I Colori del Crimine, i film dai romanzi di Gilda Piersanti su LaEffe

4 tele-film ispirati ai romanzi del ciclo 'Stagioni Assassine' di romanzi di Gilda Piersanti sceneggiati dalla stessa Piersanti e interpretati da Patrick Chesnais, Jane Birkin e Camille Panonacle.
I Colori del Crimine, i film dai romanzi di Gilda Piersanti su LaEffe

Arriva in Italia su laF I Colori del Crimine, la serie di polars francesi tratta dai romanzi di Gilda Piersanti, in onda da martedì 17 ottobre ore 21.10. Quattro film per la tv da 90 minuti ciascuno ispirati ai romanzi del ciclo "Stagioni Assassine" di Gilda Piersanti, tra cui l'ultimo libro "Roma Enigma" (La Nave di Teseo, 2017).

Sceneggiati dalla stessa autrice insieme a Gianguido Spinelli, i film sono interpretati dal premio César Patrick Chesnais nel ruolo del commissario Rousseau, Jane Birkin nel ruolo di sua moglie e Camille Panonacle che interpreta la giovane e temeraria ispettrice Mariella De Luca.

Quattro stagioni in una Parigi misteriosa, per quattro indagini che si intrecciano con le storie della giovane profiler di origine romana e dell'esperto commissario, uniti dall'essere entrambi perseguitati da un passato non risolto e dai loro demoni interiori.

Tra omicidi efferati e oscuri casi, ogni vicenda è evocata da un differente colore, uno per ogni stagione: Inverno Rosso (Crimson Winter, tratto dal romanzo Rouge abattoir), Blu Estate Assassina (Blue Catacomb, dal romanzo Estate Assassina), Giallo Caravaggio (Iris Yellow, dal romanzo Giallo Caravaggio) e Enigma Nero (Black Enigma, dal romanzo Roma Enigma).

La scrittrice e traduttrice Gilda Piersanti è nata a Tivoli ma vive da venti anni a Parigi, dove i suoi romanzi tra poliziesco e noir ambientati per lo più a Roma hanno riscosso successo. Con la serie tv "I Colori del Crimine" ("Les Saisons Meurtrieres"), prodotta da Astharté & Compagnie per France 2, le vicende dell'ispettrice italiana Mariella De Luca si spostano a Parigi e in Francia, segnando un parallelismo con la loro creatrice.

Appuntamento con "I Colori del Crimine" da martedì 17 ottobre ore 21.10 in prima tv su laF (Sky 139) e su Sky On Demand.

Nel secondo episodio dal titolo "Blu Estate Assassina", in onda martedì 24 ottobre ore 21.10 su laF, il noir si mescola con l'arte e il mito per un'indagine dal ritmo incalzante ricca di inquietanti riferimenti biblici. Il commissario Rousseau (Patrick Chesnais) e la sua collega Mariella De Luca (Camille Panonacle) indagano sul ritrovamento di una testa decapitata all'interno delle catacombe di Parigi. La vittima è Maximilien Muller, famoso artista di arte contemporanea. Il mistero si infittisce dopo la perquisizione dello studio e il ritrovamento di altre due teste decapitate in luoghi pubblici della città.

Nel terzo episodio dal titolo "Giallo Caravaggio", in onda martedì 31 ottobre ore 21.10 su laF, l'ispettrice Mariella De Luca è costretta ad entrare nell'universo dell'adolescenza, nei meandri di un'età tanto spensierata quanto fragile e crudele. Dopo il ritrovamento del corpo di una ragazza, il commissario Rousseau (Patrick Chesnais), perseguitato dai demoni del passato, lascia il comando dell'indagine all'ispettrice Mariella De Luca (Camille Panonacle). Tra coppie in crisi e minacce della mafia russa, madri sole e figli alla deriva, Mariella riannoda i fili di una relazione pericolosa, nell'età in cui la menzogna appare l'unica difesa e la morte l'unica alternativa. Intanto il commissario Rousseau indaga sulla scomparsa di suo figlio, partito per un viaggio cinque anni prima e mai tornato.

Nel quarto episodio dal titolo "Enigma Nero", in onda martedì 7 novembre ore 21.10 su laF, Gilda Piersanti vive e lavora da vent'anni in Francia come scrittrice, traduttrice e critico letterario. Per l'autrice italiana sono importanti i perché, le motivazioni, le pulsioni psicologiche, emotive, le trame del passato, che spingono gli assassini ad agire. L'episodio finale si apre con la morte di una giovane studente all'ingresso della più rinomata panetteria del quartiere. Una morte inspiegabile e immotivata: nessuna arma, nessun sospetto e nessun passato oscuro su cui indagare. Ha tutta l'aria di essere un crimine perfetto, un'ultima e intrigante sfida per il commissario Rousseau (Patrick Chesnais) e la sua giovane collega Mariella De Luca (Camille Panonacle).



Apri Box Commenti