La casa di Winnie The Pooh ad Ashdown

Bearbnb, la casa di Winnie The Pooh è su Airbnb


Situata nella Foresta di Ashdown, che ha ispirato il Bosco dei Cento Acri di A.A. Milne, la casa viene messa a disposizione per un numero limitato di famiglie inglesi per un soggiorno all'insegna della dolcezza. Lo stesso disegnatore di Winnie The Pooh, Kim Raymond, ha curato per Disney l'allestimento della casa per celebrare il 95esimo anniversario del celebre orsetto.
La casa di Winnie The Pooh ad Ashdown

In occasione dei festeggiamenti del 95esimo anniversario del celebre e amatissimo orsetto, è stata realizzata la casa ispirata a Winnie The Pooh, proprio nella foresta di Ashdown, famosa per aver ispirato il Bosco dei Cento Acri. Ispirata ai racconti originali di A.A. Milne ambientati nel Bosco dei Cento Acri, la struttura è visitabile: è ora disponibile su Airbnb. Dotata di due alloggi indipendenti, Bearbnb può accogliere quattro ospiti contemporaneamente, offrendo ai fan la possibilità di immergersi nell'iconico mondo di Winnie The Pooh e i suoi amici.

L'host della struttura Airbnb è Kim Raymond, disegnatore dell'iconico orsetto da oltre 30 anni e curatore della realizzazione di questo Bearbnb. Kim ha dato vita alla casa di Winnie The Pooh prendendo ispirazione dalle illustrazioni originali di E.H. Shepard e afferma:

"Sono un disegnatore di Winnie The Pooh da 30 anni, e continuo a ispirarmi alle decorazioni classiche di E.H. Shepard e alle più recenti storie Disney. La 'Bearbnb' è un'esperienza davvero unica che permetterà ai fan di vivere tutto il fascino di Winnie The Pooh, onorando allo stesso tempo le sue avventure originali che ci accompagnano da 95 anni".

L'alloggio Bearbnb e l'intera esperienza sono fatti su misura per Winnie e le sue avventure insieme a Pimpi, Tigro, Ih-Oh e tutti i loro amici. La casa, costruita con tronchi d'albero a vista attorno all'ingresso e la scritta "Mr. Sanders" incisa sulla porta, presenta carta da parati personalizzata disegnata da Kim Raymond.

Oltre ai richiami ai racconti originali di Pooh, l'alloggio è dotato di tutto il necessario per garantire alle famiglie un soggiorno in totale relax, incluso un letto matrimoniale al piano terra e un soppalco con due comodi letti singoli. La zona giorno include un accogliente soggiorno e una sala da pranzo. Durante la permanenza, gli ospiti possono prendere parte al tour guidato all'interno del vero Bosco dei Cento Acri, giocare a Poohsticks sull'iconico Poohsticks Bridge e gustare piatti tipici a base di miele.

Gli ospiti della Bearbnb troveranno a disposizione, nella credenza della cucina nella casa, scaffali pieni di barattoli di miele. Inoltre, anche diversi prodotti per il benessere personale, tra cui tappetini per lo yoga, diari e asciugamani.

Catherine Powell, Airbnb Global Head of Hosting, afferma:

"Winnie The Pooh è un'icona dell'infanzia amata dalle famiglie di tutto il mondo. Quest'anno i suoi racconti originali festeggiano il 95° anniversario e l'alloggio nel vero Bosco dei Cento Acri offre ai fan un'occasione irripetibile per celebrare i racconti classici di A.A. Milne. Un posto perfetto per un totale relax. Come dice Pooh - Il dolce far niente spesso porta alle cose migliori -."

Tasia Filippatos, SVP, Consumer Products, Games and Publishing per The Walt Disney Company aggiunge:

"Per 95 anni Winnie The Pooh ha ispirato intere generazioni con le sue frasi iconiche, avventure ed esperienze. Le sue storie senza tempo raccontano i semplici piaceri della vita, e speriamo che con questo spirito gli ospiti possano mettersi comodi e rilassarsi nella Bearbnb, vivendo per un giorno proprio come Pooh." 

Ci sono delle regole da rispettare anche nella casa di Winnie the Pooh: è vietato l'ingresso agli Efelanti, non si può mettere le mani nei barattoli di miele, è d'obbligo giocare a Poohsticks, non si possono introdurre animali domestici (esclusi Ro, Tigro, Ih-Oh, Pimpi e orsetti Pooh), al massimo ci possono state 4 ospiti per alloggio, fino a 3 bambini. E' inoltre vietato fumare perchè questa cosa infastidisce le api mentre sono consentiti pisolini multipli ed è consigliato fare uno spuntino con "qualcosina" alle 11 del mattino. Scherzi a parte, per ragioni di sicurezza è raccomandato che dormano sul soppalco solo bambini dai 6 anni in su, ma c'è la possibilità di avere a disposizione brandine o lettini da campeggio per gli ospiti più piccoli al piano terra.

E' possibile prenotare la struttura Bearbnb su Airbnb visitando la pagina airbnb.com/winniethepooh. Per i fan di Winnie The Pooh che non riusciranno ad assicurarsi il soggiorno nella struttura, c'è la possibilità di ricreare il proprio tranquillo rifugio a casa, grazie ai prodotti della nuova collezione ispirata a Winnie The Pooh disponibile su shopDisney.it.

L'alloggio Bearbnb si trova nella Foresta di Ashdown nell'East Sussex e Kim ospiterà due soggiorni per il 24 e il 25 settembre per 95 sterline a notte (incluse tasse e spese di soggiorno). L'alloggio può ospitare una famiglia di 4 persone (due adulti e un massimo di tre bambini). Le recensioni su Airbnb saranno prese in considerazione.


Airbnb prospetta un alto livello di interesse per la struttura e informa che le prenotazioni si apriranno lunedì 20 settembre alle ore 15 (ora italiana). La prenotazione del soggiorno avverrà in totale conformità ai protocolli Covid-19 locali e proprio per questo sarà consentita solo a chi è attualmente residente nel Regno Unito.