War Of The Worlds, su Fox la nuova miniserie tv dal classico di H.G. Wells

Ambientata nell'Europa dei giorni nostri, War Of The Wworlds racconta il primo contatto extraterrestre grazie all'intercettazione di una trasmissione proveniente da un'altra galassia.
War Of The Worlds, su Fox la nuova miniserie tv dal classico di H.G. Wells

E' l'autore britannico Howard Overman (Misfits, Merlin, Dirk Gently, Atlantis, Crazyheads) a firmare War Of The Worlds, una nuova versione de La Guerra Dei Mondi dal classico di H.G. Wells (1898), capostipite dei romanzi di fantascienza e di un nuovo tema letterario - l'invasione aliena - che avrebbe presto ispirato radio (Orson Welles nel 1938), cinema, fumetti e televisione.

Ambientata nell'Europa dei giorni nostri, War Of The Worlds racconterà il primo contatto extraterrestre grazie all'intercettazione di una trasmissione proveniente da un'altra galassia: la prova definitiva dell'esistenza di vita intelligente fuori dal pianeta. Mentre l'umanità intera attende con ansia l'evolversi degli eventi, lo scenario diventa presto catastrofico. La Terra viene pian piano invasa dagli alieni e la razza umana rischia lo sterminio. In pochi riescono a scampare all'attacco e mentre cercano un rifugio dall'apocalisse si chiedono con angoscia perché gli alieni abbiano deciso di distruggere la loro specie…

War Of The Worlds si compone di 8 episodi di 60 minuti circa, e viene trasmessa nel 2019 sui canali FOX di oltre 50 Paesi fra Europa e Africa: va in onda in Italia dal 4 novembre alle 22.05 su Fox.

Il creatore, sceneggiatore e produttore esecutivo, Howard Overman, ha così dichiarato: "Per molti versi il romanzo di H.G. Wells ha rappresentato un mònito verso le pericolose teorie di superiorità razziale, questo il tema cardine che ho voluto approfondire nella nuova versione tratta da un capolavoro amato da generazioni di lettori",

Il vincitore del Golden Globe e protagonista in Hereditary e In Treatment, Gabriel Byrne, guida il cast della nuova serie insieme a Elizabeth McGovern, candidata all'Oscar e di recente tornata alla fama per il ruolo della contessa Cora Crowley in Downton Abbey. Nel cast anche Léa Drucker (Jusqu'à la garde; Le Bureau des légendes), Natasha Little (Press; Silent Witness), Daisy Edgar Jones (Cold Feet; Silent Witness), Stéphane Caillard (Genius, Marseille), Adel Bencherif (The Prophet) eGuillaume Gouix (The Returned). La serie scritta e creata dal vincitore del premio BAFTA Howard Overman (Misfits, Crazyhead, Merlin) ha in Gilles Coulier (De Dag, Cargo, The Natives) il regista dei primi quattro episodi e Richard Clark (Innocent, Versailles) per gli episodi dal quinto all'ottavo. Completano il team creativo il direttore della fotografia David Williamson (De Dag, Cargo, Flemish Heaven), lo scenografo Richard Bullock (Les Misérables, Peaky Blinders), il costumista Jo Slater (Wanderlust, I, Daniel Blake) e Hair & Makeup Designer Melanie Lenihan (Butterfly, Peaky Blinders, Marcella).

Questa nuova versione di War of the Worlds per il piccolo schermo, dopo i precedenti cinematografici e televisivi (Spielberg del 2005, oltre allo sceneggiato radiofonico di Orson Welles), è prodotta da Overman insieme a Julian Murphy (Demons, Merlin) e Johnny Capps (Merlin, Crazyhead) per Urban Myth Films. A coprodurre Fox Networks Group Europe & Africa insieme a Canal+ con la partecipazione di Urban Myth Films e STUDIOCANAL.

Questa un clip in anteprima da War Of The Worlds:



Apri Box Commenti