Aladdin: Guy Ritchie parla della sua esperienza come regista di video musicali

In occasione della promozione per il suo film Aladdin, Guy Ritchie ha parlato dell'importanza che ha avuto il suo passato come regista di video musicali per la realizzazione del film
Aladdin: Guy Ritchie parla della sua esperienza come regista di video musicali

Aladdin, il film di Guy Ritchie che porta al cinema il live action del film d'animazione della Disney degli anni '90, ha debuttato in sala da meno di una settimana e sta già raccogliendo ampi consensi non solo dal pubblico, ma anche dalla critica. 

Sebbene alcuni lo ritengano una copia scialba e spenta del capolavoro d'animazione con la voce di Robin Williams, il film sta divertendo molto e incassando ancora di più. Questo anche grazie al genio di Will Smith, su cui poggiavano le maggiori riserve quando uscì il primo trailer della pellicola.

In occasione della promozione del suo film Guy Ritchie ha avuto occasione di parlare di come si sia preparato alla regia della pellicola. Durante un'intervista con Collider, ad esempio, Guy Ritchie ha parlato dell'importanza che ha avuto nella realizzazione di Aladdin la sua esperienza come regista di video musicali e la sua conoscenza del mondo cella musica.

"È un mondo molto familiare per me," ha detto, prima di scoppiare a ridere e sottolineare che forse la gente da per scontato che abbia dimenticato quelle sue esperienze, visto che è passato un po' di tempo. Poi, tornando serio, ha continuato: "Mi sono quasi sorpreso nel constatare quanto mi sentissi a mio agio. Nel non essere intimidito da quello che dovevo fare, nel trovarmi davanti un classico musical teatrale e cinematografico, cosa che invece pensavo avrei provato. Invece la mia esperienza è stata utile in questo: mi ha fatto sembrare tutto molto familiare".

Guy Ritchie è stato regista di alcuni video di Madonna che, all'epoca, era anche la sua compagna.



Apri Box Commenti