Alessandro Borghese

Alessandro Borghese racconta la 'sua' Napoli nello speciale Made in Sud


La città di Napoli raccontata dalo chef Alessandro Borghese nello speciale in onda su Sky Uno giovedì 7 gennaio

di / 07.01.2016
Alessandro Borghese

La città di Napoli raccontata dalo chef Alessandro Borghese nello speciale "Made in Sud" in onda in esclusiva su Sky Uno HD giovedì 7 gennaio alle ore 23.15.

Sarà proprio lo chef Alessandro Borghese di origini partenopee da parte di padre a raccontare la "sua" Napoli, e lo fa attraverso profumi e sapori unici che fanno parte della sua infanzia, ci immergeremo nei vicoli della città ai piedi del Vesuvio, tra ricordi personali, scenari unici e incontri singolari.

Lo speciale, realizzato durante il soggiorno dello chef a Napoli, per registrare una delle nuove puntate di "Alessandro Borghese 4 Ristoranti" è anche l'occasione per entrare nel vivo della seconda stagione del programma che dopo la pausa natalizia proseguirà il suo viaggio 'on the road' a partire da martedì 12 gennaio sempre in prima serata su Sky Uno HD.

Primogenito dell'attrice Barbara Bouchet e dell'imprenditore napoletano Luigi Borghese e con un fratello minore di nome Massimiliano, Alessandro dopo il diploma alla Rome International School di Roma ha lavorato sulle navi da crociera come cuoco per tre anni. Ha poi lavorato come cuoco in diverse città come Londra, San Francisco e Parigi; in quest'ultima frequenta alcuni stage. Rientrato in Italia, ha frequentato la scuola di sommelier, per poi ripartire per New York. Tornato nuovamente nel Bel Paese, qui ha lavorato in diversi ristoranti di Milano e Roma. Ha una società, AB Il lusso della semplicità, dedicata al banqueting e al catering per grandi eventi. Si occupa di consulenze nell'ambito della ristorazione e licensing.

La carriera televisiva di Alessandro Borghese inizia nel 2004, quando la società Magnolia lo contatta per condurre un programma dedicato alla cucina sull'allora nascente piattaforma digitale Sky, Cortesie per gli ospiti. Ha poi condotto L'Ost, Chef a domicilio e Cuoco gentiluomo. Ha condotto su Real Time Fuori menù e Cucina con Ale, poi su LA7d il programma Cuochi e fiamme. Nel settembre 2012 lascia Discovery a favore di Sky Italia, dove debutta con il programma quotidiano Ale contro tutti e dal 2014 è giudice con Lidia Bastianich e Bruno Barbieri di Junior MasterChef Italia. Dal 2015 conduce 4 Ristoranti.