Hunger Games, il Fenomeno raccontato dai protagonisti

I protagonisti Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth, Sam Claflin e molti altri raccontano tutto sul fenomeno 'Hunger Games'.
Hunger Games, il Fenomeno raccontato dai protagonisti

Il franchise campione d'incassi Hunger Games ha attratto il pubblico di tutto il mondo, incassando più di 2,2 miliardi di dollari ai botteghini mondiali, con l'ultimo film "Il Canto della Rivolta - Parte 2" al cinema da novembre che va a concludere un'epica saga con un finale in cui Katniss Everdeen (Jennifer Lawrence) si rende conto che non deve più combattere solo per la sopravvivenza, ma per il futuro della nazione.

Per rivivere l'intera saga di Hunger Games, sia letteraria di Suzanne Collins che cinematografica, il cast, produttori e registi dei film hanno parlato della storia, dei protagonisti, delle location, dei costumi e molto altro - le interviste sul fenomeno Hunger Games visto dagli occhi dei protagonisti al termine di Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte 2 potete ascoltarle nel player qui sotto, dopo la trascrizione di alcune dichiarazioni.

Jennifer Lawrence, Katniss Everdeen nei film, racconta: "E' una fantastica storia da raccontare ma è anche una storia importante su quanto formidabile possa rivelarsi una singola voce. Katniss si ritrova con l'intero mondo sulle sue spalle e finisce per diventare una Giovanna d'Arco futuristica." e sulle location racconta: " I set di questi film sono straordinari, anche migiori di quanto si poteva immaginare leggendo i libri. I set di Capitol City sono incredibili, non ho mai visto niente del genere. Mi sembra davvero di trovarmi in un paese incantato."

Josh Hutcherson, Peeta Mellark nei film, racconta sul personaggio di Katniss: "E' stato incredibile vederla evolversi, dalla ragazza che stava combattendo per la sopravvivenza, fino a diventare il simbolo della rivolta." e sulle location del film racconta: "Abbiamo trovato questi posti malmessi, che erano stati devastati dalla guerra, e si tratta di luoghi che nessuno aveva mai visto prima. "

Donald Sutherland, il Presidente Snow nei film, racconta: "Questi film sono importanti per aprire un dialogo con i piu' giovani e per instillare in loro l'idea che il cambiamento non è solo essenziale ma possibile. "

Francis Lawrence, il regista dell'ultimo film, racconta: "Si riesce a percepire la storia che si è sviluppata tra questi personaggi, ed è un viaggio entusiasmante e sorprendente. "

Nina Jacobson, produttore della saga, dice: "La narrazione è fantastica ed è sempre onesta, perchè è radicata nel punto di vista di Katniss."

Liam Hemsworth, Gale Hawthorne nel film, dice: "Katniss è una ragazza come tante, che dà alla gente la possibilità di ritrovare la propria forza. per la prima volta dopo tanto tempo semplicemente facendo quello in cui crede. "

Willow Shields, Primrose Everdeen, sorella di Katniss, dice: "Katniss fa tutto questo non solo per la sua famiglia, ma per tutte le altre famiglie che hanno dovuto soffrire per mano di Capitol City. "

Sam Claflin, Finnick Odair, dice: "Il fatto che una singola ragazza riesca a cambiare il mondo in quel modo è incredibile. Per loro è diventata un faro di speranza. Tutti gli altri distretti la rispettano perchè sta combattendo per quello che crede sia giusto. Lei e Peeta, così come le persone che li circondano, stanno facendo capire alla gente che è possibile cambiare il mondo."

Jon Kilik, produttore, dice: "La produzione è stata immensa, ma d'altronde il mondo che volevamo creare è immenso. Credo che le location del film ne facciano capire la portata, i luoghi e quanto siano reali."

Sulle location, Philip Messina, production designer, dice: "Alla fine abbiamo trovato una città industriale abbandonata. C'erano circa trentacinque case di fabbrica di fine secolo, quasi identiche, costruite per i lavoratori che vivevano lì. Si è rivelata assolutamente perfetta. A parte dettagli sull'opulenza, enormità e portata, non c'erano descrizioni specifiche di Capitol City nei libri. Abbiamo trovato questi edifici della Fiera Mondiale del 1936, questi templi dell'industria.".

Elizabeth Banks, Effie Trinket nel film, dice sulle location: "Capitol City è il non plus ultra del potere e del controllo. "

Jeffrey Wright, Beetee nel film, dice: "Si va dagli inizi di 'Hunger Games', con le sue ambientazioni intime e rurali, per passare a 'La ragazza di Fuoco', fino ad arrivare a 'Il canto della Rivolta', che ha una portata gigantesca. Questi elementi saranno elettrizzanti per il pubblico. "

Sam Hargrave, coordinatore degli stunt, dice: "Nonostante si tratti di un mondo fantastico, stiamo cercando di dargli delle basi nella realtà. Quando ideiamo le scene d'azione, cerchiamo di procedere in una direzione realistica, piu' credibile e audace. E' molto entusiasmante per Liam, per Josh, per Jennifer, per Sam, che hanno girato scene d'azione durante tutti i film, ma l'ultimo è la combinazione di tutto quello che abbiamo fatto in passato. ".

Per le interviste al completo, vi lasciamo al video qui sotto:



Apri Box Commenti Movietele Comments