Taormina 2018, Programma e Ospiti tra cui Rupert Everett e Michele Placido

Tra gli ospiti del Taormina FilmFest 64 anche Marion Cotillard, Rupert Everett, Richard Dreyfuss, Matthew Modine, Terry Gilliam, Maurizio Millenotti, Michele Placido, Sabina Guzzanti, Monica Guerritore.

Si svolge dal 14 al 20 luglio 2018, la sessantaquattresima edizione del Taormina FilmFest, che vede nelle vesti di direttori artistici Silvia Bizio e Gianvito Casadonte e con l'organizzazione, guidata da Videobank, grazie al general manager Lino Chiechio e all'amministratore unico Maria Guardia Pappalardo con un programma di première italiane e internazionali, ospiti, documentari, corti e masterclass. Le proiezioni e le masterclass del festival si tengono presso le sale del Palazzo dei Congressi.

Fra gli oltre 50 film presentati, 14 anteprime mondiali, 12 anteprime europee e oltre 10 anteprime italiane, tra documentari e cortometraggi. La cerimonia di apertura del festival si tiene a Messina, sabato 14 luglio e viene dedicata a Carlo Vanzina, scomparso lo scorso 8 luglio, con la proiezione del film Il cielo in una stanza. Con oltre 70 film e serie tv, il regista e produttore ha descritto i cambiamenti della società italiana, da Sapore di Sale e Vacanze di Natale al recente Caccia al Tesoro.

taormina-2018

La giuria al femminile del festival sarà diretta dalla produttrice Martha de Laurentiis e include l'attrice, regista e produttrice Maria Grazia Cucinotta, la produttrice Donatella Palermo, la produttrice Eleonora Granata, e la produttrice Adriana Chiesa Di Palma. Il Premio Tauro D'Oro, così come i Taormina Arte Awards, saranno consegnati durante la cerimonia di chiusura del festival, venerdì 20 luglio in una serata presentata dal conduttore e giornalista Salvo La Rosa che si terrà nello splendido Teatro Antico di Taormina. La giuria assegnerà inoltre 5 premi per i film in concorso, per le categorie Miglior Regista, Miglior Produttore, Miglior Attore, Miglior Attrice e Miglior Sceneggiatura.

"Il festival – dichiarano Bizio e Casadonte - quest'anno privilegia film diretti da donne e film con forti temi sociali, dall'immigrazione, alla violenza contro le donne, ai rifugiati. Anche per questo abbiamo voluto scegliere una giuria composta solo di donne, produttrici e attrici".

Nei giorni del festival, sarannno ospiti a Taormina numerose star internazionali e italiane, tra cui Marion Cotillard, Richard Dreyfuss, Matthew Modine, Terry Gilliam, Maurizio Millenotti, Sabina Guzzanti, Monica Guerritore, Ricky Tognazzi, Simona Izzo, Beppe Cino, Tony Sperandeo, Pietro Valsecchi, Michela Andreozzi, Martha de Laurentiis, Maria Grazia Cucinotta, Adriana Chiesa Di Palma, Donatella Palermo, Eleonora Granata, Paola Ferrari de Benedetti, Dr. Pietro Bartolo, Sabrina Paravicini, Rossella Brescia, Nick Mancuso e tanti altri.

Tra gli ospiti confermati anche l'attore inglese Rupert Everett, che quest'anno ha esordito alla regia di un lungometraggio con The Happy Prince - L'ultimo ritratto di Oscar Wilde da lui stesso interpretato accanto a Colin Firth ed Emily Watson, e ancora Michele Placido per ricevere il Premio alla Carriera del festival, la regista e sceneggiatrice Maria Sole Tognazzi e la scrittrice e sceneggiatrice del film Perfetti Sconosciuti, Paola Mammini (Immaturi - La Serie), vincitrice del David di Donatello per la miglior Sceneggiatura nel 2016.

Tra i film in concorso, in anteprima mondiale, 'Be Kind', di Sabrina Paravicini e Nino Monteleone, con Roberto Saviano, Fortunato Cerlino e Samantha Cristoforetti, che racconta il viaggio da piccolo regista di una persona 'diversa' all'interno della diversità, intesa non come differenza, ma come ricchezza nella varietà. L'idea del film nasce da una domanda della madre: "Ti andrebbe di raccontarti?". Lui ha accettato. La mamma, l'attrice e regista Sabrina Paravicini, lo accompagna in un percorso fisico, ma soprattutto emotivo, attraverso la condivisione delle loro storie. Tra i numerosi eventi, il 17 luglio alle ore 10:00, "A Scuola di Cinema", con Il Centro Sperimentale di Palermo, a cura di Ivan Scinardo.

Silvia Bizio, co-direttrice artistica, che in passato aveva già collaborato con il festival in qualità di Consulente dagli Stati Uniti, aggiunge: "In pochi giorni siamo riusciti a creare un festival con una lineup di altissimo livello, che descrive al meglio la bellezza di questo festival storico. Dopo due anni di incertezze, siamo pronti per la sessantaquattresima edizione e ci impegneremo sempre più per portare al Taormina FilmFest un futuro radioso".

