David di Donatello 2018: a Steven Spielberg premio alla Carriera, a Diane Keaton e Stefania Sandrelli David Speciale


Steven Spielberg presenterà, nel corso della cerimonia, le prime immagini del suo film Ready Player One. 

di / 19.03.2018
David di Donatello 2018: a Steven Spielberg premio alla Carriera, a Diane Keaton e Stefania Sandrelli David Speciale

Steven Spielberg riceverà il David alla Carriera - Life Achievement Award mentre Stefania Sandrelli e Diane Keaton riceveranno il David Speciale nel corso della 62a edizione dei Premi David di Donatello. In accordo con il consiglio direttivo, lo annuncia Piera Detassis, Presidente e Direttore Artistico dell'Accademia del Cinema Italiano. I riconoscimenti saranno consegnati mercoledì 21 marzo nel corso della cerimonia di premiazione della 62a edizione dei Premi David di Donatello, in diretta in prima serata su RAI 1, condotta da Carlo Conti.

A Steven Spielberg il David alla Carriera - Life Achievement Award 2018

"Siamo profondamente emozionati e onorati di consegnare il David alla Carriera a Steven Spielberg" ha detto Piera Detassis, "fra i pochi che hanno realmente segnato la storia del cinema, plasmandola e riscrivendola secondo nuovi canoni. Lo amiamo per quella sua straordinaria capacità, che lo rende unico, di miscelare le possibilità offerte dalla tecnologia con la suggestione della narrazione, elevati tassi di spettacolarità con situazioni dal forte impatto emotivo: una ricetta che, applicata a quasi tutta la sua opera, ha prodotto un idioma rivoluzionario, divenuto immediatamente universale, in grado di innovare i generi tradizionali e demolire le frontiere, per arrivare a una platea di dimensioni mondiali. Le novità imposte dal cinema di Spielberg all'immaginario collettivo contemporaneo, sia come regista che come produttore, non si limitano a questo, coinvolgono anche l'aspetto industriale del cinema con la definizione del termine "blockbuster", e quella fusione di generi e linguaggi che è alla base di tutta la produzione audiovisiva attuale"

Steven Spielberg presenterà inoltre, nel corso della cerimonia, le prime immagini del suo nuovo film Ready Player One, nei cinema italiani il 28 marzo, distribuito da Warner Bros. Pictures. 

A Stefania Sandrelli il David di Donatello 2018 Speciale

"Ricevo con questa onorificenza una grandissima emozione, un attestato di stima e di affetto" ha dichiarato Stefania Sandrelli, "Le condizioni ideali per un matrimonio riuscito. Sarà come festeggiare le nozze d'oro. Il cinema fa talmente parte della mia vita che questo David sarà per me come un principe azzurro che mi bacerà la mano."

Nel corso della sua carriera, l'attrice toscana ha recitato con registi della storia del cinema italiano da Pietro Germi a Ettore Scola, da Bernardo Bertolucci a Mario Monicelli, da Lina Wertmüller ad Antonio Pietrangeli fino alle recenti collaborazioni con Paolo Virzì e Ferzan Özpetek.

Premiata nel 2005 con il Leone d'oro alla carriera nel corso della 62a Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, Stefania Sandrelli ha ricevuto undici candidature e tre David di Donatello: Miglior attrice protagonista per Mignon è partita di Francesca Archibugi, Miglior attrice non protagonista per L'ultimo bacio di Gabriele Muccino e per Figli/Hijos di Marco Bechis.

"Stefania Sandrelli, dagli anni sessanta ad oggi, in tanti capolavori e a fianco di grandi autori, ha saputo raccontare con sfolgorante unicità la complessa evoluzione delle donne italiane, la loro grazia smarrita e le fragilità, ma anche la loro forza pacata e quella lieve follia capace di capovolgere le regole di ruolo" ha spiegato Piera Detassis. "Vera icona femminile, ha contribuito a segnare la storia del cinema e del costume, grazie a film come Divorzio all'italianaSedotta e abbandonataIl conformistaAlfredo AlfredoC'eravamo tanto amatiLa chiaveLa famigliaMignon è partitaLa prima cosa bella, per citare solo alcuni fra i più significativi. E basterebbero due titoli, Io la conoscevo bene e Speriamo che sia femmina, a sottolinearne la modernità e attualità in un tempo, questo, così cruciale per le donne".

Il riconoscimento sarà consegnato mercoledì 21 marzo nel corso della cerimonia di premiazione della 62a edizione dei Premi David di Donatello, in diretta in prima serata su RAI 1, condotta da Carlo Conti. L'edizione del 2018 si svolge sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - Direzione Generale per il Cinema, d'intesa con AGIS e ANICA e con la partecipazione di SIAE e Nuovo IMAIE.

A Diane Keaton  il David Speciale

Diane Keaton riceverà il David Speciale nel corso della 62a edizione dei Premi David di Donatello.

"Dagli anni settanta ad oggi Diane Keaton si è rivelata come una delle attrici più influenti del panorama cinematografico internazionale" ha detto Piera Detassis, aggiungendo "Icona femminile e splendida interprete, Diane Keaton è stata capace di dare vita a ruoli dalle mille sfumature, dalla lunga e proficua collaborazione con Woody Allen, che le è valsa il Premio Oscar per la commedia Io e Annie, fino al successo come attrice tra le più intense e carismatiche al fianco di registi del calibro di Warren Beatty, Alan Parker e Paolo Sorrentino. Impossibile non ricordare la sua interpretazione nella saga de Il Padrino di Francis Ford Coppola, che la rese celebre nel ruolo di Kay Adams.  Un'artista a suo agio sul grande schermo come a teatro e in tv, capace di vestire di ironia le nevrosi contemporanee: è un onore consegnare questo Premio ad una donna che da quasi cinquant'anni emoziona le platee di tutto il mondo".



Apri Box Commenti