere demonizzato come semplice e superficiale, ma invece lo esaltano, dando mostra delle proprie capacità affabulatorie.

Dopo un'adolescenza segnata da un evento tragico e traumatico, Jaxon York è riuscito a far carriera come mediatore nelle Lancaster Industries, l'azienda di famiglia guidata da Nevil Lancaster in cui lavora anche Archie Lancaster, da sempre nemico di Jaxon. A quest'ultimo, però, non interessa altro che avere la poltrona di vicepresidente dell'azienda e dimostrare che uno York è più bravo, più intelligente e più di successo di un Lancaster. Il suo piano, però, salta quando la sua strada incontra quella di Scarlett, sorella di Archie e determinata più che mai a uscire dai drammi della sua famiglia per vivere in libertà. Scarlett ha una personalità dirompente, una mente che è in grado di svelare tutti i segreti dei numeri e la voglia di proteggere suo fratello dai piani sinistri di Jaxon. Nessuno dei due aveva in mente di collaborare, tantomeno di diventare amici. Ma la vicinanza prolungata negli uffici dalle pareti trasparenti, a contare paure e cicatrici, faranno sì che tra Jaxon e Scarlett nasca qualcosa di travolgente, a cui è pressoché impossibile resistere. Un amore che potrebbe essere l'ennesima trappola, l'ennesimo ostacolo che si aggiunge al fardello che i protagonisti devono portare sulle spalle in questa versione assolutamente imperdibile della Guerra delle Due Rose.

Con le sue circa quattrocento pagine di lunghezza, Petali e Spine è un romanzo che si lascia divorare con facilità, grazie allo stile di Naike Ror che non rinuncia né al ritmo né alla dovizia di particolari con cui descrive i suoi personaggi, ma anche Liverpool, coi suoi cieli di piombo, i suoi quartieri alla moda, le sue strade che i protagonisti divorano, ora per corrersi incontro ora per scappare da qualcosa che li spaventa più di quanto siano disposti ad ammettere. La costruzione dei personaggi è forse l'elemento che più di tutti attira lo sguardo del lettore, che può entrare facilmente in empatia, grazie anche alla scelta (sempre saggia) di offrire un punto di vista alternato in prima persona. Jaxon e Scarlett sono due personaggi grigi, che non sono né totalmente negativi, né così esageratamente positivi da rischiare di scivolare nel mondo delle macchiette. Arrabbiati, ingenui, delusi e traditi, sono personaggi che vengono affrontati a 360 gradi e il loro avvicinamento, tipico dei migliori romanzi slow burn, è davvero un piacere da seguire. Va inoltre sottolineato che sebbene il nodo principale del racconto sia, naturalmente, la storia d'amore, l'autrice non si tira indietro nel parlare anche di altri temi più delicati, come la malattia e la demenza, con un coraggio e una precisione che non hanno in molti e che ti fa capire che, anche mentre inseguiamo tutti il lieto fine e il vero amore la vita è sempre lì alle nostre spalle, pronta a sfidarci o a chiederci il prezzo per un piccolo pezzo di felicità.

Funzionano molto bene anche i personaggi di contorno, quei personaggi "secondari" che tanto secondari non sono, perché hanno il compito di far avanzare la storia, di essere dei veri e propri snodi narrativi o di rappresentare la voce della coscienza dei personaggi. In questo senso è stupendo il personaggio di Trixie, l'assistente di Jaxon, che sembra essere un chiaro omaggio al personaggio di Donna, interpretato da Sarah Rafferty nella serie Suits. In definitiva, dunque, Petali e Spine è un romanzo intenso, interessante da scoprire pagina dopo pagina e che non mancherà di irretire i "vecchi" fan di Naike Ror e di arruolarne di nuovi, come è successo a chi scrive.

 Petali e spine di Naike Ror
Petali e spine di Naike Ror


Consigli per gli acquisti, puoi cercare su Amazon:
Petali e spine di Naike Ror