The Hateful Eight di Quentin Tarantino

The Hateful Eight di Tarantino su Rai4


Ambientato in un nevoso Wyoming pochi anni dopo la Guerra Civile, il film si concentra sulla tensione tra un gruppo di persone intrappolate dopo che una tormenta devia una diligenza dal percorso. Il gruppo comprende una coppia di cacciatori di taglie, un soldato confederato rinnegato e una donna prigioniera di un saloon.

di / 17.11.2020
The Hateful Eight di Quentin Tarantino

The Hateful Eight, l'ottavo film del regista americano Quentin Tarantino, è la proposta della prima serata di Rai4 di martedi 17 novembre 2020. Dopo l'omaggio al cinema di genere di Django Unchained, Tarantino è tornato al cinema nuovamente con un western, ma con una forte connotazione thriller.

Qualche anno dopo la fine della guerra civile, una diligenza è costretta a fermarsi nel cuore del Wyoming a causa di una tempesta di neve. I passeggeri, il cacciatore di taglie John Ruth (Kurt Russell) e la sua prigioniera Daisy Domergue (Jennifer Jason Leigh) sono attesi nella città di Red Rock dove Ruth, conosciuto da queste parti come "The Hangman", porterà la donna dinanzi alla giustizia. Lungo la strada incrociano due uomini che si uniscono a loro. Mentre la tempesta infuria sulla montagna, i quattro saranno costretti a fermarsi per cercare rifugio presso un emporio dove ad accoglierli, anziché la proprietaria, trovano altri quattro sconosciuti. Gli otto viaggiatori bloccati dalla neve si rendono presto conto che, probabilmente, non sarà facile per nessuno raggiungere Red Rock…

Ecco gli otto maledetti protagonisti di The Hateful Eight: Kurt Russell (Grindhouse – A prova di morte), Jennifer Jason Leigh (Lo Stravagante mondo di Greenberg, Giovani Ribelli). Inoltre tre degli attori feticcio del regista: Tim Roth, nei panni di Oswaldo Mobray (Le iene, Pulp Fiction); Samuel L. Jackson, ovvero il Maggiore Marquis Warren (Pulp Fiction, Jackie Brown, Django Unchained). Infine, Michael Madsen (Le iene, Kill Bill Vol.2 ). Completano la scena Walton Goggins (lo Sceriffo Chris Mannix), anche lui già visto in Django Unchained, Bruce Dern (Generale Sanford Smithers), Demian Bichir (Bob).

The Hateful Eight è stato girato in pellicola a 70mm, come i grandi classici del cinema western, e in alcune sale è stato proiettato in questo formato nelle sale, mentre altre lo hanno proposto nella più moderna versione digitale.