Effetto Coronavirus in TV: programmi senza pubblico per Rai e Mediaset

Mediaset e Rai hanno deciso che le prossime trasmissioni in diretta andranno in onda senza pubblico in studio.
Effetto Coronavirus in TV: programmi senza pubblico per Rai e Mediaset

Il coronavirus, i nuovi contagi scoperti in Lombardia, in Veneto, e nel primo pomeriggio in Piemonte, sono stati in primo piano anche oggi su tutte le piattaforme Rai, Mediaset e Sky. Tutti i Tg, i Gr, le reti e l'informazione web hanno dato un continuo flusso di notizie e aggiornamenti che hanno raccontato passo dopo passo l'escalation dei nuovi casi. L'impegno informativo delle reti Rai, Mediaset e Sky e delle testate giornalistiche, sull'emergenza coronavirus è proseguito, con spazi dedicati dove possibile. Nel frattempo, Mediaset e Rai hanno deciso che le prossime trasmissioni in diretta, a partire da "Live! NonELaDurso" e "Che Tempo che Fa", domenica 23 febbraio in prima serata, andranno in onda senza pubblico in studio.

Barbara d'Urso ha scritto su Instagram:
"In rispetto dell'ordinanza della regione Lombardia, Mediaset ha deciso che questa sera live #noneladurso andrà in onda in diretta e senza pubblico in studio, una scelta che condivido totalmente per il senso di responsabilità verso il pubblico stesso, verso gli ospiti e verso i tecnici che lavorano al programma. Si dice "the show must go on", sì ma giustamente, senza esporre le persone ad alcun tipo di rischio inutile. Non sarà facile per me con lo studio completamente vuoto ma cercherò comunque di tenervi compagnia con tutti gli ospiti previsti e so che sentirò il vostro calore da casa attraverso i social".

Ieri, 22 febbraio, alle 15, su Rai1, in sostituzione del programma "Passaggio a Nord-Ovest", è andato in onda uno Speciale Tg1, con collegamenti in diretta da Codogno e da Vo' Euganeo, i due focolai del virus in Italia. Rai3, invece, se ne è occupata nella puntata di "Tv Talk", in onda alle 15, con una riflessione su come la Tv sta raccontando l'emergenza sanitaria e alle 18, al posto di "Per un pugno di libri", ha messo in onda uno Speciale Tg3 con dirette dalla Lombardia e dal Veneto, ed interventi in studio di esperti di epidomiologia. 'Le parole della settimana', alle 20,20, ha trattato il tema con Ferruccio De Bortoli e con Giuseppe Maestri, farmacista di Codogno in collegamento via Skype, che ha parlato della città deserta ma anche di come difendersi dal virus, dalle norme igieniche ai consigli pratici. Con De Bortoli si è affrontato anche il tema della "psicosi" da contagio. "Italia, rischio coronavirus" è invece il titolo dello Speciale, a cura del Tg2, andato in onda in prima serata su Rai2, con in studio esperti del mondo scientifico, poi collegamenti dalle zone italiane interessate ai contagi e dall' estero, a partire dalla Cina, reportage e servizi dalle regioni interessate.

L'impegno informativo delle reti Rai, e delle testate giornalistiche, sull'emergenza coronavirus ha proseguito anche oggi, 23 febbraio, con spazi dedicati. Nello specifico, oltre ai continui aggiornamenti in diretta del canale all-news RaiNews24, il programma di Lucia Annunziata, "Mezz'ora in più", su Rai3, oggi è andato in onda fino alle ore 17.00 con gli aggiornamenti sull'evolversi dell'epidemia in Italia. Tra gli altri, ospiti il Capo della Protezione Civile Angelo Borrelli, il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, il membro del comitato esecutivo dell'Oms Walter Ricciardi, il responsabile scientifico dell'Ospedale Spallanzani Giuseppe Ippolito, la virologa Ilaria Capua, il direttore del Corriere della Sera Luciano Fontana e il geologo Mario Tozzi.
Dalle 17 alle 17.35, su Rai1, è andato in onda uno Speciale Tg1, con collegamenti in diretta dalla sede della Protezione Civile di Roma e dalle zone interessate dal contagio, mentre, su Rai2, parte della puntata di "Che tempo che fa" sarà dedicata all'emergenza coronavirus: ospiti di Fabio Fazio, infatti, saranno il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e il virologo Roberto Burioni.
Ancora su Rai1, infine, dalle 23,30 andrà in onda un nuovo Speciale Tg1, con collegamenti in diretta da Codogno e da Vo' Euganeo, i due focolai del virus in Italia, ed interventi in studio di esperti di epidomiologia.



Apri Box Commenti Movietele Comments