DI SEGUITO I FILM IN PROGRAMMA

IN CONCORSO
Be Kind di Nino Monteleone e Sabrina Paravicini – ITALIA – anteprima mondiale
Home di Dario Pleic – CROAZIA – anteprima europea
Ice Cream and the Sound of Raindrops di Daigo Matsui – GIAPPONE – anteprima europea
It Will be Chaos di Lorena Luciano e Filippo Piscopo – USA/ITALIA – anteprima europea
L'Eroe di Cristiano Anania, con Salvatore Esposito – ITALIA– anteprima mondiale
Leave No Trace di Debra Granik – USA – anteprima italiana
Mare di grano di Fabrizio Guarducci – ITALIA – anteprima italiana
Once upon a Time in November di Andrzej Jakimowski – POLONIA – anteprima europea
Restiamo Amici di Antonello Grimaldi – ITALIA – anteprima mondiale
Road to the Lemon Grove di Dale Hildebrand – CANADA/ITALIA – anteprima europea
Seguimi di Claudio Sestieri – ITALIA – anteprima mondiale
Tatterdemalion di Ramaa Mosley – USA – anteprima europea

FUORI CONCORSO
Angel Face di Vanessa Filho, con Marion Cotillard – FRANCIA – anteprima italiana
Army of One di Larry Charles – USA
Dark Crimes di Alexandros Avranas, con Jim Carrey – USA – anteprima italiana
Gotti di Kevin Connolly, con John Travolta – USA – anteprima italiana
Ocean's Eight di Gary Ross – USA
Transfert di Massimiliano Russo – ITALIA – anteprima mondiale
Trauma is a Time Machine di Angelica Zollo – USA

EVENTI SPECIALI
In Bici Senza Sella di Alessandro Giuggioli – ITALIA
Io e lei di Maria Sole Tognazzi – ITALIA
Viaggio Sola di Maria Sole Tognazzi – ITALIA

DOCUMENTARI
Acqua e zucchero: Carlo di Palma, I Colori della Vita di Fariborz Kamkari – ITALIA
Ccà Semu di Luca Vullo (30 min) – ITALIA
Country for Old Men di Pietro Jona e Stefano Cravero – ITALIA
Freedom Must Not Die at Sea di Alfredo Lo Piero – anteprima mondiale – il racconto della Guardia Costiera italiana, di Medici senza Frontiere, Amnesty International e il Cara di Mineo, il più
grande centro per migranti in Europa, che vedrà la presenza di una rappresentanza di rifugiati
Greetings from Austin di Vittorio Buongiorno – ITALIA – anteprima mondiale
Hands of God di Riccardo Romani presentato da Alfonso Cuarón – ITALIA – anteprima mondiale
Il Raccontatore di Giancarlo Mogavero (30 min)– ITALIA – anteprima mondiale
La Libertà Non Deve Morire in Mare – ITALIA – anteprima mondiale
La Storia Dimenticata di Camp Monticello di Matteo Borgardt – ITALIA/USA – anteprima mondiale
Like a Pebble in the Boot di Hélène Choquette – anteprima europea
Mikael di Massimiliano Varrese – ITALIA – anteprima mondiale
Sarà Paradiso di Gaetano di Lorenzo – ITALIA
Why Knot di Dhruv Dhawan – CANADA – anteprima europea
Prima che il Gallo canti di Cosimo Damiano Damato - ITALIA

CORTOMETRAGGI
Posso entrare? di Fariborz Kamkari – ITALIA
Le Piccole Cose di Emiliano Galigani – ITALIA
Mercury di Khaleel Lee – USA
Paura dell'ignoto di Gabriel Jenkinson – ITALIA/USA
Più data che promessa di Maria Grazia Nazzari – ITALIA
Pray for Rome di Ilaria Borrelli – ITALIA
Sicily My Love di Michael Roberts – ITALIA
Sunrise Road di Leopoldo Dondena – ITALIA
Il compleanno di Alice di Maria Grazia Cucinotta

MASTERCLASS
Moderate da Silvia Bizio
Maria Sole Tognazzi
Matthew Modine
Monica Guerritore
Pietro Valsecchi
Sabina Guzzanti
Terry Gilliam

MOSTRE FOTOGRAFICHE
Adolfo Franzò – Woman/Actress
Elisabetta Pandolfino – Scatto Mentale

PREMI SPECIALI
L'Angelo D'Arrigo Award in anteprima mondiale, di Laura Mancuso , realizzato in memoria del marito, il campione di Aviazione Angelo D'Arrigo
Il Paola Ferrari de Benedetti Award per il miglior documentario

TAORMINA LIFETIME AWARD
Maurizio Millenotti
Matthew Modine
Michele Placido
Richard Dreyfuss
Rupert Everett – Miglior Regista e Attore per The Happy Prince

PROIEZIONI IN COLLABORAZIONE CON IL MESE DEL DOCUMENTARIO, SELEZIONE DI DAVIDE MORABITO
Country for Old Men di Pietro Jona e Stefano Cravero – ITALIA
Greetings from Austin di Vittorio Buongiorno – ITALIA – anteprima mondiale
Hands of God di Riccardo Romani – anteprima mondiale
Like a Pebble in the Boot di Hélène Choquette – anteprima europea
Setteponti Walkabout di Gianfranco Bonadies, Gianpaolo Capobianco e Michele Sammarco – ITALIA – anteprima mondiale
Why Knot di Dhruv Dhawan – CANADA – anteprima europea

Apri Box Commenti
Torna su