Il corto su Nikola Tesla, l'inventore del XX Secolo, ad Alice nelle Città e poi su RaiPlay

Definito 'l'uomo che inventò il XX secolo', Nikola Tesla è stato un grande innovatore con ca 300 brevetti tra cui l'invenzione della corrente alternata in uso ancora oggi.

di / 16.10.2020
Il corto su Nikola Tesla, l'inventore del XX Secolo, ad Alice nelle Città e poi su RaiPlay

Nikola Tesla, geniale inventore del IXX e XX secolo, nonché una delle menti più visionarie di tutta la storia dell'uomo moderno, è il protagonista di un innovativo progetto cinematografico scritto e diretto da Alessandro Parrello: Nikola Tesla, The Man From The Future. Il progetto, il primo di 5 episodi racchiusi in un film sulla scienza, è stato scritto e pensato per un pubblico internazionale. Sarà presentato il 21 ottobre ad Alice nelle Città, la sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma dedicata alle giovani generazioni.

Siamo a New York il 16 maggio 1888. Il visionario inventore serbo-croato Nikola Tesla sta per presentare un innovativo motore asincrono a corrente alternata. Prima della dimostrazione, il ricco uomo d'affari George Westinghouse incontra Tesla privatamente per convincerlo a vendergli il suo brevetto e mettersi in affari con lui. Tesla declina l'offerta milionaria ma durante la dimostrazione accade qualcosa che cambierà il mondo per sempre. Tesla è solo un giovane scienziato o un visionario venuto dal futuro?

Il cast internazionale vede Alessandro Parrello nei panni di Tesla, Sean Buchanan come Thomas Alva Edison e Ross Mc Call che interpreta il ruolo di George Westinghouse, uno dei più grandi estimatori delle invenzioni di Tesla, e Federico Ielapi, il "Pinocchio" di Garrone qui come Tesla bambino.

È stata scelta Latina per le riprese del film. Il set è stato allestito negli Studi della Latina Film Commission dove è stata ricreata una delle sale della Columbia University e lo studio di Edison, per poi trasferirsi a New York nella fase finale.

Definito "l'uomo che inventò il XX secolo", Nikola Tesla è stato un grande innovatore con ca 300 brevetti tra cui l'invenzione della corrente alternata in uso ancora oggi. Proprio per questo la sceneggiatura è stata concepita per essere girata anche con l'ausilio della realtà virtuale, tecnologia in cui West 46th Films si è specializzata negli ultimi anni, permettendo allo spettatore di calarsi in prima persona nei panni del controverso inventore.

 Nikola Tesla, L'Uomo che invento' il Futuro
Nikola Tesla, L'Uomo che invento' il Futuro

"Molti conoscono la sua storia, molti altri no. Qualcuno lo ha ritenuto uno scienziato pazzo, altri un genio visionario precursore dei tempi" ha dichiarato Alessandro Parrello. "La storia lo ha messo sotto piano, nonostante il suo enorme contributo al progresso tecnologico. La casa automobilistica di Elon Musk porta il suo nome. Io ho una convinzione precisa e nel mio piccolo ho voluto dedicargli un omaggio, con questa mia opera che rappresenta solo l'inizio di un più ampio progetto, che continuerà nel 2021, per far conoscere la storia di un uomo che catturerà tutti senza mezzi termini e che ha cambiato in maniera significativa il nostro futuro."

Trattandosi di un personaggio come Nikola Tesla le riprese non potevano che essere innovative: il film è un progetto crossmediale girato in realtà virtuale 3D e in soggettiva - in parallelo con le riprese cinematografiche in 2D per il grande schermo - che permette allo spettatore di calarsi completamente nei panni del protagonista.

Questo primo mini film è uno dei 5 episodi di un lungometraggio dedicato a TESLA e alla scienza, che dopo essere stato presentato il 21 ottobre ad Alice nelle Città andrà in onda su Rai Play e Rai Cinema Channel oltre che nella versione cinematografica anche nella versione VR 3D.



Apri Box Commenti